Un calendario per Emma

Clicca qui per andare direttamente al calendario. Gwyneth Paltrow nel ruolo di Emma Woodhouse.Emma "funziona" in modo un po 'diverso dalle altre realistiche narrazioni in prosa di Austen. La Austen sfrutta ancora le differenze tra il tempo psicologico e quello del calendario per scandire il suo libro e la nostra risposta ad esso, e percorre gli eventi del libro in modo strettamente intrecciato con riferimenti dettagliati che si muovono avanti e indietro nel tempo; introduce ancora una nuova svolta alla volta. Tuttavia, in questo libro presta attenzione alle stagioni così come al calendario artificiale, gioca a giochi nascosti con il lettore ea sua volta nella narrazione il tempo sembra fluttuare libero (sebbene uno studio di tutti i riferimenti al tempo mostri che Austen sta ancora usando il suo almanacco per allegare narrazioni coerentemente tra loro su centinaia di pagine. Ci sono due spiegazioni per questo. Primo Emma non è mai stato scritto come un romanzo epistolare su una sequenza di tempo. Le singole lettere (come quella di Frank alla fine) erano sempre progettate per essere "inserite" nel libro. Secondo, il libro è molto indiretto; Austen è timido, nascosto; è intensamente preoccupata di emarginare alcune delle sue storie in modo che le vediamo solo dall'occhio della sua eroina. La natura nascosta del calendario è un pezzo con i silenzi del libro e la distanza di Austen da questa eroina. Chapman è stato il primo a notare la differenza. Dal momento che fino a poco tempo fa è stato così rispettato, quando non ha cercato di elaborare un calendario, nessuno l'ha fatto. La situazione è cambiata quando Jo Modert ha pubblicato un articolo sul tempo e sui vari calendari nei romanzi di Austen in cui ha elaborato i punti cruciali di un calendario e ha mostrato che il romanzo segue un almanacco per gli anni 1814-1815. In breve, Modert ha dimostrato che c'è un "gioco di calendario nascosto" nel romanzo. Così, ad esempio, il lunedì in cui il regalo di Frank di un pianoforte è arrivato a casa di Jane Fairfax è stato il giorno di San Valentino; il martedì in cui è stato costretto a lasciare Highbury per lo Yorkshire e ha cercato di confessare a Emma era martedì grasso; gli eventi epocali a Donwell Abbey e Box Hill si verificano il 23 e 24 giugno, il giorno di mezza estate e la vigilia, e sono quindi correlati al giorno in cui Emma scrive ad Harriet una lettera in cui dice ad Harriet che la loro amicizia è finita per il momento poiché quel giorno è il 4 luglio, Vecchio Vigilia di mezza estate, e il mercoledì insolitamente freddo e invernale che seguì, il 6 luglio, quando il signor Knightley propone, il vecchio giorno di mezza estate. Mi è stato chiesto se Austen ha lavorato nel calendario del 1 ° agosto (giorno di Lammas). Non trovo che l'abbia fatto specificamente perché traccio solo gli eventi principali del romanzo; le piccole svolte come Knightley che cammina in un campo o conferisce con William Larkins non ho assistito. Ho elaborato il seguente calendario leggendo intensamente quello di Austen Emma dopo aver letto il commento di Modert. Chiunque guardi vedrà che Chapman aveva ragione in questo: mentre si può disegnare un calendario, si deve affrontare la nuova procedura di Austen di azzerare in pochissimi giorni per un periodo di due o tre settimane e quindi passare a un successivo periodo; questo richiede congetture; così altri potrebbero non essere d'accordo con i miei calcoli; quello che ho fatto è stato attenermi alla festa popolare, alla chiesa e all'anno solare, ai compleanni dei personaggi ea quei giorni della settimana che ci vengono dati contro un mese. Ricordo che Eugene McDonnell pubblicò anche un breve calendario parziale per Emma su Austen-l in cui mostrava l'allineamento dei suoi eventi con l'anno stagionale e popolare. Madre e figlia nella vita reale Phyllida Law e Sophie Thompson nei panni della signora e della signorina Bates. L'altra figlia di Phyllida è Emma Thompson.Infine, mi sono imbattuto in prove che suggeriscono il nostro esistente Emma è un'altra delle "performance graduali" di Austen. Ci sono riferimenti di Miss Bates all'Irlanda che sarebbero stati appropriati nel 1801-2 ("[deve] rendere molto strano essere in regni diversi, stavo per dire, ma comunque paesi diversi", Cap 19, p. 173 ) o molto presto nel 1810. In lei Jane Austen, Femminismo e finzione Margaret Kirkham lo ha dimostrato Emma potrebbe aver preso la sua ispirazione iniziale da un'esecuzione di una traduzione inglese di un'opera teatrale di Kotzebue, il cui titolo inglese completo è La riconciliazione o la festa di compleanno, eseguito per la prima volta in Inghilterra nel 1799. Tuttavia, penso ancora che questo romanzo non fosse originariamente epistolare: il punto di vista distante e controllato suggerisce un approccio completamente nuovo alla consegna della narrazione. Da quando Austen si è allontanato da esso Persuasione, può essere che fosse inconsapevole della natura del suo successo e non volesse dire al lettore di leggere questo romanzo ironicamente come fanno molti lettori. È rivelatore che ha commesso l'errore di pensare che a molti dei suoi lettori non sarebbe piaciuto Emma; in effetti, molti si identificano. Questo supporta la tesi secondo cui il testo non vuole essere fondamentalmente o coerentemente ironico. Continua con il calendario
Ellen Moody, docente di inglese alla George Mason University, ha compilato i calendari più accurati per il lavoro di Jane Austen, fino ad oggi. Tratto da una varietà di fonti, inclusi i calendari originali Chapman e gli almanacchi d'epoca, il suo lavoro è stato riconosciuto come il più completo e certamente comprensivo di tutti i calendari Austen. Ha creato linee temporali per ciascuno dei sei romanzi e per i tre frammenti di romanzo incompiuto; uno dei calendari è stato pubblicato come "A Calendar For Senso e sensibilità"nell'edizione dell'autunno 2000 di Trimestrale filologico. Per vedere più del suo lavoro su Austen, visita il suo sito web per trovare Saggi su Mansfield Park Una copia di una recensione-saggio pubblicata sugli adattamenti cinematografici dei romanzi di Jane Austen e altro ancora! Per informazioni su come Ellen ha creato i suoi calendari, clicca qui Ti è piaciuto questo articolo? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen.