Torta Simnel

In questo modo tranquillo, le prime due settimane della sua visita si spensero presto. La Pasqua si stava avvicinando e la settimana precedente avrebbe portato un'aggiunta alla famiglia di Rosings, che in un cerchio così piccolo doveva essere importante. -Orgoglio e pregiudizio
La torta Simnel è una torta di frutta leggera, simile a una torta di Natale, ricoperta di marzapane e mangiata a Pasqua in Inghilterra e Irlanda. Al centro della torta viene anche cotto uno strato di pasta di mandorle o marzapane. Sulla parte superiore della torta, intorno al bordo, ci sono undici palline di marzapane a rappresentare i veri apostoli di Gesù; Giuda è omesso. In alcune varianti è rappresentato anche Cristo, con una palla posta al centro. La torta è composta da questi ingredienti: farina bianca, zucchero, burro, uova, spezie profumate, frutta secca, scorza e scorza candita.La versione francese di questa torta è più di una dimensione di panino o muffin e decorata con croci di zucchero in cima. Questi erano il loro equivalente dell'inglese Hot Cross Bun. Le torte Simnel sono conosciute fin dal Medioevo e in origine erano a Domenica delle madri tradizione, quando le ragazze in servizio ne facevano una per essere portata a casa dalle loro madri nel loro giorno libero. La parola simnel deriva probabilmente dalla parola latina simila, che significa farina di grano fine con cui sono stati fatti i dolci. Una leggenda popolare, invece, attribuisce la creazione della torta al pretendente inglese Lambert Simnel, che secondo la leggenda la ideò durante il periodo in cui fu costretto a lavorare nelle cucine di Enrico VII. Diverse città avevano le proprie ricette e forme della torta Simnel. Bury, Devizes e Shrewsbury hanno prodotto un gran numero di ricette proprie, ma è la versione di Shrewsbury che è diventata più popolare e conosciuta.

Simnel Cake: una storia

È un'antica usanza nello Shropshire e nell'Herefordshire, e specialmente a Shrewsbury, preparare durante la Quaresima e la Pasqua, e anche a Natale, una sorta di torte ricche e costose, che vengono chiamate Simnel Cakes. Sono torte lievitate, la cui crosta è di farina finissima e acqua, con zafferano sufficiente a conferirle un colore giallo intenso, e l'interno è riempito con i materiali di un plumcake ricchissimo, con abbondante scorza di limone candita e altre cose buone. Sono fatti molto rigidi; Legate in un canovaccio e lessate per diverse ore, dopodiché vengono spennellate con l'uovo e poi infornate. Quando è pronto per la vendita, la crosta è dura come se fosse di legno, circostanza che ha dato origine a varie storie sul modo in cui a volte sono stati trattati da persone a cui erano stati inviati come regali e che non avevano mai visto una prima, una che ordinava di far bollire la simnel per ammorbidirla, e una signora che prendeva la sua come sgabello. Sono fatti di diverse dimensioni e, come si può supporre dagli ingredienti, sono piuttosto costosi, alcuni grandi si vendono fino a mezza ghinea, o addirittura, crediamo, una ghinea, mentre se ne possono avere di più piccoli per mezza corona. La loro forma, che così come l'ornamento è quasi uniforme, sarà meglio compresa dall'incisione di accompagnamento, che rappresenta il largo e le piccole torte come ora in vendita a Shrewsbury. Libro dei giorni di Chambers, Robert Chambers (1802-1871)
Ti è piaciuto questo articolo? Sfoglia il nostro negozio di articoli da regalo all'indirizzo janeaustengiftshop.co.uk per i ricettari Regency!
Informazioni storiche da Wikipedia.com
 

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati