Elizabeth Montague: Queen of the Bluestockings

Elizabeth Robinson è nata molto ricca e ben collegata. È cresciuta a Coveney, nel Cambridgeshire, sotto la supervisione dei suoi nonni, ed è stata una frequente visitatrice d'infanzia a Cambridge, dove suo nonno era bibliotecario dell'Università di Cambridge. Da bambina dimostra un serio interesse per la letteratura e, a 12 anni, inizia una corrispondenza con Lady Cavendish Harley durata 50 anni. Conosciuto in gioventù come Agitarsi, amava molto ballare. Su questo ha osservato: "Perché un tavolo che sta fermo richiede così tante gambe quando posso agitarmi su due?" Nel 1742, Elisabetta sposò Edward Montagu, nipote del primo conte di Sandwich. La coppia era devota l'una all'altra, ma conducevano vite individuali. Durante i primi anni del suo matrimonio, Elisabetta ha subito molte tragedie. Il suo unico figlio morì entro un anno, il 1744; sua madre nel 1746 e suo fratello nel 1747. In lutto, si stabilì a Londra nel 1850, in un esplicito tentativo di creare un punto centrale per l'intelletto e la moda. Nota per dare all'intelletto la precedenza sul rango, scrisse: "Non invito mai gli idioti a casa mia." Grazie alla sua guida, le "feste di conversazione" divennero famose in tutta Londra. Erano affari serali elaborati in cui il gioco d'azzardo non era permesso e la letteratura veniva spesso discussa; queste feste divennero note come calze blu. Per 50 anni è stata la principale hostess intellettuale di Londra, sebbene apparissero numerosi "concorrenti" simili. La signora Montagu trovò molto appagamento anche a Bath, dove visse diverse volte in diverse case: Orange Court, Edgar Buildings, Gay Street, Queen's Parade, Circus e Royal Crescent. Si intratteneva spesso, e Fanny Burney, la signora Thrale, Lady Huntingdon, Christopher Anstey e Lord Lyttleton, tra gli altri, apprezzarono la sua ospitalità e la conversazione che aveva così assiduamente generato. La casa che occupava a Royal Crescent sembra essere stata 16 (ora sede del Royal Crescent Hotel). In una delle sue lettere si riferisce ad esso come 'la casa centrale'e prosegue dicendo
"la bella situazione del Crescent non può essere compresa da alcun confronto con nulla in qualsiasi città".
I suoi amici includevano Horace Walpole, Burke e il dottor Johnson. Aveva diversi protetti, alcuni dei quali sembrano essere stati innamorati di lei, ma era molto appropriata. Quando il dottor Monsey `dichiarò di non credere che fosse mai stato creato un essere umano più perfetto.'Burke ha risposto "E non credo che abbia detto una parola di troppo." Il dottor Johnson rifletté, “Diffonde più conoscenza di qualsiasi donna che conosco, o addirittura di quasi tutti gli uomini. ... Conversando con lei, potresti trovare varietà in uno. ' Elizabeth Montague ha contribuito in modo anonimo a 3 dialoghi di Lyttelton Dialoghi dei morti nel 1760. Durante il 1760, i Montecchi viaggiarono molto, visitando Parigi, Germania, Olanda e Scozia. Durante questi viaggi ha visitato molte delle celebrità della giornata. Offesa dal disprezzo di Voltaire per Shakespeare, pubblicò il suo libro Un saggio sugli scritti e il genio di Shakespeare confrontato con i poeti drammatici greci e francesi, con alcune osservazioni sulle false rappresentazioni di Mons. de Voltaire nel 1769. Questo fu un grande successo e divenne nota come la sua autrice. In sua difesa, afferma,
“Poche persone conoscono qualcosa della storia inglese se non quello che imparano da Shakespeare; perché la nostra storia è piuttosto un tessuto di avventure e catastrofi personali che una serie di eventi politici ".
Quando suo marito morì nel 1775, Elisabetta prese il controllo degli interessi delle famiglie e si dimostrò una formidabile donna d'affari. Apparentemente era sempre in buoni rapporti con la sua famiglia. Gli amici l'hanno ricordata come "bello, grasso e allegro. >> Suo nipote, Morris Robinson, era il suo compagno preferito e principale dopo la morte del marito. Prese il nome di Montagu nel 1776 e ricevette tutte le sue proprietà (molto estese) alla sua morte nel 1800. Storia adattata da They Came to Bath and Il Millennio Montagu: 1.000 anni di storia familiare mondiale.

3 commentare

Visa
arobcpsngf
robcpsngf http://www.gn5bg52472076bcscb7d0lcw9s405rc3s.org/
[url=http://www.gn5bg52472076bcscb7d0lcw9s405rc3s.org/]urobcpsngf[/url]

robcpsngf aprile 15, 2021

Visa
pdykfezodp http://www.g1662qzd321mp4p5e766xda8vsq14n6us.org/
apdykfezodp
[url=http://www.g1662qzd321mp4p5e766xda8vsq14n6us.org/]updykfezodp[/url]

pdykfezodp aprile 06, 2021

Visa
[url=http://www.g7o92z32w37ggj84ja9po5o1ct1h31k3s.org/]utovdjhpor[/url]
tovdjhpor http://www.g7o92z32w37ggj84ja9po5o1ct1h31k3s.org/
atovdjhpor

tovdjhpor aprile 05, 2021

Lascia un commento