C'è qualcosa sulla recensione di Darcy

Una recensione di C'è qualcosa su Darcy: di Gabrielle Malcolm

Lucie Rivet, revisore di Jane Austen Book Club
Clicca qui per acquistare C'è qualcosa su Darcy dal nostro negozio di souvenir online. C'è qualcosa in DarcyQuanto ero eccitato quando ho aperto questo pacco, arrivando da Bath alla mia cassetta delle lettere di Governors Bay, in fondo. Avevo fatto domanda per recensire questo libro ed ero così grato di essere stato scelto anche se vivo in Nuova Zelanda. Seconda fonte di gioia: la copertina. Questo rosa brillante è vibrante e la scritta in rilievo e la silhouette rendono il libro un'esperienza piacevole e sorprendentemente tattile. Ho letto le prime pagine mentre su un dispositivo gonfiabile il mio Darcy mi ha comprato per poter leggere nella piscina del lago. (Che tu ci creda o no, ma il mio Darcy in realtà è caduto nella piscina del lago con una camicia bianca quando me l'ha sistemata in modo che io possa iniziare la mia lettura. L'ho visto come un segno.) Quindi, ho iniziato a leggere e non l'ho fatto. fermati, per tre ore di seguito. È stato come immergersi nei mondi dei miei scrittori preferiti di quando ero adolescente: Jane Austen ovviamente, ma anche Charlotte Brontë e Dame Daphne du Maurier. Ho davvero apprezzato la lettura di ciò che aveva da dire la dottoressa Gabrielle Malcolm, che non solo aveva apparentemente letto questi autori con grande piacere, ma ha anche una conoscenza accademica molto impressionante che condivide come farebbe con un amico - da un fan all'altro . Mai pomposo, sempre così ben documentato e accurato (per quanto ne so), l'autore ama ciò che ami, ma stai anche imparando tanto da lei! E lo fa in modo divertente e coinvolgente, sempre. Ero così interessata, ad esempio, a scoprire come le sorelle Brontë hanno risposto al lavoro di Jane, o semplicemente all'infanzia di Jane, e dove si possono trovare le influenze per costruire il personaggio di Darcy. Scoprire legami segreti tra persone e personaggi che ami è abbastanza esaltante! Continuando a leggere, ho poi scoperto molti libri e autori di cui non avevo mai sentito parlare. Sono francese e Pimpernel, ad esempio, non è un eroe famoso in Francia, come puoi immaginare. Ho davvero apprezzato lo studio delle abitudini di abbigliamento di Darcy e tutto ciò che ho imparato sulla moda, i costumi, la letteratura e la storia inglese. Il capitolo sugli adattamenti cinematografici è molto piacevole da leggere e pieno di dettagli e intuizioni che mi hanno fatto venire voglia di guardarli di nuovo, cosa che abbiamo fatto, con ancora più piacere. Sono rimasto assolutamente sbalordito da tutta la fan fiction che la dottoressa Gabrielle Malcolm menziona. Confesso che non avevo idea che esistessero prequel, sequel e adattamenti che erano stati creati dai fan di tutto il mondo praticamente di tutti i romanzi di Jane Austen. L'autore condivide con noi anche la risposta della comunità dei “Janeiti” a questi tentativi. L'unica cosa che ho trovato un po 'sorprendente, è che l'autore regala molti colpi di scena e finali e molte pagine sono dedicate a riassumere storie di libri. E non sono sicuro del perché perché: o il lettore ha già letto questo libro e non ha bisogno di un riassunto, oppure non lo ha ancora letto, e quindi non vorrebbe che i colpi di scena fossero rovinati. Quindi confesso di aver saltato frammenti qua e là quando non volevo sapere la fine di una storia che forse mi sarebbe piaciuto leggere un po 'di tempo. Non è un grosso problema però in quanto il libro è ben strutturato ed è facile sapere dove riprendere la lettura. Nel complesso, consiglio vivamente la lettura di questo libro a chiunque ami il mondo di Jane Austen. La dottoressa Gabrielle Malcolm riesce a conciliare l'essere competente, affidabile, coinvolgente e divertente. E questo rende una lettura molto speciale e piacevole.

****

Clicca qui per acquistare C'è qualcosa su Darcy dal nostro negozio di souvenir online.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati