Senza titolo

Reggenza

George IVIl Regency Era ha attraversato gli anni 1795-1830. L'era è iniziata con Re Giorgio III essere dichiarato non idoneo a governare a causa di convulsioni ritenute una sorta di follia intrinseca. Questo fino a quando non si pensava fosse il risultato di avvelenamento da piombo o più probabilmente comeporfiria. Suo figlio, Giorgio IV, prese il trono e adottò il titolo di Principe reggente. Fu in questo periodo che Jane Austen stava componendo i suoi romanzi. Emma è dedicato al principe reggente. L'era della reggenza può essere caratterizzata come un periodo di grande distinzione di classe e ricchezza intellettuale. L'industrializzazione stava crescendo, creando una maggiore distinzione tra ricchi e poveri. Con nuovi modi di ottenere ricchezza attraverso l'industria è venuto il desiderio per la classe astrocratica di mantenere la sua distinzione di ricchezza e privilegio. Il nuovo denaro o denaro proveniente dal commercio o dall'industria era considerato meno signorile. Con queste severe divisioni di classe si concentrò sul mostrare un immenso rispetto per coloro che occupano una classe superiore. Era considerato più desiderabile avere una fortuna familiare tramandata da generazioni che attraverso il commercio o il lavoro. Le famiglie con fortune dal commercio spesso cercavano di nasconderlo istruendo i loro figli a comportarsi da nobili in modo da potersi mescolare perfettamente con la classe superiore. La cultura popolare enfatizzava l'opulenza e la dimostrazione di ricchezza. La Gran Bretagna stava diventando un commerciante globale e l'importazione di merci da tutto il mondo stava diventando molto comune. Le persone hanno risposto a questo decorando le loro case con prodotti costosi ed esotici provenienti da India, Francia, Cina ecc. Era di moda avere servizi da tè dalla Cina e mobili dalla Francia. Le persone erano molto orgogliose dei loro beni e anche i meno fortunati erano orgogliosi dei pochi lussi che potevano permettersi.

Moda

Regency FashionIl moda del periodo erano lunghi abiti da donna a vita impero, che erano i miei leggeri e ariosi. La moda reggenza maschile comprendeva pantaloni di lino, soprabiti, calzoni e stivali. Pensare Beau Brummel! Questa eleganza semplicistica è stata adottata per preservare la distinzione di una classe superiore vestita in modo più sontuoso. Il lavoro di Jane Austen si concentra principalmente su quest'epoca dal punto di vista della vita di campagna. Romantico e semplicistico, lontano da tutto il settore e dai suoi sottoprodotti. Il suo mondo è più concentrato sugli aspetti sociali della vita piuttosto che sulle funzioni della politica o degli affari globali.