James Brydges: lo zio principesco di Cassanda Austen

James Brydges, primo duca di Chandos, MP, PC (6 gennaio 1673 - 9 agosto 1744) è stato il primo di quattordici figli di Sir James Brydges, 3 ° baronetto del castello di Wilton, sceriffo di Herefordshire, 8 ° barone Chandos; ed Elizabeth Barnard. Tre giorni dopo la morte del padre, avvenuta il 16 ottobre 1714, quando divenne nono barone Chandos, fu creato primo visconte Wilton e primo conte di Carnarvon; divenne primo duca di Chandos e primo marchese di Carnarvon nel 1719. Fu membro del parlamento di Hereford dal 1698 al 1714. L'ascesa e la caduta di Henry James Brydges, primo duca di Chandos, fornisce un soggetto degno come qualsiasi altro per un film o fiction televisive. Nello spazio di dieci anni, diciamo dal 1710 al 1720, raggiunse fama e ricchezza, per poi scendere in una relativa oscurità in seguito alla perdita della sua ricchezza che fu altrettanto drammatica quanto il guadagno di essa. Lungo la strada creò uno dei palazzi più sontuosi della Londra barocca, e fu responsabile di lasciare in eredità ai posteri il dono inestimabile di Handel's Chandos Anthems. Nato nel 1673 figlio di uno scudiero dell'Herefordshire, nel 1696 sposò sua cugina, Mary Lake (c.1666-1712), che portò al matrimonio il maniero noto come Canoni come parte della sua dote. Due anni dopo il suo matrimonio con Mary Lake, Brydges divenne membro del parlamento di Hereford. È cresciuto con la forza della personalità, l'abilità amministrativa e il favore del Duca di Marlborough per diventare Paymaster of the Forces Abroad durante la guerra di successione spagnola. Il Paymaster fu in grado di speculare con i soldi ricevuti, e quando lasciò l'incarico nel 1713 Brydges aveva accumulato una fortuna stimata in £ 600.000, una somma che nell'anno 1713 aveva lo stesso potere d'acquisto di £ 58 milioni, o $ 95 milioni oggi. Uno dei miglioramenti apportati da Chandos alla tenuta è stato l'espansione dei giardini e l'aggiunta di diversi giochi d'acqua. Chandos aveva una passione per le piante esotiche ed è stato uno dei primi a coltivare caffè e ananas in Inghilterra. Fu aiutato nei suoi tentativi da Sir Matthew Decker, un olandese residente in Inghilterra e direttore della Compagnia delle Indie Orientali. Decker è considerato il primo uomo a coltivare ananas sul suolo inglese. Molti lettori della vita e delle lettere di Jane Austen ricorderanno il nome Brydges come appare spesso in stampa. La madre di Austen, un'altra Cassandra (chiamata, forse, per il suo illustre antenato), era una pronipote del duca e mantenne una relazione con molti membri della famiglia Brydges, tra cui Brookes Brydges, che, forse, aveva un interesse per Jane. Ormai, Cassandra era diventato un nome di famiglia, conferito alla sorella maggiore di Austen, una cugina e tre delle sue nipoti. Questi Brydges non erano imparentati con la cognata di Austen, Elizabeth Bridges Austen Knight di Goodnestone. Il 4 agosto, lo stesso anno in cui Lord Brydges fu nominato Duca, si assicurò i servizi di chi si unì al maestro di cappella Dr. Pepusch come compositore residente. Il Duca mantenne un'eccellente istituzione musicale di un massimo di trenta musicisti di prima classe tra i quali si chiamavano Francesco Scarlatti, fratello di Alessandro, e Johann Christoph Bach, cugino di J.S. La chiesa di San Lorenzo nella tenuta dei canonici era stata quasi interamente ricostruita nel 1715 da Brydges. Rimase solo la torre della chiesa medievale originale. Un sontuoso mecenate, Brydges impiegò gli artisti alla moda del suo tempo per decorare la sua grande villa dei Canonici, e quegli stessi artisti - Antonio Bellucci, Louis Laguerre, Francesco Sleter - crearono l'interno drammatico della chiesa. Le pareti e il soffitto erano ricoperti di dipinti di scene bibliche, alcuni dai colori brillanti, altri in seppia e grisaglia. "Trompe - l'oeil" è stato utilizzato con notevole effetto. La splendida lavorazione del legno includeva una cassa d'organo scolpita da Grinling Gibbons, e Handel avrebbe certamente suonato su questo organo. Gli Inni di Chandos sarebbero stati eseguiti in questa chiesa, e sembra probabile che il Duca, eccitato dalla progressione degli affreschi interni, avrebbe chiamato Handel per fornire musica adatta per l'esecuzione in chiesa, poiché Handel iniziò a lavorare quasi immediatamente sul Chandos Anthems. Meno di due mesi dopo, il 25 settembre Brydges scrisse al dottor Arbuthnot, medico di corte e noto mecenate: Mr. Handle mi ha creato due nuovi inni molto nobili e la maggior parte pensa che superino di gran lunga i primi due. È al lavoro per altri 2 e alcune Overture per essere plaid prima della lezione. I primi due a cui si riferisce James Brydges sono O Canta al Signore una nuova canzone e Come Pants the Hart. La seconda coppia consisteva in Lascia che Dio si alzi e La mia canzone sarà sempre . La coppia successiva (di cui "è al lavoro") probabilmente lo erano Abbi pietà di me e Sii gioioso nel Signore. E 'probabile che Nel Signore ripongo la mia fiducia e Ti magnificherò furono completati prima di quell'inverno. Degli undici in totale, gli inni rimanenti furono probabilmente scritti nel 1718. Sotto certi aspetti, lo stile di vita del "Principesco Chandos" era, come riconosciuto dai contemporanei, grande quanto quello di un principe elettorale tedesco. Tuttavia, nel 1720, anno in cui fu completata la ricostruzione del palazzo, l'ascesa quasi miracolosa delle fortune di Chandos (come Brydges era chiamato dall'aprile 1717) si schiantò bruscamente in quello che divenne noto come il Bolla del Mare del Sud disastro finanziario. Quando la South Sea Company fu fondata nel 1711, le fu concesso il monopolio del commercio con tutti i territori spagnoli, il Sud America e la costa occidentale del Nord America. Nel 1720, il governo incoraggiò gli investitori a scambiare azioni governative con azioni della South Sea Company e con il boom di queste, sempre più persone specularono su di esse, costringendo il prezzo delle azioni a salire. Più o meno allo stesso modo di molti titoli Internet oggi, il prezzo è stato "parlato" sulla base di prospettive future nebulose e in gran parte infondate, e il prezzo delle azioni nominali di £ 100 è salito a quasi £ 1.000. Nel luglio 1720, con le azioni della società a un livello enormemente gonfiato, irrealistico e insostenibile, la fiducia è crollata e con essa il prezzo delle azioni. Gli investitori hanno perso somme considerevoli e alcuni addirittura si sono suicidati. Lo stesso Chandos subì gravi perdite, segnalando la fine del suo stile di vita principesco. Inutile dire che Handel partì per cercare fortuna altrove. Lo stesso Chandos sopravvisse, anche se in circostanze notevolmente ridotte. Sua moglie Cassandra morì nel 1735 e un anno dopo sposò una vedova di 43 anni (Lydia, Lady Davall) che ravvivò le fortune della famiglia portando con sé una dote stimata in circa 40.000 sterline. Chandos morì nel 1744 e la sua terza moglie Lydia morì nel 1750. Chandos fu sepolto a St Lawrence, Whitchurch, accanto alle sue prime due mogli. La sua terza moglie, che gli è sopravvissuta, si è trasferita a Shaw House, nel Berkshire. Gli successe suo figlio, Henry Brydges, 2 ° duca di Chandos, che trovò la proprietà così gravata dai debiti che nel 1747 si tenne una vendita di demolizione di cannoni, che disperse arredi ed elementi strutturali. Il palazzo fu demolito nel 1747. Il colonnato originale ora si trova di fronte alla National Gallery a Trafalgar Square, Londra, e ai cancelli del New College, Oxford. La tenuta stessa e i materiali rimasti sul posto furono acquistati da William Hallett, un prospero ebanista diventato gentiluomo, che costruì una casa di campagna (la `` vecchia casa '' di quella che oggi è la North London Collegiate School) su una scala relativamente modesta nel 1760 La chiesa canonica di San Lorenzo, invece, rimane oggi, i suoi affreschi sono stati completamente restaurati. E l'eredità musicale di Handel a Canons è nostra. La storia del secondo duca ha ancora di più le caratteristiche di un romanzo rosa. Il 5 dicembre 1744 il Duca vedovo sposò la sua seconda moglie, Anne Wells, figlia di John Wells di Newbury e una cameriera al Pelican Inn, Newbury. Le circostanze del matrimonio di Henry con Anne erano non convenzionali e descritte da un testimone come segue:
Il duca di Chandos e un compagno cenarono al Pelican, Newbury, sulla strada per Londra. Un trambusto nel cortile della locanda ha portato loro a dire loro che un uomo stava per vendere sua moglie, e la stanno conducendo su con una cavezza al collo. Sono andati a vedere. Il duca fu colpito dalla sua bellezza e dalla paziente acquiescenza in un processo che l'avrebbe liberata (come allora si supponeva) da un marito duro e mal condizionato. La comprò e successivamente la sposò (alla Keith’s Chapel) il giorno di Natale del 1744.
Anne morì nel 1759 e Brydges, come suo padre, si sposò per la terza volta prima della sua morte nel 1771. In un altro scherzo del destino, legando Jane Austen ancora più strettamente alla famiglia Brydges, Chandos House a Londra è stata scelta come una delle location per il film del 1995 di Ang Lee, Senso e sensibilità.
Michael Sartorius è il curatore di www.baroquemusic.org. Il materiale sulla sua pagina è stato accumulato in oltre 30 anni nel settore della musica / registrazione. È citato qui con il permesso. Ulteriori informazioni sulla coltivazione dell'ananas in Inghilterra si possono trovare in Susan Campbell's Una storia di giardinaggio in cucina