La visita: una commedia in due atti

Dedizione. Al Revd James Austen Signore, il seguente dramma, che consiglio umilmente alla vostra protezione e patrocinio, sebbene inferiore a quelle celebri commedie chiamate "La scuola della gelosia" e "L'uomo in viaggio", spero che si possa offrire un po 'di divertimento a un curato rispettabile come lei ; che è stata la fine quando è stata composta per la prima volta dal tuo umile servo, l'autore. Dramatis Personae
Sir Arthur Hampton Lord Fitzgerald Stanly Willoughby, nipote di Sir Arthur Lady Hampton Miss Fitzgerald Sophy Hampton Cloe Willoughby
Le scene sono ambientate nella casa di Lord Fitzgerald.   Atto I Scena prima, un salotto - entrano Lord Fitzgerald e Stanly Stanly. Cugino, il tuo servo. Fitzgerald. Stanly, buongiorno a te. Spero tu abbia dormito bene la scorsa notte. Stanly. Notevolmente bene, ti ringrazio. Fitzgerald. Temo che tu abbia trovato il tuo letto troppo corto. È stato acquistato ai tempi di mia nonna, che era lei stessa una donna molto bassa e ha deciso di adattare tutti i suoi letti alla sua lunghezza, poiché non ha mai voluto avere alcuna compagnia in casa, a causa di uno sfortunato impedimento nel suo discorso , cosa che aveva la sensazione di essere molto antipatica con i suoi detenuti. Stanly. Non cercare più scuse, caro Fitzgerald. Fitzgerald. Non ti affliggerò con troppa civiltà - ti prego solo di considerarti a casa come a casa di tuo Padre. Ricorda: "Più sei libero, più benvenuto". uscita Fitzgerald Stanly. Amabile Giovinezza! "Le tue virtù, se potesse imitarle Quanto felice sarebbe il destino di Stanly!" esce Stanly   Scena secondad Stanly e Miss Fitzgerald, scoperti. Stanly. Che compagnia ti aspetti di cenare con te fino a Day, cugino? Signorina F. Sir Arthur e Lady Hampton; la loro figlia, nipote e nipote. Stanly. La signorina Hampton e suo cugino sono entrambi belli, vero? Signorina F. La signorina Willoughby è davvero così. La signorina Hampton è una brava ragazza, ma non uguale a lei. Stanly. Tuo fratello non è attaccato a quest'ultimo? Signorina F. La ammira, lo so, ma non credo di più. In effetti l'ho sentito dire che era la ragazza più bella, simpatica e amabile del mondo, e che tra tutte le altre avrebbe dovuto preferirla a sua moglie. Ma non è mai andato oltre, ne sono certo. Stanly. Eppure mio cugino non dice mai una cosa che non intende. Signorina F. Mai. Dalla sua Culla è sempre stato un fedele aderente alla Verità (Escono severamente)   Fine del primo atto. Atto 2 Scena la prima. Il salotto. Sedie disposte in fila. Lord Fitzgerald, Miss Fitzgerald e Stanly seduti. (Entra un servo) Servo. Sir Arthur e Lady Hampton. Signorina Hampton, signor e signorina Willoughby. Il servo esce dalla compagnia. Signorina F. Spero di avere il piacere di vedere bene Vostra Signoria. Sir Arthur, il tuo servitore. Anni, signor Willoughby. Cara Sophy, cara Cloe, -Pagano i loro complimenti alternativamente.Signorina F. La prego di sedersi. Loro si siedono Mi benedica! dovrebbero esserci 8 sedie e ce ne sono solo 6. Tuttavia, se vostra Signoria vuole prendere Sir Arthur in grembo e Sophy mio fratello in sue, credo che andremo abbastanza bene. Lady H. Oh! con piacere.... Sophy. Prego che Sua Signoria si sedesse. Signorina F. Sono davvero scioccato nel prenderti in giro in questo modo, ma mia nonna (che ha comprato tutti i mobili di questa stanza) non avendo mai avuto una festa molto grande, non ha ritenuto necessario acquistare più sedie di quelle sufficienti per la sua famiglia e due dei suoi amici particolari. Sophy. Ti prego di non scusarti. Tuo fratello è molto leggero. Stanly. a parte Che cherubino è Cloe! Cloe. a parte Che serafino è Stanly! (Entra un servo) Servo. La cena è in tavola. Si alzano tutti. Signorina F. Lady Hampton, Miss Hampton, Miss Willoughby. Stanly passa Cloe; Lord Fitzgerald, Sophy; Willoughby, signorina Fitzgerald; e Sir Arthur, Lady Hampton (Escono)   Scena secondad La sala da pranzo. Miss Fitzgerald in alto. Lord Fitzgerald in fondo. La compagnia spaziava su ogni lato. Servi in ​​attesa. Cloe. Darò fastidio al signor Stanly per un po 'di tacco e cipolla di vacca fritti. Stanly. Oh signora, c'è un segreto piacere nell'aiutare una signora così amabile. - Lady H. Le assicuro, mio ​​signore, Sir Arthur non tocca mai il vino; ma Sophy getterà via un paraurti, ne sono certo, per obbedire a Vostra Signoria. Lord F. Vino di sambuco o idromele, signorina Hampton? Sophy. Se è uguale a lei, signore, preferirei una birra calda con pane tostato e noce moscata. Lord F. Due bicchieri di birra scaldata con pane tostato e noce moscata. Signorina F. Ho paura, signor Willoughby, che lei non si prenda cura di se stesso. Temo che tu non trovi niente di tuo gradimento. Willoughby. Oh! Signora, non posso farmi mancare nulla finché sul tavolo ci sono le falsificazioni. Lord F. Sir Arthur, assaggia quella trippa. Penso che non lo troverai sbagliato. Lady H. Sir Arthur non mangia mai trippa; è troppo saporito per lui, sai, mio ​​signore. Signorina F. Porta via il fegato e il corvo e porta il budino di sugna. (una breve pausa.) Signorina F. Sir Arthur, non le mando un po 'di budino? Lady H. Sir Arthur non mangia mai budino di sugna, signora. È un piatto troppo alto per lui. Signorina F. Nessuno mi permetterà l'onore di aiutarli? Poi John, porta via il budino e porta il vino. I servi portano via le cose e portano bottiglie e bicchieri. Lord F. Vorrei che avessimo un deserto da offrirti. Ma mia nonna durante la sua vita, ha distrutto la serra per costruire un ricettacolo per i turchi con i suoi materiali; e non siamo mai stati in grado di sollevarne un altro tollerabile. Lady H. Ti prego di non scusarti, mio ​​signore. Willoughby. Vieni Ragazze, facciamo circolare la Bottiglia. Sophy. Ottima idea, cugino; E lo asseconderò con tutto il cuore. Stanly, tu non bevi. Stanly. Signora, sto bevendo sorsate d'amore dagli occhi di Cloe. Sophy. Questo è davvero un povero nutrimento. Vieni, bevi alla sua migliore conoscenza. La signorina Fitzgerald va all'armadio e tira fuori una bottiglia Signorina F. Questo, signore e signori, è un prodotto della mia cara nonna. Eccelleva in Gooseberry Wine. Vi prego di assaggiarlo, Lady Hampton Lady H. Quanto è rinfrescante! Signorina F. Con il permesso di Vostra Signoria, penso che Sir Arthur potrebbe assaggiarne un po '. Lady H. Non per i mondi. Sir Arthur non beve mai niente di così in alto. Lord F. E ora, mia amabile Sophia, accontentati di sposarmi. Le prende la mano e la conduce davanti Stanly. Oh! Cloe, potevo solo sperare che tu mi rendessi benedetta - Cloe. Lo farò. Avanzano. Signorina F. Dato che tu, Willoughby, sei l'unico rimasto, non posso rifiutare le tue sincere sollecitazioni: ecco la mia mano. Lady H. E possiate essere tutti felici! Ti è piaciuto questo articolo? Sfoglia il nostro libreria su janeaustengiftshop.co.uk Finis

2 commentare

Does anyone know if there are any rights required to perform this play/adapt this play for performance? Or is it public domain? Thank you

Kara Dahl Russell luglio 26, 2020

[…] would happen if several guests arrived to your house and there were not enough chairs? Read the play to find out what happened in Jane’s […]

Jane Austen: Behind Closed Doors luglio 26, 2020

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati