Conserve of Roses, bollita

La maggior parte delle rose sono commestibili. Le rose non sono gli unici fiori che possono essere utilizzati per aggiungere un gusto delizioso ed esotico a tutti i tipi di piatti. Il sapore delle rose, tuttavia, è distinto e immediatamente riconoscibile, e sembra meraviglioso quanto il sapore. Se stai cercando di far durare il tuo bouquet di San Valentino un po 'più a lungo, prova questa ricetta, dal libro di cucina di Hannah Glasse del 1747, The Art of Cookery made Plain and Easy. Sotto troverai un adattamento aggiornato. Naturalmente, se preferisci provare la marmellata senza alcuno sforzo, diverse aziende vendono anche le proprie versioni già pronte.
Conserve of Roses, bollita Per conservare le rose, prendi le rose rosse, togli tutti i bianchi in fondo, o altrove, prendi tre volte il loro peso in zucchero, metti a mezzo litro di rose mezzo litro d'acqua, scremalo bene, straccia le tue rose poco prima di metterle in acqua, copritele e fate bollire le foglie tenere nell'acqua, e quando saranno tenere metteteci lo zucchero; continuate a mescolare, affinché non si brucino quando sono teneri e lo sciroppo venga consumato. Mettili su e conservali per il tuo uso.
  • Petali di rosa da 1/2 libbra rosa o rossi o bianchi (sono tutti commestibili).
  • 2 tazze di zucchero
  • 4 1/2 tazze d'acqua
  • Succo di 2 limoni, semi o semi rimossi
  1. Seleziona qualsiasi colore di petali di rosa o usa colori assortiti. Il colore dei petali sarà il colore della marmellata. Alcune varietà di rose sono più gustose di altre. Per la marmellata si usano spesso rose doppie rosse e rosa profumate (rugose, floribundas, inglese antico, damasco e così via). "Rose a parfum de l'Haye", "Caprice de Meilland" e "Baron Girod de l'Ain" mantengono bene il loro aroma e sapore durante il processo di cottura.
  2. Lavali e poi taglia il fondo bianco di ogni petalo. Prima di mangiarli o di usarli in cucina, dovrebbero essere lavati bene per evitare qualsiasi sostanza chimica con cui potrebbero essere stati spruzzati. Idealmente, dovresti usare rose che non sono state affatto spruzzate e che sono state coltivate appositamente per questo scopo. Controlla sempre la presenza di insetti e getta i petali marroni.
  3. Immergi i petali in acqua per tre giorni. Questo è opzionale.
  4. Metti i petali di rosa in una ciotola e cospargili con lo zucchero per assicurarti che ogni petalo sia ricoperto. Ammaccatele bene con le dita e coprite la ciotola con pellicola di plastica. Lasciarlo riposare per una notte in un luogo fresco, non troppo secco e non troppo umido (es. Frigorifero).
  5. Prendi una casseruola e versa lo zucchero rimanente, l'acqua e il succo di limone. Sciogliere il contenuto a fuoco lento. Includere i semi (semi) del limone dovrebbe contribuire alla pectina, che aiuterà ad addensare la marmellata, anche se alcune ricette non specificano la loro necessità, quindi la scelta è tua.
  6. Mescolare i petali di rosa nella miscela e lasciare cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Portare a ebollizione e continuare a bollire per 5 minuti fino a quando il composto si addensa. Se hai un termometro per gelatina, cuoci e mescola finché la marmellata non raggiunge i 105 ° C o 221 ° F (non lasciare che il bulbo tocchi il fondo della padella) o fino a quando un cucchiaio caduto su un piatto freddo gelifica e mantiene la sua forma. Quindi, se hai incluso i semi / semi, rimuovili con un cucchiaio, oppure puoi lasciarli dentro se una persona sta attenta a non mangiarli quando mangia la marmellata
  7. Versalo in un barattolo pulito e caldo e aggiungi il coperchio e un'etichetta. Se non verrà utilizzato a breve, utilizzare le corrette procedure di inscatolamento per assicurarsi che la marmellata rimanga nel barattolo. Conservalo in un luogo fresco (ad esempio il frigorifero) e goditela!