Caccia sportiva in Regency England

"Quando avrai ucciso tutti i tuoi uccelli, signor Bingley", disse sua madre, "ti prego di venire qui e sparare a quanti ne vuoi alla villa di Mr Bennet. Sono sicura che sarà molto felice di accontentarti, e salverà tutti i migliori dei covies per te. " Orgoglio e pregiudizio
Quasi tutti gli eroi di Jane Austen sono visti cacciare in un modo o nell'altro, sebbene sia visto come uno sport per la nobiltà piuttosto che per le classi lavoratrici o il clero. Il capitano Wentworth e Charles Musgrove cacciano mentre si trovano nel Somerset; Il signor Darcy e il signor Bingley tornano a Netherfield per cacciare, rinnovando così la loro conoscenza con la famiglia Bennet; Il signor Willoughby e Sir John Middleton hanno una discussione in corso sul Pointer di Willoughby (un cane da caccia). L'elenco potrebbe continuare all'infinito. La tradizionale fine della stagione londinese è il glorioso 12 agosto, che segna l'inizio della stagione delle riprese. La società si ritirava in campagna per sparare agli uccelli durante l'autunno e cacciare le volpi durante l'inverno, prima di tornare di nuovo a Londra con la primavera. Poiché la legge britannica afferma che l'inizio della stagione non può iniziare di domenica, a volte viene posticipato al 13 agosto. Il giorno di apertura è uno dei giorni più impegnativi della stagione di tiro, con grandi quantità di partite girate. È anche una spinta significativa all'economia rurale nelle zone di brughiera. L'attuale legislazione che lo sancisce è il Game Act 1831. Va notato che non tutti i giochi (come definito dal Game Act 1831) hanno lo stesso inizio delle loro stagioni aperte - la maggior parte inizia il 1 ° settembre, con il 1 ° ottobre per Woodcock e Pheasant . La caccia era in passato uno sport reale, e in una certa misura lo è ancora, con molti re e regine coinvolti nella caccia e nel tiro, tra cui il re Edoardo VII, il re Giorgio V (che il 18 dicembre 1913 uccise più di mille fagiani da una borsa totale di 3937), il re Giorgio VI e l'attuale principe Filippo, sebbene la regina Elisabetta II non spari. Le riprese nelle grandi proprietà della Scozia sono state particolarmente apprezzate. Questa tendenza è generalmente attribuita ai vittoriani che sono stati ispirati dall'immaginario romantico delle Highlands scozzesi. Parte del motivo per cui la caccia sportiva era considerata un passatempo per i ricchi era lo spazio necessario per condurre una corsa di successo. Se uno non aveva i mezzi per possedere o mantenere una tenuta di campagna o "Grouse Moor" in Scozia, la loro prossima migliore speranza era essere invitati a partecipare a una festa di caccia a casa di qualche conoscente o altro. Giri infiniti di feste in casa erano una parte attesa dell'intrattenimento autunnale e invernale. La caccia alla terra di qualcun altro era considerata bracconaggio (furto), le sanzioni per tali attività erano severe, a volte con conseguente deportazione o addirittura impiccagione. Stai andando vicino a Camden Place? Perché, se lo sei, non avrò scrupolo nel chiederti di prendere il mio posto e di dare ad Anne il tuo braccio alla porta di suo padre. È piuttosto finita per questa mattina, e non deve andare così lontano senza aiuto, e dovrei essere da quel tizio a Market Place. Mi ha promesso la vista di un'arma maiuscola che manderà via; ha detto che l'avrebbe tenuto spacchettato fino all'ultimo momento possibile, affinché potessi vederlo; e se non torno indietro adesso, non ho possibilità. Secondo la sua descrizione, un buon affare come il mio doppio barile di seconda taglia, che hai girato con un giorno intorno a Winthrop. " Persuasione Durante il Regency, gli uccelli selvatici venivano uccisi in modi diversi, sebbene le riprese di Driven Game fossero popolari nelle tenute più grandi. Qui, dove i battitori vengono impiegati per guidare la selvaggina verso una linea di cannoni in piedi attraverso boschi e brughiere o campi, a seconda della cava e del periodo dell'anno. Il sacco totale (numero di uccelli abbattuti) sarà compreso tra 80 e 300, sempre a seconda della cava, ecc. La giornata sarà molto formale e i guardiacaccia o un capitano del tiro supervisioneranno il procedimento. I raccoglitori vengono utilizzati anche per assicurarsi che tutto il gioco sparato venga raccolto. In tali tenute, un gran numero di fagiani, pernici e anatre, ma non di galli cedroni, possono essere rilasciati per mantenere il numero. I fucili a pompa (noti anche come pezzi da caccia o fucile da caccia) furono migliorati durante il diciottesimo e il diciannovesimo secolo e le riprese del gioco divennero più popolari. Per proteggere i fagiani per i tiratori, i guardiacaccia abbattevano parassiti come volpi, gazze e rapaci quasi fino all'estirpazione nelle aree popolari, ei proprietari terrieri miglioravano le loro coperture e altri habitat per la selvaggina. Le leggi sulla selvaggina furono allentate nel 1831, il che significava che chiunque poteva ottenere un permesso per prendere conigli, lepri e selvaggina. Caccia alla volpe Le raccontò di cavalli che aveva comprato per una sciocchezza e venduto per somme incredibili; di gare di corsa, in cui il suo giudizio aveva preannunciato infallibilmente il vincitore; di sparatorie, in cui aveva ucciso più uccelli (anche se senza avere un buon tiro) di tutti i suoi compagni insieme; e le descrisse un famoso sport diurno, con i segugi, in cui la sua lungimiranza e la sua abilità nel dirigere i cani avevano riparato gli errori del più esperto cacciatore, e in cui l'audacia della sua cavalcata, sebbene non avesse mai messo in pericolo la sua la propria vita per un momento, aveva costantemente condotto gli altri in difficoltà, che concluse con calma avevano spezzato il collo a molti. L'abbazia di Northanger La caccia alla volpe, o Riding to Hounds, come veniva chiamata, uno sport più associato alla Gran Bretagna, è stata messa fuori legge nel 2005. Questo tipo di caccia era considerato non solo barbaro per la volpe, ma ha anche causato danni considerevoli agli agricoltori della zona come grandi gruppi di cacciatori a cavallo calpestavano campi e foreste all'inseguimento delle loro prede. L'immagine romantica dei cacciatori vestiti di scarlatto a cavallo era in realtà una complicata gerarchia di cacciatori, segugi, i loro addestratori (i Quorn) insieme a una varietà di spettatori. Il primo tentativo noto di cacciare una volpe con i segugi fu a Norfolk, nell'est dell'Inghilterra, nel 1534, dove i contadini iniziarono a cacciare le volpi con i loro cani come forma di controllo dei parassiti. I branchi di segugi furono addestrati per la prima volta specificamente per cacciare le volpi alla fine del 1600, con la più antica caccia alla volpe che probabilmente era il Bilsdale nello Yorkshire. Alla fine del diciassettesimo secolo, molti branchi organizzati cacciavano sia lepri che volpi. La moderna caccia alla volpe è attribuita a Hugo Meynell, maestro della caccia quorn tra il 1753 e il 1800. Meynell è stato determinante nell'allevamento di un nuovo tipo di segugio Fox. Questi cani più veloci, permettevano che la caccia iniziasse più tardi nel corso della giornata, offrendo così un appello più ampio alle signore e ai signori alla moda che mantenevano le ore cittadine, mentre erano in campagna. Secondo, Privilegio peculiare: una storia sociale della caccia alla volpe inglese, 1753-1885, da novembre a marzo ha segnato la stagione di caccia alla volpe, iniziando dopo la caduta della foglia, quando i campi giacciono a maggese, e terminando dopo l'ultimo gelo, poco prima della prima semina. L'età d'oro per la caccia a Leichesterchire è considerata dal 1810 al 1830. Durante questo periodo, c'erano fino a 300 cacciatori stabilizzati a Melton Mowbray - con alcuni signori che tenevano fino a 12 cacciatori. Un gentiluomo poteva cacciare sei giorni alla settimana con il Quorn, il Cottesmore, il Belvoir e il Pytchley, e per farlo avrebbe bisogno di almeno due cavalcature ogni giorno per tenere il passo con il padrone e il branco di cani. Fino alla metà del 1800 (quando il pomo saltatore fu inventato per la sella laterale) lo sport della caccia alla volpe rimase puramente maschile. Alle donne è stato consigliato di "andare all'incontro e tornare a casa per stguagliare l'appetito" e mentre molti hanno scelto di andare a caccia, alcuni hanno seguito la caccia nelle loro carrozze, mantenendo le strade e le corsie piuttosto che andare in fondo al paese. Grandi picnic e "Hunt Balls" erano spesso organizzati come un modo per portare un aspetto sociale in questo sport altrimenti dominato dagli uomini. Informazioni storiche provenienti da Wikipedia.com Ti è piaciuto questo articolo? Sfoglia il nostro Jane Austen Giftshop!

1 commentare

[…] Hunting season started on the Glorious Twelfth of August, after the social and parliamentary season ended. Presumably farmers had finished the harvest, so the crops were safe from hordes of hunters. […]

Austen and Michaelmas luglio 26, 2020

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati