Warren Hastings: primo governatore dell'India

Warren Hastings: primo governatore dell'India

Lady Robert è felicissima di P. e P., ed era davvero così, a quanto ho capito, prima di sapere chi l'ha scritto, perché, naturalmente, ora lo sa. Le disse con altrettanta soddisfazione come se fosse un mio desiderio. Non me l'ha detto, ma l'ha detto a Fanny. E il signor Hastings! Sono abbastanza felice di ciò che scrive un uomo simile. Henry gli ha inviato i libri dopo il suo ritorno da Daylesford, ma sentirai anche la lettera. Jane Austen a Cassandra, 15 settembre 1813
Warren Hastings (6 dicembre 1732 - 22 agosto 1818) fu il primo governatore generale dell'India britannica, dal 1773 al 1785. Fu notoriamente accusato di corruzione nel 1787 e assolto nel 1795. Fu nominato consigliere privato nel 1814. Hastings è nato a Churchill, nell'Oxfordshire. Ha frequentato la Westminster School prima di entrare a far parte della British East India Company nel 1750 come impiegato. Nel 1757 fu nominato residente britannico (responsabile amministrativo) di Murshidabad. Fu nominato nel consiglio di Calcutta nel 1761, ma tornò in Inghilterra nel 1764. Tornò in India nel 1769 come membro del consiglio di Madras e fu nominato governatore del Bengala nel 1772. Nel 1773 fu nominato primo governatore- Generale dell'India. Verso la fine del 1752 o l'inizio del 1753 la sorella di George Austen, Philadelphia Austen, fu presa dal suo incarico, apprendista presso una modista, e inviata in India per "trovare un marito". Sia George che Filadelfia erano rimasti orfani in tenera età e avevano ricevuto un'istruzione a spese di uno zio. Già ventenne e senza prospettive in Inghilterra, questo viaggio è stata la sua ultima possibilità di sposarsi. Sei mesi dopo il suo arrivo sposò un anziano chirurgo, Tysoe Hancock, amico di Warren Hastings. Otto anni dopo nacque una figlia a Philadelpia. Era il prodotto di un matrimonio lungo e senza amore o era, come affermavano alcuni pettegolezzi dell'epoca, la "figlia naturale" di Warren Hasting? Forse non lo sapremo mai con certezza, ma sappiamo che anni dopo Eliza nominò il suo unico figlio Hastings e rimase un'eredità finanziaria nel testamento del signor Hasting. La famiglia Austen ha sempre sentito un'affinità con il signor Hastings e Jane Austen gli ha inviato una copia di Orgoglio e pregiudizio. Durante il periodo di Hastings come governatore, furono stabiliti molti precedenti relativi ai metodi che il Raj britannico avrebbe usato nel suo governo sull'India. Hastings aveva un grande rispetto per le antiche scritture dell'induismo e definì fatalmente la posizione britannica sul governo come uno di guardare indietro ai primi precedenti possibili. Ciò consentì ai consiglieri bramini di plasmare la legge, poiché nessun inglese capiva il sanscrito fino a Sir William Jones; accentuò anche il sistema delle caste e altri quadri religiosi che, almeno negli ultimi secoli, erano stati applicati in modo piuttosto incompleto. Pertanto, l'influenza britannica sulla struttura sociale in continua evoluzione dell'India può in gran parte essere caratterizzata come, nel bene e nel male, una solidificazione dei privilegi del sistema delle caste attraverso l'influenza degli studiosi esclusivamente di alta casta da cui gli inglesi sono stati consigliati nella formazione delle loro leggi. Queste leggi accettavano anche la divisione binaria del popolo del Bengala e, per estensione, dell'India in generale come musulmana o indù (per essere governata dalle proprie leggi). Nel 1781 Hastings fondò a Calcutta la Madrasa 'Aliya, che significa la madrasa superiore, mostrando i suoi rapporti con la popolazione musulmana. Inoltre, nel 1784 Hastings sostenne la fondazione della Bengal Asiatik Society da parte dello studioso orientalista William Jones, che divenne un magazzino per informazioni e dati relativi all'India. Poiché Hastings aveva pochi inglesi per svolgere il lavoro amministrativo, e ancora meno con la capacità di conversare in lingue locali, fu costretto a concedere la riscossione delle entrate alla gente del posto senza amicizia ideologica per il governo della Compagnia. Inoltre, all'inizio del suo governo era ideologicamente impegnato nell'amministrazione svolta dai "nativi". Credeva che gli esattori delle entrate europee avrebbero "aperto la porta a ogni tipo di rapina ed estorsione" poiché vi era "una ferocia nei modi europei, specialmente tra le classi inferiori, che è incompatibile con il temperamento gentile delle Bengala". Il desiderio britannico di affermarsi come unico sovrano ha portato a conflitti all'interno di questo "doppio governo" di britannici e indiani. Inoltre, i livelli insostenibili dell'estrazione delle entrate e dell'esportazione di argento bengalese in Gran Bretagna portarono alla carestia del 1769-70, in cui si stima che morì un terzo della popolazione, portò gli inglesi a caratterizzare i collezionisti come tiranni e ad incolparli per la rovina della provincia. Alcuni inglesi continuarono a essere sedotti dalle opportunità di acquisire enormi ricchezze in India e di conseguenza furono coinvolti in corruzione e tangenti, e Hastings poté fare poco o niente per fermarlo. In effetti, è stato sostenuto, senza successo, al suo successivo processo di impeachment, che ha partecipato allo sfruttamento diffuso di queste terre appena conquistate. Hastings si dimise nel 1784 e tornò in Inghilterra. Fu accusato di alti crimini e misfatti da Edmund Burke e Sir Philip Francis che aveva ferito in un duello in India. Fu messo sotto accusa nel 1787 ma il processo, iniziato nel 1788, si concluse con la sua assoluzione nel 1795. Hastings spese la maggior parte della sua fortuna in difesa, sebbene la Compagnia delle Indie Orientali contribuì alla fine del processo. La città di Hastings, in Nuova Zelanda e il sobborgo esterno di Melbourne di Hastings, Victoria, in Australia, sono stati entrambi intitolati a lui.

4 commentare

Visa
ailqrlptfnc
[url=http://www.g2112ajmfnuc8fx77jc9ow7z5198237ns.org/]uilqrlptfnc[/url]
ilqrlptfnc http://www.g2112ajmfnuc8fx77jc9ow7z5198237ns.org/

ilqrlptfnc marzo 30, 2021

You write that Warren Hastings left Eliza Hancock de Feuillide Austen a legacy in his will. Now, in 1772, he did make a gift of 40,ooo rupees over to her father, to be used in Eliza’s interest. But Eliza died in 1813, and Warren Hastings in 1818, so how could he have left her a legacy in his will?

mlambeau luglio 26, 2020

cool staff

baleiwaileeoh luglio 26, 2020

I read that Eliza had a £10,000 trust fund set up by Warren Hastings and that Jane’s father was one of the trustees.

Trishey Ann luglio 26, 2020

Lascia un commento