Date persuasive

Vai direttamente al calendario della persuasione Wentworths Il calendario di supporto Persuasione rivela che il romanzo è in uno stato pesantemente incompiuto; che il libro avrebbe dovuto contenere lo stesso tipo di storia ironica nascosta che avremmo scoperto solo alla fine di un terzo volume. Dal momento che Anne non ha avuto l'opportunità di dire a Lady Russell la verità sul signor Elliot, avremmo avuto un martedì di intensa mortificazione e inversione sia per Anne Elliot che per Frederick Wentworth (sia a una festa di carte organizzata da Lady Russell, sia a un raduno a una rappresentazione di un'opera teatrale acquistata da Charles per un martedì sera a Bath). Dovevamo apprendere che la signora Clay e il signor Elliot avevano una relazione più lunga di quanto la signora Smith sappia. Allo stato attuale, Anne Elliot afferma più di una volta che la condotta del signor Elliot non ha senso. Dovevamo scoprire di più sul motivo per cui era capitato alla festa a Lyme e perché la guardava così. Dovevamo scoprire cosa c'era nel pacco che stava consegnando alla signora Clay a Bath; perché ha deciso così tanto di voler camminare con lui; dove è andato; quello che stavano conferendo vicino al White Hart quando spiato da Mary Musgrove. Quanto al movimento nel tempo, è in qualche modo incoerente nel modo di Mansfield Park. Fino all'arrivo di Anne a Bath, il tempo è spesso indeterminato. Una volta arrivata, si trova una linea temporale che è squisitamente tracciata come le linee temporali di S&S, P&P, NA e gran parte di MP (MP si muove in modo diverso a causa dell'uso della narrativa epistolare nei primi due terzi del terzo volume). Il mio calendario rivela anche che gli eventi erano già programmati per accadere dopo la fine del nostro romanzo. Quello che abbiamo è un romanzo che è stato improvvisamente portato a termine. Un sipario abbassato nel mezzo di un'opera teatrale i cui ulteriori atti erano pronti sul palcoscenico della mente del nostro autore, ma non ancora drammatizzati. In primo luogo c'è la lunga sequenza che precede l'apertura del romanzo, ma che Austen ha elaborato in base alle vicende reali delle guerre napoleoniche in mare. Possiamo vedere come Austen avesse completamente immaginato le interconnessioni del periodo della storia d'amore di Anne con Wentworth e gli 8 anni seguenti. Quello che segue è un calendario non per la prima metà del libro, ma per i primi diciassette capitoli del romanzo. Annota tutti gli intervalli di tempo indeterminati. Solo nel sesto capitolo del secondo volume il tempo diventa determinato; è all'inizio della frase di questo capitolo ("Era l'inizio di febbraio e Anne era stata un mese a Bath ..."), che ci troviamo improvvisamente a muoverci nelle sequenze temporali finemente elaborate che sono caratteristiche di S&S (dal sesto capitolo in poi.) Lì possiamo trovare questa frase che riecheggia la linea da Persuasione: "Era molto presto in settembre" (VI: 24). Questo modo intensamente immaginato di affrontare il tempo del calendario e scivolare dentro il mondo interiore del tempo immaginifico delle eroine di ogni libro inizia all'apertura di P&P, NA (una volta che Catherine raggiunge Bath) e MP (una volta che i Crawford arrivano e noi arriviamo a Sotherton un mercoledì mattina di agosto-3 agosto se l'anno è 1808 come penso che sia). Il tipo di tempo indeterminato che abbiamo nei primi 2/3 di Persuasione è caratteristico di Emma tutto con la differenza che Emma si concentrerà costantemente in determinati giorni per erigere un calendario giocoso che sia coerente con le feste religiose e popolari dell'anno. Cosa c'è di diverso Persuasione è l'incongruenza.

Riepilogo e commenti finali

  1. Come con Emma nella prima parte del libro andiamo avanti e improvvisamente ci concentriamo su un momento nel tempo; c'è un tempo che racconta le stagioni: mobili scanditi da 4 abiti estivi e 2 bambini; scene date come epitomizzanti o tipiche piuttosto che radicate in un tempo o in un luogo specifico. Di nuovo come con Emma le impalcature sono lì e Austen sa dove si trova nell'ora solare, ma ci fa sapere solo quando è adatto al suo scopo; ha imparato a mettere giù un dialogo come se fosse avvenuto senza bisogno di ancorarlo in modo specifico a un tempo determinato; la curiosa ripetizione formulaica del tempo crea un effetto di nostalgia Emma per questo riassumendo perché è stato scritto direttamente prima Persuasione e quindi dovrebbe mostrare un livello di maturità simile. Se ho ragione, troveremmo cose alla fine del terzo volume che ne farebbero una rilettura senza fine Persuasione ironico e un mistero nascosto. I due romanzi sarebbero molto simili tranne che per il secondo troncato. Il suo uso del tempo nella seconda metà del libro rispecchia un uso meno flessibile del tempo riscontrato nei primi quattro romanzi di Austen; nella sequenza di apertura stava per raggiungere il tipo di doppio tempo in cui troviamo Emma o eventualmente tornare al suo modo precedente di tramare.
  2. Alcune delle incongruenze:Ci sono una serie di incongruenze e contraddizioni. Alcuni possono essere deliberati (il signor Elliot non tiene conto delle 2 settimane in più che ha trascorso dopo Lyme e prima di venire a Bath; dice che era lì ma 24 ore, la signora Smith dice che i suoi pettegolezzi le dicevano che era venuto per un giorno o due prima di Natale ). Alcune aree non sono state corrette, suggerendo che fosse tornata a correggere e il dispositivo non era una stampella a prova di errore ma piuttosto un modo per ancorare il sogno in una cornice di realtà che tutti concordiamo di osservare: l'intera settimana dal momento del La festa in concerto alla rivelazione del suo cuore di Wentworth ha numerose contraddizioni.
  3. I calendari degli ultimi due romanzi di Austen hanno ricevuto poca attenzione da Chapman. Lo ha fatto notare Persuasione inizia nell'estate del 1814 e suggerisce una mappatura per quella parte del romanzo che si svolge a Bath. Come mostro nella mia mappatura, nel romanzo c'è una contabilità quotidiana del tempo entro pochissime settimane tracciate con precisione nel febbraio del 1815. Notò anche che il numero di interni indeterminati in Emma e Persuasione si sentono simili e sono più frequenti che negli altri quattro romanzi di Austen, suggerendo che quei capitoli di Persuasione che si trovano a Uppercross e in tutti Emma possono essere allineati rispetto ai cambiamenti stagionali di un anno.

Bibliografia:

Come la bibliografia, la includo:
  • Chapman, NA e P 302-4.
  • Jo Modert, "Chronology Within the Novels", The Jane Austen Companion, edd. J. David Gray, A. Walton Litz e Brian Southam (New York: Macmillan, 1986), 58.
Vai al calendario della persuasione Ellen Moody, docente di inglese alla George Mason University, ha compilato i calendari più accurati per il lavoro di Jane Austen, fino ad oggi. Tratto da una varietà di fonti, inclusi i calendari originali Chapman e gli almanacchi d'epoca, il suo lavoro è stato riconosciuto come il più completo e certamente comprensivo di tutti i calendari Austen. Ha creato linee temporali per ciascuno dei sei romanzi e per i tre frammenti di romanzo incompiuto; uno dei calendari è stato pubblicato come "A Calendar For Senso e sensibilità"nell'edizione dell'autunno 2000 di Trimestrale filologico. Per vedere più del suo lavoro su Austen, visita il suo sito web per trovare Saggi su _Mansfield Park Una copia di una recensione-saggio pubblicata sugli adattamenti cinematografici dei romanzi di Jane Austen, E altro ancora! Per informazioni su come Ellen ha creato i suoi calendari, clicca qui Ti è piaciuto questo articolo? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen.  

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati