Come fare il nodo di un marinaio (Carrick)

Come fare il nodo di un marinaio (Carrick)

Il nome di questo nodo risale almeno al 1783, quando fu usato da M. Lescallier nel Vocabulaire des Termes de Marine. Le sue origini precedenti non sono note con certezza. Ci sono diverse possibili spiegazioni per il nome "Carrick" associato a questa curva. Gli intonaci di epoca elisabettiana del castello di Ormonde a Carrick3-on-Suir mostra numerosi Carrick4 curve modellate in rilievo. Oppure il nome potrebbe provenire da Carrick5 Strade - un grande ancoraggio naturale vicino a Falmouth in Cornovaglia, Inghilterra. Il nome potrebbe anche derivare dalla Carrack, un tipo di nave medievale. Gli otto incroci all'interno del Carrick6 la curvatura consente di realizzare molti nodi dall'aspetto simile. Le righe in "pieno" o "vero" Carrick7 curva alternata tra sopra e sotto ad ogni incrocio. Ci sono anche due modi in cui le estremità possono uscire dal nodo: diagonalmente opposte o dallo stesso lato. La forma con le estremità che emergono diagonalmente opposte è considerata più sicura. Sfortunatamente, con così tante permutazioni, il file Carrick8 piegare tende ad essere legato in modo errato. Nell'interesse di rendere il file Carrick9 piegare più facile da sciogliere, specialmente se legato in una corda estremamente grande, le estremità possono essere afferrate per evitare che il nodo si pieghi quando viene applicato il carico. Questa pratica mantiene anche il profilo del nodo più piatto e può facilitarne il passaggio su argani o argani. Le estremità sono tradizionalmente afferrate alla loro parte in piedi usando un grippaggio rotondo. Per convenienza, si può anche utilizzare una serie di doppi nodi costrittori, tirati molto stretti. Quando si afferra il file Carrick10 piegare, entrambe le estremità devono essere fissate alle parti in piedi o la curva scivolerà. Il nodo può essere annodato usando linee doppie per un aspetto ancora più piatto ed elaborato. A partire dal Wikipedia, l'Enciclopedia in linea. Istruzioni animate da: Tollesbury. È possibile trovare istruzioni stampate completamente illustrate Qui.