Lettere relative alla dedicazione di Emma

Poco primaEmma doveva essere pubblicato nel 1815, Jane Austen fece la conoscenza di James Stanier Clarke, bibliotecario del Principe di Galles. Per quanto poco apprezzata dall'autrice, Clarke ha suggerito di dedicare il suo ultimo lavoro al principe, un noto fan della sua scrittura. Un tale suggerimento non doveva essere ignorato e le lettere seguenti danno un quadro vivace delle manovre necessarie per realizzarlo. Sfortunatamente per Austen, i suggerimenti utili di Clarke non finirono qui, come il suo divertentePiano di un romanzo Spettacoli. *** Mercoledì 15 novembre 1815 Copia della mia lettera al signor Clarke, novembre: 15. 1815 Signore, devo permettermi la libertà di farle una domanda - Tra le molte lusinghiere attenzioni che ho ricevuto da te a Carlton House, lunedì scorso, c'era il Informazioni sulla mia libertà di dedicare qualsiasi lavoro futuro a Sua Altezza Reale il PR senza la necessità di alcuna sollecitazione da parte mia. Almeno così, credevo fossero le tue parole; ma poiché sono molto ansioso di essere del tutto certo di ciò che è stato inteso, ti supplico di avere la bontà di informarmi su come si debba intendere tale Permesso, e se spetta a me dimostrare il mio senso dell'onore, iscrivendo l'Opera ora sulla stampa, a Sua Altezza Reale - sarei ugualmente preoccupato di apparire presuntuoso o ingrato .-- Io sono ecc ... *** Da James Stanier Clarke Giovedì 16 novembre 1815 Carlton House Novr: 16: 1815 Cara signora Non è certamente compito tuo dedicare il tuo lavoro ora nella stampa a Sua Altezza Reale: ma se desideri rendere il reggente quell'onore ora o in qualsiasi periodo futuro, sono felice di inviarti quell'autorizzazione che non necessita di ulteriori problemi o sollecitazioni da parte tua. I suoi ultimi lavori, signora, e in particolare il parco Mansfield riflettono il più alto onore per il suo genio e i suoi principi; in ogni nuovo lavoro la tua mente sembra aumentare la sua energia e il suo potere di discriminazione. Il reggente ha letto e ammirato tutte le tue pubblicazioni. Accetta il mio sincero ringraziamento per il piacere che mi hanno dato i tuoi Volumi: nel leggerli ho sentito una grande inclinazione a scriverti e dirlo. E anche io, cara Signora, desideravo poterti chiedere, di delineare in qualche lavoro futuro le abitudini di vita, il carattere e l'entusiasmo di un sacerdote - che dovrebbe passare il suo tempo tra la metropoli e il Paese - che dovrebbe essere qualcosa di simile Beatties Minstrel Silenzioso quando è contento, affettuoso ma timido E ora il suo sguardo era molto modestamente triste e ora rideva forte eppure nessuno sapeva perché - Né Goldsmith - né La Fontaine nel suo Tableau de Famille - hanno nella mia mente delineato un Clergyman inglese, almeno dei giorni nostri - appassionato di letteratura e interamente impegnato nella letteratura - nessun nemico ma il suo. Pregate, cara signora, pensate a queste cose. Credimi in ogni momento Con sincerità e rispetto Il tuo fedele e obbligato Servitore J. S. Clarke Bibliotecario. P.S. Andrò per circa tre settimane dal signor Henry Streatfeilds, Childingstone Sevenoaks, ma spero, nel mio ritorno, di avere l'onore di rivedervi. *** A John Murray lunedì 11 dicembre 1815 Hans Place, dic: 11th Dear Sir Come trovo che Emma è pubblicizzata per la pubblicazione già sabato prossimo, penso che sia meglio non perdere tempo a sistemare tutto ciò che resta da risolvere sull'argomento, e adottare questo metodo per farlo, come coinvolgere la più piccola tassa sul tuo tempo.-- In primo luogo , vi prego di comprendere che lascio le condizioni alle quali il Commercio dovrebbe essere fornito con l'opera, interamente al vostro Giudizio, pregandovi di essere guidati in ogni accordo di questo tipo dalla vostra esperienza di ciò che è più probabile che chiarisca rapidamente l'Edizione. Sarò soddisfatto di ciò che ritieritiei migliore.-- La pagina del titolo deve essere, Emma, dedicata per permesso a H. R. H. Il Principe Reggente.--Ed è il mio particolare desiderio che un Set sia completato e inviato a H.R.H. due o tre giorni prima che l'Opera sia generalmente pubblica -. , quando il lavoro è in uscita;--tutti non vincolati, con From the Authoress, nella prima pagina.-- Ti restituisco, con molti Grazie, i Libri che mi hai così cortesemente fornito.--Sono molto sensibile ad assicurarti l'attenzione che hai prestato alla mia Convenienza & divertimento.--Torno anche, Mansfield Park, pronto per una Modifica 2d: Credo, come posso fare.-- Sono in Hans Place fino al 16.--Da quel giorno. , incluso, la mia direzione sarà, Chawton, Alton, Hants. Resto caro Signore, Yr fedele HumServt, J. Austen vorrei che lei avrebbe avuto la bontà di inviare una linea dal Portatore, indicando il giorno in cui il set sarà pronto per il Principe Reggente.-- *** A John Murray lunedì 11 dicembre 1815 Hans Place, 11 dicembre Caro Signore, sono molto grato dal tuo, e molto felice di sentire tutto organizzato per la nostra reciproca soddisfazione. Per quanto riguarda la mia direzione sulla pagina del titolo, è stata derivante solo dalla mia ignoranza, e dal fatto che non ho mai notato il posto giusto per una dedica. Vi ringrazio per avermi messo a posto. Qualsiasi deviazione da ciò che viene solitamente fatto in questi casi è l'ultimo diritto. Qualsiasi deviazione da ciò che viene solitamente fatto in questi casi è l'ultima cosa che vorrei. Mi sento felice di avere un amico per salvarmi dall'effetto malato del mio errore. Il tuo, caro signore, & c, J. Austen *** A James Stanier Clarke lunedì 11 dicembre 1815 Dic: 11 Caro Sir My Emma è ora così vicino alla pubblicazione che sento giusto assicurarti che non ho dimenticato la tua gentile raccomandazione di una copia anticipata per Cn H.--e che ho la promessa del signor Murray di essere inviato a HRH sotto copertura a Te, tre giorni prima che l'Opera fosse davvero fuori.-- Devo sfruttare questa opportunità per ringraziarti caro Sir , per l'altissimo elogio che gli hai conferito agli altri miei Romanzi... sono troppo vanitoso per convincerti che li hai lodati al di là del loro merito.-- La mia più grande ansia al momento è che questo 4 ° lavoro non disonora ciò che era buono negli altri. Ma su questo punto mi farò la giustizia di dichiarare che qualunque sia il mio desiderio per il suo successo, sono fortemente ossessionato dall'idea che a quei Lettori che hanno preferito P&P. apparirà inferiore in Wit, e a quei Lettori che hanno preferito MP. molto inferiore in senso buono. Comunque sia, spero che mi farà il favore di accettare una copia. Sono molto onorato dal vostro pensiero che io sia in grado di disegnare un sacerdote come lei ha dato lo schizzo nella sua nota del 16 novembre. Ma vi assicuro che non lo sono. La parte comica del Personaggio a cui potrei essere uguale, ma non il Buono, l'Entusiasta, il Letterario. Come Man's Conversation deve a volte essere su argomenti di Science & Philosophy di cui non so nulla... o almeno essere occasionalmente abbondante in citazioni e allusioni che una Donna, che come me, conosce solo sua Madre-toungue e ha letto molto poco in questo, sarebbe totalmente senza il potere di dare.--Un'educazione classica, o comunque, una conoscenza molto ampia della letteratura inglese , Ancient & Modern, mi sembra del tutto indispensabile per la persona che rende giustizia al vostro Sacerdote--E penso di potermi vantare di essere, con tutta la Vanità possibile, la Femmina più disapparente e disformata che abbia mai osato essere un'autrice. Beleive me, caro Signore, Il Tuo obligd & fede Hum. J.A. *** Da James Stanier Clarke giovedì 21 dicembre 1815 Carlton House giovedì, 1815 Mia cara signora, la lettera che mi è stata così cortese da farmi l'onore di inviarmi, mi è stata inoltrata nel Kent, dove in un villaggio, Chiddingstone vicino a Sevenoaks, avevo mi sono nascosto da tutto il trambusto e il tumulto - e ho ottenuto Spirits per una campagna invernale - e la forza per resistere ai coltelli affilati che molti Shylock stanno bagnando per tagliare più di una libbra di carne dal mio cuore, all'apparizione di James il Secondo. Lunedì vado da Lord Egremonts a Petworth, dove le vostre lodi sono state a lungo suonate come sembra. Poi andrò a vedere la festa al Pavilion per un paio di notti e tornerò a predicare a Park Street Chapel Green St. il giorno del Ringraziamento. Sei stato molto bravo a mandarmi Emma - cosa che non ho meritato in alcun modo. È andato al principe reggente. Ho letto solo alcune pagine che ho molto ammirato - c'è così tanta natura - e un'eccellente descrizione del personaggio in ogni cosa che descrivi. Pregate, continuate a scrivere e fate in modo che tutti i vostri amici inviino schizzi per aiutarvi - e Memoires pour servir - come il termine francese. Facci avere un pastore inglese secondo la tua fantasia - molte novità potrebbero essere introdotte - lei cara signora che cosa sarebbe fatto di buono se Tythes fosse portato via del tutto, e descrivilo mentre compra sua madre - come ho fatto io - perché il Sommo Sacerdote della Parrocchia in cui è morta - non l'ha pagata resta il rispetto che avrebbe dovuto fare. Non ho mai recuperato lo Shock. Porta il tuo sacerdote in mare come amico di un illustre personaggio navale su una corte - puoi quindi portare in primo piano come Le Sage molte scene interessanti di carattere e interesse. Ma perdonami, non posso scriverti senza desiderare di suscitare il tuo genio; - e temo di non poter puntare il cappello, senza violare la tua pazienza e buona natura. Ho desiderato che il signor Murray si procurasse, se può, due piccole Opere che mi sono avventurato di pubblicare essendo in mare - Sermoni che ho scritto e predicato sull'oceano - e l'edizione che ho pubblicato di Falconers Shipwreck. Pregate, cara signora, ricordate che oltre alla mia cella a Carlton House, ne ho un'altra che il dottor Barne mi ha procurato al n. 37, Golden Square - dove spesso mi nascondo. C'è una piccola biblioteca molto al tuo servizio - e se puoi fare in modo che la cellula ti renda un servizio come una sorta di casa a metà strada, quando verrai in città - sarò felicissimo. C'è sempre una mia domestica. Spero di avere l'onore di inviarti James il 2d quando arriverà a un secondo Ed: - poiché potrebbero essere aggiunte alcune note. Vostra Cara signora, molto sinceramente J. S. Clarke. *** Da James Stanier Clarke mercoledì 27 marzo 1816 Padiglione - 27 marzo 1816. Cara Miss Austen, devo restituirti i ringraziamenti di Sua Altezza Reale il Principe Reggente per la bella copia che gli hai inviato del tuo ultimo eccellente romanzo - prega cara Signora presto scrivere ancora e ancora. Lord St Helens e molti dei nobili che sono stati qui, ti hanno reso il giusto tributo della loro lode. Il principe reggente ci ha appena lasciato per Londra; ed essendo stato lieto di nominarmi cappellano e segretario privato inglese del principe di Cobourg, rimango qui con Sua Altezza Serenissima e un partito scelto fino al matrimonio. Forse quando apparirai di nuovo in stampa potresti scegliere di dedicare i tuoi volumi al principe Leopoldo: qualsiasi romanzo storico illustrativo della storia della casa augusta di Cobourg, sarebbe solo ora molto interessante. Credetemi in ogni momento. Cara Miss Austen, il vostro amico obbligato J. S. Clarke *** A James Sanier Clarke lunedì 1 aprile 1816 Mio Caro Signore sono onorato dai ringraziamenti del Principe, e molto grato a te stesso per il modo gentile in cui menzioni l'Opera. Devo anche riconoscere una precedente lettera, trasmessami da Hans Place. Vi assicuro che mi sono sentito molto grato per l'amichevole Tenore di esso, e spero che il mio silenzio sarà stato considerato come era veramente inteso, per procedere solo da una riluttanza a tassare il vostro Tempo con ozioso Grazie.-- In ogni circostanza interessante che i vostri Talenti & Laburisti letterari vi hanno messo, o il favore del Reggente conferito, avete i miei migliori auguri. Voi appuntamenti recenti spero siano un passo verso qualcosa di ancora migliore. A mio parere, il servizio di una Corte difficilmente può essere pagato troppo bene, perché immenso deve essere il sacrificio di Time & Feeling da esso richiesto. Sei molto, molto gentile nei tuoi suggerimenti sul tipo di composizione che potrebbe raccomandarmi al momento, e sono pienamente sensibile che un romanzo storico, fondato sulla Casa di Sassonia Cobourg potrebbe essere molto più allo scopo di profitto o popolarità, di tali immagini della vita domestica nei villaggi di campagna in cui mi occupo - ma non potrei più scrivere un romanzo di un poema epico .-- Non potrei sedermi seriamente per scrivere una storia d'amore seria. con qualsiasi altro motivo se non quello di salvarmi la vita, e se fosse indispensabile per me continuare e non rilassarmi mai a ridere di me stesso o di altre persone, sono sicuro che dovrei essere appeso prima di aver finito il primo Capitolo.--No--Devo mantenere il mio stile e andare avanti a modo mio; E anche se potrei non riuscire mai più in questo, sono convinto che dovrei assolutamente fallire in qualsiasi altro.-- Resto mio caro Signore, Il Tuo molto grato e molto sincero amico J. Austen *** Chawton vicino ad Alton il 1o aprile 1816 a John Murray lunedì 1 aprile 1816 Caro Signore, torno da te il Quarterly Reveiw con molti ringraziamenti. L'autrice di Emma non ha motivo per cui penso di lamentarmi del suo trattamento in esso - tranne nella totale omissione di Mansfield Par .-- Non posso che essere dispiaciuto che un uomo così intelligente come il Recensore di Emma, dovrebbe considerarlo indegno di essere notato.--Sarai felice di sapere che ho ricevuto i ringraziamenti del principe per la bella copia che gli ho inviato di Emma. Qualunque cosa pensi della mia parte dell'Opera, la tua sembra aver avuto ragione.-- In conseguenza del triste evento di Henrietta St - devo chiedere che se dovevi in qualsiasi momento avere qualcosa da comunicare per lettera, sarai così bravo da scrivere per posta, dirigendomi (Miss J. Austen) Chawton vicino ad Alton - e che per qualsiasi cosa di una massa più grande , si aggiungerà alla stessa direzione, da Collier's Southampton Coach.-- Io resto, caro Signore, Il tuo molto fedelmente J. Austen *** Chawton 1 aprile 1816 Da Henry Austen 20 o 21 ottobre 1815 Una lettera al signor Murray che Henry ha dettato pochi giorni dopo l'inizio della sua malattia, e poco prima della Grave Ricaduta che lo ha gettato in tale pericolo. Il caro signore Grave Malattia mi ha confinato nel mio letto da quando ho ricevuto il Suo del quindicesimo giorno - Non posso ancora tenere in mano una penna e impiegare un Amuense. L'opinione ufficiale dei Meriti di Emma è molto preziosa e soddisfacente - Anche se occasionalmente mi avventuro dalla tua Critica, tuttavia ti assicuro che il Quantum del tuo encomio supera piuttosto che non è inferiore alle aspettative dell'Autore e alle mie. I termini che offri sono talmente inferiori a ciò che ci aspettavamo, che temo di aver commesso un grande errore nel mio calcolo aritmetico. - In merito alle spese e ai profitti della pubblicazione, devi essere molto meglio informato di me ; - ma i documenti in mio possesso sembrano dimostrare che la somma da te offerta per il Copyright of Sense & Sensibility, Mansfield Park & ​​Emma, ​​non è uguale al denaro che mia sorella ha effettivamente cancellato da un'edizione molto moderata di Mansfield Park - (Tu stesso esprimi di stupore che una modifica così piccola: di un'opera del genere avrebbe dovuto essere inviata nel mondo) e ancora una più piccola di Sense & Sensibility. - ... *** A John Murray venerdì 3 novembre 1815 23, Hans Place, venerdì novembre: 3d Signore, la grave malattia di mio fratello gli ha impedito di rispondere alla tua del 15 ottobre, sull'argomento della SM di Emma ora nelle tue mani - e come lui è, sebbene si stia riprendendo, ancora in uno stato che temiamo di molestare da parte degli affari e allo stesso tempo desidero prendere una decisione sulla faccenda in questione, devo chiederti il ​​favore di chiamare il mio qui, il qualsiasi giorno dopo il presente che ti si addice meglio, a qualsiasi ora della sera o in qualsiasi altra del mattino tranne dall'Undici all'Uno. Una breve conversazione può forse fare più di tanto Scrivere. Mio fratello implora i suoi conteggi e grazie per la tua cortese attenzione nel fornirgli una copia di Waterloo. Sono Sir Your Ob. Hum: Servt Jane Austen *** Dalla contessa di Morley mercoledì 27 dicembre 1815 Saltram 27 dicembre Signora - ho aspettato con ansia una presentazione di Emma, ​​e ti sono infinitamente grato per il tuo gentile ricordo di me, che mi procurerà il piacere della sua conoscenza giorni prima di quanto avrei pensato altrimenti - sono già diventato intimo nella famiglia Woodhouse e sento che non mi divertiranno e non mi interesseranno meno dei Bennett, Bertrams, Norriss e tutti i loro ammirevoli predecessori - posso dare loro nessuna lode superiore - sono la signora Yr molto grata F. Morley - *** Alla contessa di Morley domenica 31 dicembre 1815 Chawton dic: 31 Signora Accetta i miei ringraziamenti per l'onore della sua nota e per la sua gentile disposizione a favore di Emma. Nel mio attuale stato di dubbio circa la sua accoglienza nel mondo, è particolarmente gratificante ricevere così presto un'assicurazione dell'approvazione di Vostra Signoria. Mi incoraggia a dipendere dalla stessa quota di buona opinione generale che hanno sperimentato i Predecessori di Emma, ​​e credere di non aver ancora sovrascritto me stesso - come quasi tutti gli Writer of Fancy prima o poi. Sono signora, il tuo fedele servitore J. Austen *** Ad Anna Lefroy Fine del 1815 o inizio del 1816 Mia cara Anna Siccome desidero molto vedere la tua Jemima *, sono sicuro che ti piacerà vedere la mia Emma, ​​e ho quindi un grande piacere nell'inviarla per la tua lettura. Tienilo finchè parli; è stato letto da tutti qui. - * La prima nipote di Jane che non aveva potuto visitare dopo la sua nascita nell'ottobre 1815 a causa del maltempo. Ti è piaciuto questo articolo? Sfoglia il nostro libreria su janeaustengiftshop.co.uk