Lancillotto "Capability" Brown e Humphry Repton

Chi erano Lancelot Brown e Humphry Repton? E cosa hanno portato nel moderno giardino georgiano?

Ha parlato di primi piani, distanze e seconde distanze - schermi laterali e prospettive - luci e sfumature; e Caterina era così speranzosa studiosa che quando ottennero la cima di Beechen Cliff, rifiutò volontariamente l'intera città di Bath come indegna di far parte di un paesaggio. Abbazia di Northanger

Lancillotto Marrone

Lancelot Brown (1716 – 6 febbraio 1783), più comunemente noto come Capability Brown, era un giardiniere inglese. È ricordato come "l'ultimo dei grandi artisti inglesi del XVIII secolo a cui è stato concesso il dovuto", e "il più grande giardiniere d'Inghilterra". Ha progettato oltre 170 parchi, molti dei quali durano ancora. Nato a Kirkharle, Northumberland, e educato alla Cambo School, iniziò a lavorare servendo come figlio di un giardiniere al servizio di Sir William Loraine. Da lì si trasferì a Wotton, di proprietà di Lord Cobham. Si unì quindi al personale di giardinaggio di Lord Cobham, a Stowe, nel Buckinghamshire. Qui prestò servizio sotto William Kent, uno dei fondatori del nuovo stile inglese di Landscape Gardening. Mentre era a Stowe, Brown sposò una ragazza locale di nome Bridget Wayet ed ebbe i primi quattro dei suoi figli. Come esponente del nuovo stile inglese, Brown divenne immensamente ricercato dalle famiglie terriere. Nel 1751, Horace Walpole scrisse dell'opera di Brown al Castello di Warwick:
Il castello è incantevole; la vista mi ha fatto piacere più di quanto io possa esprimere, il fiume Avon cade giù per una cascata ai piedi di esso. È ben strutturato da un Brown che ha creato alcune idee di Kent e Mr. Southcote.
Si stima che Brown fosse responsabile di oltre 170 giardini che circondavano le più belle case di campagna e tenute in Gran Bretagna. Il suo lavoro è ancora presente a Blenheim Palace, Kew Gardens, Warwick Castle, Bowood House, Milton Abbey (e il vicino villaggio di Milton Abbas) e molti altri luoghi. Quest'uomo che ha rifiutato di lavorare in Irlanda perché non aveva finito l'Inghilterra è stato chiamato "Capability" Brown perché avrebbe detto ai suoi clienti fondiari che le loro proprietà avevano una grande "capacità" di miglioramento del paesaggio. Il suo stile di erba liscia e ondulata in cui correva dritto alla casa, ciuffi, cinture, sparsi di alberi e i suoi laghi serpentini era un nuovo stile nel paesaggio inglese, e quindi aprì Brown alle critiche di molti teorici del paesaggio. Tuttavia, Brown non solo è stato criticato, è stato anche elogiato da molti. I suoi paesaggi erano in prima linea nella moda ed erano fondamentalmente diversi da ciò che hanno sostituito. I famosi giardini formali dell'Inghilterra che erano lo stile predominante prima del suo tempo furono criticati da Alexander Pope e altri all'inizio del 1700. A partire dal 1719, William Kent, e poi Brown, li sostituì con composizioni più naturalistiche, che raggiunsero il loro massimo raffinamento nei paesaggi grammaticali di Brown. Russell Page ha descritto il processo di Brown come "incoraggiare i suoi ricchi clienti a strappare i loro splendidi giardini formali e sostituirli con le sue facili composizioni di erba, ciuffi di alberi e piscine e laghi piuttosto informi". Richard Owen Cambridge, il poeta inglese e autore satirico, dichiarò che sperava di morire prima di Brown in modo da poter "vedere il paradiso prima che fosse 'migliorato'" questa era una tipica affermazione che riflette la controversia sul lavoro di Brown, che è continuata nel corso del ultimi 200 anni. Al contrario, uno storico e autore recente, Richard Bisgrove, ha descritto il processo di Brown come un perfezionamento della natura mediante una manipolazione giudiziosa dei suoi componenti, aggiungendo un albero qui o una sorgente d'acqua nascosta lì. La sua arte si è occupata del potenziale formale del suolo, dell'acqua, degli alberi e così ha dato al paesaggio inglese le sue forme ideali. La difficoltà era che imitatori meno capaci e spettatori meno sofisticati non vedevano la natura perfezionata ... vedevano semplicemente ciò che credevano fosse la natura. Questa destrezza di tocco non era sconosciuta ai suoi tempi; un anonimo scrittore di necrologi ha commentato: "Tale, tuttavia, è stato l'effetto del suo genio che quando era l'uomo più felice, sarà meno ricordato; ha copiato così fedelmente la natura che le sue opere saranno sbagliate". La popolarità di Brown diminuì rapidamente dopo la sua morte, perché il suo lavoro era visto come una debole imitazione della natura selvaggia. Durante il diciannovesimo secolo fu criticato da quasi tutti ma nel corso del ventesimo secolo la sua popolarità tornò. Tom Turner ha suggerito che questo fosse il risultato di un resoconto favorevole del suo talento in Marie-Luise Gothein's History of Garden Art che ha influenzato il resoconto positivo di Christopher Hussey su Brown nel suo libro su Il pittoresco. Brown morì nel 1783, a Hertford Street, Londra, alle porte di sua figlia Bridget che aveva sposato l'architetto Henry Holland. Horace Walpole scrisse a Lady Ossory: "Le vostre driadi devono indossare guanti neri, signora, il loro suocero, il secondo marito di Lady Nature, è morto!". Fu sepolto nel sagrato della chiesa di San Pietro e San Paolo, la chiesa parrocchiale della piccola tenuta di Brown, Fenstanton Manor.

Humphry Repton

Humphrey Repton (21 aprile 1752 - 24 marzo 1818), fu l'ultimo grande paesaggista inglese del XVIII secolo, spesso considerato il successore di Capability Brown; ha anche gettato i semi degli stili più intricati ed eclettici del diciannovesimo secolo. Il suo nome è spesso reso erroneamente "Humphrey". I primi anni di vita Repton è nato a Bury St Edmunds, figlio di un collezionista di accise. Nel 1762 suo padre aprì un'impresa di trasporti a Norwich, dove Humphry frequentò la Grammar School. All'età di 12 anni fu mandato in Olanda per imparare l'olandese e prepararsi per una carriera come commerciante. Tuttavia, Repton fece amicizia con una ricca famiglia olandese e il viaggio potrebbe aver contribuito maggiormente a stimolare il suo interesse per attività "educate" come lo schizzo e il giardinaggio. Ritornato a Norwich, Repton fu apprendista presso un commerciante di tessuti, quindi, dopo il matrimonio con Mary Clarke nel 1773, si mise in proprio nell'impresa. Non ebbe successo e quando i suoi genitori morirono nel 1778 usarono la sua modesta eredità per trasferirsi in una piccola tenuta di campagna a Sustead, vicino ad Aylsham nel Norfolk. Repton ha provato la sua mano come giornalista, drammaturgo, artista, agente politico e come segretario confidenziale del suo vicino William Windham di Felbrigg Hall durante il brevissimo periodo di Windham come segretario del Lord Luogotenente d'Irlanda. Repton si unì anche a John Palmer nell'impresa di riformare il sistema delle carrozze postali, ma mentre il progetto alla fine fece la fortuna di Palmer, Repton perse di nuovo denaro. La sua capitale in calo, Repton si trasferì in un modesto "cottage" a Hare Street, nell'Essex. Nel 1788, all'età di 36 anni e con quattro figli e nessun reddito sicuro, ebbe l'idea di combinare le sue capacità di disegno con la sua limitata esperienza di allestire terreni a Sustead per diventare un "giardiniere paesaggista" (un termine coniato da lui stesso). Dalla morte della "capacità" Brown di Lancillotto nel 1783, nessuna figura aveva dominato la progettazione dei giardini inglesi; Repton era ambizioso di colmare questa lacuna e inviò circolari ai suoi contatti nelle classi superiori pubblicizzando i suoi servizi. La sua prima commissione pagata fu Catton Park nel 1788. Il fatto che Humphry Repton, senza una reale esperienza di orticoltura pratica, divenne un successo dall'oggi al domani, è un tributo al suo innegabile talento, ma anche al modo unico in cui presentava il suo lavoro. Per aiutare i clienti a visualizzare i suoi progetti, Repton ha prodotto "Red Books" (così chiamato per la loro rilegatura) con testo esplicativo e acquerelli con un sistema di sovrapposizioni per mostrare le viste "prima" e "dopo". In questo era diverso da Brown, che aveva lavorato quasi esclusivamente su progetti e raramente aveva illustrato o scritto il suo lavoro. Per capire cosa c'era di unico in Repton è utile esaminare in modo più dettagliato come differiva da Brown. Brown aveva lavorato per molti dei più ricchi aristocratici britannici, ricavando enormi parchi paesaggistici da vecchi giardini formali e terreni agricoli. Mentre Repton lavorava per clienti altrettanto importanti, come i Duchi di Bedford e Portland, di solito metteva a punto lavori precedenti, spesso quelli dello stesso Brown. Dove Repton ha avuto la possibilità di tracciare i terreni da zero, era generalmente su una scala molto più modesta. In queste tenute più piccole, dove Brown avrebbe circondato il parco con una cintura perimetrale continua, Repton ha tagliato i panorami fino a oggetti "presi in prestito" come i campanili, facendoli sembrare parte del paesaggio progettato. Ha escogitato guide di avvicinamento e logge per migliorare le impressioni di dimensioni e importanza, e ha persino introdotto pietre miliari monogrammate sulle strade intorno ad alcune tenute, per le quali è stato satirizzato da Thomas Love Peacock come 'Marmaduke Milestone, esquire, a Picturesque Landscape Gardener' in Headlong Hall . Capability Brown era stato un appaltatore su larga scala, che non solo ha progettato, ma ha anche organizzato la realizzazione del suo lavoro. Al contrario, Repton ha agito come consulente, facendo pagare per i suoi libri rossi e talvolta picchettando il terreno, ma lasciando il suo cliente a organizzare l'effettivo esecuzione. Così molti dei circa 400 progetti di Repton rimasero totalmente o parzialmente non eseguiti e, mentre Brown divenne molto ricco, il reddito di Repton non fu mai più che confortevole. All'inizio della sua carriera, Humphry Repton difese la reputazione di Brown durante la "pittoresca controversia". Nel 1794 Richard Payne Knight e Uvedale Price pubblicarono simultaneamente attacchi feroci contro il `` magro genio del nudo e calvo '', criticando le sue curve lisce e serpentine come blande e innaturali e sostenendo disegni robusti e intricati, composti secondo i principi `` pittoreschi '' del paesaggio la pittura. La difesa di Brown da parte di Repton si basava in parte sull'impraticabilità di molte idee pittoresche; come professionista, Repton doveva produrre progetti pratici e utili per i suoi clienti. Paradossalmente, tuttavia, con il progredire della sua carriera, Repton attingeva sempre più a idee pittoresche. Una delle principali critiche ai paesaggi di Brown è stata la mancanza di un ambiente formale per la casa, con prati ondulati che si estendevano fino alla porta d'ingresso. Repton ha reintrodotto terrazze formali, balaustre, tralicci e giardini fioriti intorno alla casa in un modo che è diventato una pratica comune nel diciannovesimo secolo. Ha anche progettato uno dei paesaggi "pittoreschi" più famosi in Gran Bretagna al Castello di Blaise. A Woburn Abbey, Repton prefigurava un altro sviluppo del diciannovesimo secolo, creando aree giardino a tema tra cui un giardino cinese, un giardino americano, un arboreto e un giardino forzato. Gli edifici hanno svolto un ruolo importante in molti dei paesaggi di Repton. Negli anni 1790 lavorò spesso con l'architetto relativamente sconosciuto John Nash, le cui composizioni sciolte si adattavano allo stile di Repton. Nash ha beneficiato molto dell'esposizione, mentre Repton ha ricevuto una commissione per i lavori di costruzione. Intorno al 1800, tuttavia, i due litigarono, probabilmente per il rifiuto di Nash di accreditare il lavoro dell'architetto figlio di Repton, John Adey Repton. Da allora in poi, il figlio minore di John Adey e Repton, George, lavorò spesso con il padre, sebbene George continuò a lavorare anche nell'ufficio di Nash. Deve essere stato particolarmente doloroso per Repton quando Nash si assicurò il prestigioso lavoro di ristrutturazione del Royal Pavilion a Brighton per il Prince Regent, per il quale Repton stesso aveva presentato proposte innovative in stile indiano. Nel 1811 Repton subì un grave incidente in carrozza che spesso lo costrinse a dover utilizzare una sedia a rotelle per la mobilità. Morì nel 1818 ed è sepolto nel cimitero di Aylsham. Tre strade vicine al suo cottage a Hare Street (ora ribattezzata Main Road) nell'Essex hanno preso il suo nome; Repton Avenue, Repton Gardens e Repton Drive rispettivamente. Una piccola targa fu scoperta in sua memoria il 19 aprile 1969 sul sito del suo cottage, ora ricostruito come filiale di Lloyds TSB, situato all'incrocio tra Hare Street e Balgores Lane. Repton ha pubblicato tre importanti libri sul design del giardino: Schizzi e suggerimenti sul giardinaggio paesaggistico (1795), Osservazioni sulla teoria e pratica del giardinaggio paesaggistico (1803) e Frammenti sulla teoria e pratica del giardinaggio paesaggistico (1816). Questi hanno attinto al materiale e alle tecniche utilizzate nei Red Books. Sono state pubblicate anche diverse opere minori, inclusa una raccolta postuma curata da John Claudius Loudon. Ulteriori informazioni ed estratti dai libri di Repton possono essere trovati su www.mkheritage.co.uk.

1 commentare

It’s a common error to say that Humphry Repton created the term “landscape architect”; it was, however, William Shenstone who did, and who shld get the credit. Something small, but something Shenstone wld probably have cared about. mk

mk luglio 26, 2020

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati