Picnic, stile Box Hill

Picnic, stile Box Hill

Solo altri due o tre degli eletti dovevano essere ammessi a unirsi a loro, e doveva essere fatto in un modo tranquillo, senza pretese, elegante, infinitamente superiore al trambusto e alla preparazione, al mangiare e al bere regolarmente e alla parata del picnic del Eltons and the Sucklings. -Emma

Ah! Il picnic: quale altro pasto è così sinonimo di estate? Prendendo il nome dal pique-nique francese del XVI secolo che significa "mettere in valigia una sciocchezza", il picnic iniziò come una specie di cena portafortuna in cui tutti portavano un piatto da condividere. La parola non è apparsa sulla stampa in inglese fino all'inizio del 1800. Appare in Jane Austen Emma, poiché il quartiere ha in programma una gita a Box Hill. Sebbene la parola picnic si riferisca comunemente a un semplice affare all'aperto, gli spettatori di A & E's Emma (1997) possono vedere quanta fatica e lavoro erano richiesti da cuochi e servi per provvedere a questa "bella giornata". Il picnic divenne presto intrattenimento standard dopo le cacce organizzate (una buona idea di questo può essere vista in Gosford Park, 2001) e crebbe in scala e grandezza. Una scrittrice vittoriana, la signora Beeton, di cui Libro di gestione della famiglia apparso in 24 parti mensili tra il 1859 e il 1861 elenca quanto segue come a
CARTA TARIFFA PER PICNIC PER 40 PERSONE Un arrosto di manzo freddo, un arrosto di manzo bollito freddo, 2 costolette di agnello, 2 spalle di agnello, 4 galline arrosto, 2 anatre arrosto, 1 prosciutto, 1 lingua, 2 torte di vitello e prosciutto, 2 torte di piccione, 6 aragoste di media grandezza, 1 pezzo di testa di vitello dal collare, 18 lattughe, 6 cestini di insalata, 6 cetrioli. Frutta in umido ben zuccherata, e messa in bottiglie di vetro ben tappate; 3 o 4 dozzine di biscotti di pasta frolla da mangiare con la frutta in umido, 2 dozzine di panzerotti alla frutta, 4 dozzine di cheesecake, 2 budini freddi negli stampini, 2 blancmanges negli stampini, qualche bignè alla marmellata, 1 grande budino di prugne freddo buono), qualche cesto di frutta fresca, 3 dozzine di biscotti semplici, un pezzo di formaggio, 6 libbre. di burro (questo, ovviamente, include il burro per il tè), 4 quartern pagnotte di largo uso domestico, 3 dozzine di panini, 6 pagnotte di latta (per il tè), 2 plum cake semplici, 2 pound cake, scatola di biscotti misti, 1/2 lb, di tè. Il caffè non è adatto per un picnic, essendo difficile da preparare. Cose da non dimenticare a un picnic Un bastoncino di rafano, una bottiglia di salsa alla menta ben tappata, una bottiglia di condimento per insalata, una bottiglia di aceto, senape, pepe, sale, olio buono e zucchero a velo. Se può essere gestito, prendi un po 'di ghiaccio. È appena il caso di dire che non si devono dimenticare piatti, bicchieri, bicchieri da vino, coltelli, forchette e cucchiai; come anche tazze da tè e piattini, 3 o 4 teiere, un po 'di zucchero a velo e latte, se quest'ultimo articolo non è reperibile nei dintorni. Prendi 3 cavatappi. Le bevande 3 dozzine di bottiglie da un quarto di birra, confezionate in cesti; ginger-beer, soda-water e limonata, di ogni 2 dozzine di bottiglie; 6 bottiglie di sherry, 6 bottiglie di claret, champagne a discrezione e qualsiasi altro vino leggero che può essere preferito e 2 bottiglie di brandy. L'acqua di solito può essere ottenuta, quindi è inutile prenderla.
Puoi immaginare il lavoro richiesto per un evento del genere! Nel 1900 i picnic erano diventati banchetti più piccoli e portatili, come siamo abituati oggi. Non importa quale sia la dimensione o l'occasione, i picnic rimangono il modo preferito per trascorrere un pasto estivo, quindi prendi una coperta e un panino e andiamo! Ti è piaciuto questo articolo sul picnic a Box Hill? Sfoglia il nostro Negozio di articoli da regalo Jane Austen per ricette e libri di galateo!

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati