Elizabeth Fry: Prison Reformer

"Oh! No, no, (esclamò Sophia) non posso andare a Newgate; non potrò sostenere la vista del mio Augustus in una reclusione così crudele - i miei sentimenti sono sufficientemente scioccati dal considerando della sua angoscia, ma vederla sopraffà la mia sensibilità. "Jane Austen, Amore e amicizia
Elizabeth (Betsy) Fry (21 maggio 1780-12 ottobre 1845), nata Gurney, era un riformatore carcerario inglese, riformatore sociale e, come quacchero, un filantropo cristiano. A volte è stata definita "l'angelo delle prigioni". Fry è stata una delle principali forze trainanti dietro la nuova legislazione per rendere il trattamento dei prigionieri più umano, ed è stata sostenuta nei suoi sforzi dal monarca regnante. Dal 2001 è raffigurata sulla banconota da £ 5 della Banca d'Inghilterra. Elizabeth (Betsy) Gurney è nata a Gurney Court, fuori Magdalen Street, Norwich, Norfolk, Inghilterra da una famiglia quacchera. La sua casa di famiglia da bambina era Earlham Hall, che ora fa parte dell'Università dell'East Anglia. Suo padre, John Gurney, era socio della banca di Gurney. Sua madre, Catherine, faceva parte della famiglia Barclay, tra i fondatori della Barclays Bank. Sua madre morì quando Elisabetta aveva solo dodici anni. Essendo una delle ragazze più anziane della famiglia, Elizabeth era in parte responsabile della cura e dell'istruzione dei bambini più piccoli, compreso suo fratello Joseph John Gurney, un filantropo. Una delle sue sorelle era Louisa Gurney Hoare (1784–1836), una scrittrice di educazione. All'età di 18 anni, la giovane Elisabetta fu profondamente commossa dalla predicazione di William Savery, un quacchero americano. Motivata dalle sue parole, si interessò ai poveri, ai malati e ai prigionieri. Raccolse vecchi vestiti per i poveri, visitò i malati nel suo quartiere e iniziò una scuola domenicale nella casa estiva per insegnare ai bambini a leggere. Incontrò Joseph Fry (1777–1861), banchiere e anche quacchero, quando aveva vent'anni. Si sono sposati il ​​19 agosto 1800 al Norwich Goat Lane Friends Meeting House e si sono trasferiti a St Mildred's Court nella City di Londra. Elizabeth Fry fu registrata come ministro della Società religiosa degli amici nel 1811. Joseph ed Elizabeth Fry vissero a Plashet House nell'East Ham tra il 1809 e il 1829, poi si trasferirono a Upton Lane a Forest Gate. Avevano undici figli, cinque maschi e sei figlie. Spinta da un amico di famiglia, Stephen Grellet, Fry visitò la prigione di Newgate nel 1813. Le condizioni che vide lì la terrorizzarono. La sezione femminile era sovraffollata di donne e bambini, alcuni dei quali non avevano nemmeno ricevuto un processo. Cucinavano e lavavano da soli nelle piccole celle in cui dormivano sulla paglia. Elizabeth Fry ha scritto nel libro Prigioni in Scozia e nel nord dell'Inghilterra che in realtà ha trascorso le notti in alcune prigioni e ha invitato la nobiltà a venire e rimanere e vedere di persona le condizioni in cui vivevano i prigionieri. La sua gentilezza l'ha aiutata a guadagnare l'amicizia dei prigionieri e hanno iniziato a cercare di migliorare le loro condizioni per se stessi. È tornata il giorno seguente con cibo e vestiti per alcuni prigionieri. Non è stata in grado di portare avanti il ​​suo lavoro per quasi quattro anni a causa delle difficoltà all'interno della famiglia Fry, comprese difficoltà finanziarie nella banca Fry. Fry tornò nel 1816 e alla fine riuscì a fondare una scuola carceraria per i bambini che erano stati imprigionati con i loro genitori. Iniziò un sistema di supervisione e chiese alle donne di cucire e di leggere la Bibbia. Nel 1817 ha contribuito a fondare il Associazione per la riforma delle prigioniere a Newgate. Ciò ha portato alla creazione finale del file British Ladies 'Society for Promoting the Reformation of Female Prisoners, ampiamente descritta da biografi e storici come costituente la prima organizzazione femminile "nazionale" in Gran Bretagna. Thomas Fowell Buxton, cognato di Fry, è stato eletto al Parlamento per Weymouth e ha iniziato a promuovere il suo lavoro tra i suoi colleghi parlamentari. Nel 1818 Fry diede prova a una commissione della Camera dei Comuni sulle condizioni prevalenti nelle prigioni britanniche, diventando la prima donna a presentare prove in Parlamento. Elizabeth Fry aiutò anche i senzatetto, istituendo un "rifugio notturno" a Londra dopo aver visto il corpo di un giovane ragazzo nell'inverno 1819/1820. Nel 1824, durante una visita a Brighton, istituì la Brighton District Visiting Society. La società ha organizzato che i volontari visitassero le case dei poveri e fornissero loro aiuto e conforto. Il piano ha avuto successo ed è stato duplicato in altri distretti e città in tutta la Gran Bretagna. Dopo che suo marito fallì nel 1828, il fratello di Fry divenne il suo manager e benefattore. Grazie a lui il suo lavoro è andato avanti e si è ampliato. Nel 1840 Fry aprì una scuola di formazione per infermieri. Il suo programma ha ispirato Florence Nightingale, che ha preso una squadra di infermiere di Fry per assistere i soldati feriti nella guerra di Crimea. Fry divenne ben noto nella società. Alcune persone l'hanno criticata per aver avuto un ruolo così influente come donna. Altri hanno affermato che stava trascurando i suoi doveri di moglie e madre per svolgere il suo lavoro umanitario. Un ammiratore era la regina Vittoria, che le ha concesso un pubblico alcune volte e ha contribuito con denaro alla sua causa. Un altro ammiratore fu Robert Peel che approvò diversi atti per promuovere la sua causa tra cui il Gaols Act 1823 (sfortunatamente questo atto non ebbe molta applicazione come la maggior parte delle leggi di questo tipo erano all'epoca) Dopo la sua morte nel 1845, una riunione presieduta dal Lord Mayor di Londra, decise che sarebbe stato opportuno "fondare un asilo per perpetuare la memoria della signora Fry e promuovere gli oggetti benevoli a cui era stata dedicata la sua vita". Una bella casa di città del XVIII secolo fu acquistata al 195 di Mare Street, nel quartiere londinese di Hackney e il primo rifugio di Elizabeth Fry aprì le sue porte nel 1849. I finanziamenti provenivano dagli abbonamenti di varie società cittadine e da privati, integrati dalle entrate dei detenuti. lavanderia e ricamo. Tale formazione è stata una parte importante del lavoro del rifugio. Nel 1924, il rifugio si fuse con il Manor House Refuge for the Destitute, a Dalston a Hackney, diventando un ostello per ragazze in libertà vigilata per reati minori. L'ostello si trasferì presto in una sede più ampia a Highbury, Islington e poi, nel 1958, a Reading, dove rimane oggi. Elizabeth Fry morì per un ictus a Ramsgate, in Inghilterra, il 12 ottobre 1845. I suoi resti furono sepolti nel cimitero degli amici a Barking. In questa occasione, i marinai della guardia costiera di Ramsgate hanno sventolato la loro bandiera a mezz'asta in segno di Mrs Fry; una pratica riservata ufficialmente alla morte di un monarca regnante. Più di mille persone rimasero in silenzio durante la sepoltura.
___________________ Informazioni storiche da Wikipedia.com