Principe Federico, Duca di York e Albany

Il principe Federico, duca di York e Albany (Frederick Augustus; 16 agosto 1763-5 gennaio 1827) era un membro della famiglia reale di Hannover e britannica, il secondo figlio maggiore e il secondo figlio di Re Giorgio III. Dalla morte di suo padre nel 1820 fino alla sua morte nel 1827, fu l'erede presunto di suo fratello maggiore, il re Giorgio IV, sia nel Regno Unito che nel Regno di Hannover. Come un giovane ufficiale militare inesperto, ha presieduto la campagna infruttuosa contro le forze della Francia nei Paesi Bassi, durante il conflitto che seguì la Rivoluzione francese. In seguito, come comandante in capo dell'esercito britannico, fece ammenda per le sue battute d'arresto militari iniziali durante la fine degli anni 1790 riorganizzando brillantemente le forze della sua nazione, mettendo in atto riforme amministrative che consentirono agli inglesi di sconfiggere le truppe crack di Napoleone. Ha anche fondato il rinomato college militare del Regno Unito, Sandhurst, che ha promosso la formazione professionale e basata sul merito dei futuri ufficiali incaricati.

Primi anni di vita

Il principe Frederick Augustus, o il duca di York come divenne in seguito, apparteneva alla casa di Hannover. Nacque il 16 agosto 1763 a St. James's Palace, a Londra. Suo padre era il monarca britannico regnante, re Giorgio III. Sua madre lo era Queen Charlotte (nata principessa di Meclemburgo-Strelitz). Il 27 febbraio 1764, quando il principe Federico aveva sei mesi, suo padre si assicurò la sua elezione a principe-vescovo di Osnabrück nell'odierna Bassa Sassonia. Ha ricevuto questo titolo perché i principi elettori di Hannover (che includeva suo padre) avevano il diritto di selezionare ogni altro detentore di questo titolo (in alternanza con l'imperatore del Sacro Romano Impero), a cui maturavano considerevoli entrate, e il re apparentemente decise di garantire che il titolo è rimasto in famiglia il più a lungo possibile. A soli 196 giorni di età è quindi elencato nel Guinness dei primati come il più giovane vescovo della storia. Fu nominato Cavaliere dell'Ordine più onorevole del Bagno nel 1767 e come Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera il 19 giugno 1771. Anche se era il secondo figlio, Federico era favorito rispetto al fratello maggiore Il Principe di Galles. Giorgio III decise che il suo secondo figlio avrebbe intrapreso la carriera militare e lo fece nominare colonnello sulla Gazzetta Ufficiale nel 1780. Dal 1781 al 1787, il principe Federico visse ad Hannover, dove bevve e fornicò smodatamente ma trovò ancora il tempo per assistere seriamente alle manovre dell'austriaco e Eserciti prussiani e ha studiato (insieme ai suoi fratelli minori, il principe Edoardo, il principe Ernesto, il principe Augusto e il principe Adolfo) presso l'Università di Gottinga. Fu nominato colonnello della 2nd Horse Grenadier Guards (ora 2nd Life Guards) nel 1782, e promosse maggiore generale e nominato colonnello delle Coldstream Guards nel 1784.

La vita nell'esercito

Frederick fu creato Duca di York e Albany e Conte di Ulster il 27 novembre 1784 e divenne membro del Consiglio privato. Mantenne il vescovado di Osnabrück fino al 1803, quando, nel corso della secolarizzazione precedente la dissoluzione del Sacro Romano Impero, il vescovato fu incorporato ad Hannover. Nell'estate del 1787, i resoconti dei giornali americani dissero che era in corso un complotto del governo per invitare il principe Federico a diventare "Re degli Stati Uniti". Al suo ritorno in Gran Bretagna, il Duca prese posto alla Camera dei Lord, dove, il 15 dicembre 1788 durante la crisi della Reggenza, si oppose al Regency Bill di William Pitt in un discorso che avrebbe dovuto essere stato causato dal Principe di Galles. Nel 1795 il Duca di York prese il comando dell'esercito britannico regolare, inclusi gli Ordnance Corps, la milizia e i volontari, e dichiarò immediatamente "che nessun ufficiale dovrebbe mai essere soggetto agli stessi svantaggi con cui aveva lavorato", riflettendo sulle campagne olandesi del 1793-94. La partecipazione del Duca di York all'invasione anglo-russa dell'Olanda del Nord nel 1799 gli fece una forte impressione, ed era la persona più responsabile dell'esercito britannico per istituire le riforme che crearono la forza che più tardi fu in grado di servire nel Guerra Peninsulare, così come i preparativi per la prevista invasione francese del Regno Unito nel 1803. Il Duca di York era il figlio prediletto di suo padre. Rimase, tuttavia, un po 'all'ombra del suo vistoso fratello maggiore, George, principe di Galles, soprattutto dopo che quest'ultimo divenne principe reggente a causa dell'incapacità mentale del re. Tuttavia, i due fratelli hanno continuato a godere di una calda relazione. Avevano molti interessi in comune ed entrambi si divertivano a soddisfare i loro desideri fisici; ma in generale, il duca di York ha adottato un approccio più diligente per l'adempimento dei suoi doveri pubblici rispetto al principe reggente. Il 72 ° reggimento di piede fu ribattezzato 72 ° reggimento di piede (Duke of Albany's Own Highlanders) il 19 dicembre 1823.

Matrimonio

Il 29 settembre 1791 a Charlottenburg, Berlino, e di nuovo il 23 novembre 1791 a Buckingham Palace, il duca di York sposò suo cugino Principessa Frederica Charlotte di Prussia, figlia del re Federico Guglielmo II di Prussia e di Elisabetta Cristina di Brunswick-Lüneburg. La nuova duchessa di York ha ricevuto un'accoglienza entusiasta a Londra, ma il matrimonio non è stato felice. La coppia si separò presto e la duchessa si ritirò a Oatlands Park, Weybridge, dove visse in modo eccentrico e morì nel 1820. La loro relazione dopo la separazione sembra essere stata amichevole, ma non c'è mai stato alcun problema di riconciliazione. Il duca e la duchessa di York non avevano figli, ma si diceva che il duca avesse generato diversi figli illegittimi da madri diverse nel corso degli anni. Si ritiene che tra i figli extraconiugali del Duca ci siano: il capitano Charles Hesse (circa 1786-1832), un ufficiale militare britannico; Frederick George (1800–1848) e Louisa Ann (1802–1890) Vaniest; Il colonnello John George Nathaniel Gibbes (1787-1873), che servì come ufficiale britannico commissionato nelle guerre napoleoniche e divenne esattore di dogane per la colonia del New South Wales, Australia, dal 1834 fino al suo pensionamento nel 1859; e il capitano dell'esercito John Molloy (1788 / 89-1867), proprietario terriero e pioniere di Augusta nell'Australia occidentale.

Fiandre

Nel 1793, il duca di York fu inviato nelle Fiandre al comando del contingente britannico dell'esercito di Coburgo destinato all'invasione della Francia, forza che catturò e occupò Valenciennes nel luglio di quell'anno. Al suo ritorno in Gran Bretagna l'anno successivo, Giorgio III lo promosse al grado di maresciallo di campo e il 3 aprile 1795 lo nominò comandante in capo in successione a Lord Amherst. Il suo secondo comando sul campo fu con l'esercito inviato a invadere l'Olanda in collaborazione con un corpo d'armata russo nel 1799. Sir Ralph Abercromby e l'ammiraglio Sir Charles Mitchell, responsabile dell'avanguardia, erano riusciti a catturare le navi olandesi a Den Helder. Tuttavia, in seguito all'arrivo del Duca di York con il corpo principale dell'esercito, una serie di disastri colpì le forze alleate. Il 17 ottobre il Duca firmò la Convenzione di Alkmaar, con la quale la spedizione alleata si ritirava dopo aver rinunciato ai suoi prigionieri. Queste battute d'arresto militari erano inevitabili, data la mancanza di esperienza di combattimento del Duca come comandante sul campo, lo stato deplorevole dell'esercito britannico all'epoca e l'intervento di pura sfortuna durante la campagna. Tuttavia, a causa delle Fiandre, il principe era destinato a essere ingiustamente messo alla berlina per tutto il tempo nella rima Il Grand Vecchio Duca di York, che va:
Il grand vecchio duca di York, aveva diecimila uomini. Li fece marciare in cima alla collina e li fece marciare di nuovo giù. E quando erano su, erano su. E quando erano giù, erano giù. E quando erano solo a metà altezza, non erano né su né giù.

Più tardi la vita

Consapevole delle scarse prestazioni dell'esercito britannico che aveva sperimentato nelle Fiandre, il Duca di York ha effettuato molte significative riforme strutturali, di addestramento e logistiche alle forze militari britanniche durante il suo servizio come comandante in capo dell'esercito all'inizio del XIX Secolo. Queste riforme contribuirono ai successivi successi della Gran Bretagna nelle guerre contro Napoleone. In questi esiti positivi, culminati nella vittoria su Napoleone nella battaglia di Waterloo, il Duca fu aiutato dal genio militare del Duca di Wellington, che alla fine gli sarebbe succeduto come comandante in capo dell'esercito. Va notato che il Duca si dimise per un certo periodo da comandante in capo, il 25 marzo 1809, a seguito di uno scandalo causato dalle attività della sua ultima amante, Mary Anne Clarke. Mary Anne Clarke è un'antenata della scrittrice Daphne du Maurier. Clarke è stato accusato di aver venduto illegalmente commissioni dell'esercito sotto l'egida del Duca. Un comitato ristretto è stato nominato dalla Camera dei Comuni britannica per indagare sulla questione. Il parlamento alla fine ha assolto il Duca per aver ricevuto tangenti con 278 voti contro 196. Si è comunque dimesso a causa dell'alto conteggio contro di lui. Due anni dopo, il 29 maggio 1811, dopo che fu rivelato che Clarke aveva ricevuto il pagamento dal capo accusatore caduto in disgrazia del duca, il principe reggente riconfermò l'ormai esonerato duca di York come comandante in capo. Il Duca manterrà questo incarico per il resto della sua vita. Inoltre, il principe reggente ha creato suo fratello un cavaliere di gran croce dell'ordine reale guelfo. Il duca di York manteneva una residenza di campagna a Oatlands vicino a Weybridge, Surrey; ma era lì di rado, preferendo immergersi nel suo lavoro amministrativo a Horse Guards (il quartier generale dell'esercito britannico) e, dopo l'orario di lavoro, nella vita mondana di Londra, con i suoi tavoli da gioco e i suoi vizi. (Il duca era perennemente indebitato a causa del suo eccessivo gioco d'azzardo su carte e cavalli da corsa.) Dopo la morte inaspettata di sua nipote, la principessa Carlotta del Galles nel 1817, il duca divenne il secondo in linea al trono, con una seria possibilità di ereditarlo . Questa opportunità di diventare re migliorò ulteriormente nel 1820 quando divenne erede presunto con la morte di suo padre, l'anziano e malato di mente Giorgio III. Il Duca di York morì di idropisia e apparente malattia cardio-vascolare a casa del Duca di Rutland in Arlington Street, Londra, nel 1827. Il suo stile di vita dissipato aveva senza dubbio portato alla sua morte relativamente precoce, negandogli così il trono. Dopo essere stato a Londra, i resti del Duca furono sepolti nella Cappella di San Giorgio, a Windsor.
A partire dal Wikipedia Ti è piaciuto questo articolo? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen.

3 commentare

Amoxicillin[/url] Amoxicillin 500 Mg amg.mfyk.janeausten.co.uk.dyc.ch http://mewkid.net/when-is-xuxlya2/
ipazexolarh novembre 13, 2020
500 Mg[/url] Amoxicillin No Prescription txu.zfct.janeausten.co.uk.xxe.gk http://mewkid.net/when-is-xuxlya2/
ewujusfug novembre 13, 2020
500mg Capsules[/url] Amoxicillin 500 Mg Dosage lrg.durg.janeausten.co.uk.wbk.sj http://mewkid.net/when-is-xuxlya2/
oufijap novembre 13, 2020

Lascia un commento