website Il dentista della reggenza - Jane Austen articles and blog Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Il dentista Regency

The Regency Dentist - JaneAusten.co.uk
Jane Austen

Il dentista Regency

C'era un dente che non ha fatto. Harriet desiderava davvero e aveva desiderato consultare un dentista. La signora John Knightley era felice di essere utile; Qualsiasi cosa di cattiva salute era una raccomandazione per lei - e sebbene non fosse così affezionata a un dentista come un signor Wingfield, era abbastanza ansiosa di avere Harriet sotto le sue cure. - Quando fu così sistemato dalla parte di sua sorella, Emma lo propose alla sua amica e la trovò molto persuadibile. - Harriet doveva andare; Fu invitata per almeno due settimane; Doveva essere trasmessa nella carrozza del signor Woodhouse. - Era tutto organizzato, era tutto completato e Harriet era al sicuro in Brunswick Square. Emma

Un bel sorriso può fare un'impressione duratura e nelle opere di Jane Austen un "buoni denti" fa molto per fornire quella scintilla iniziale. Si dice che Henry Crawford, la signora Croft ed Elizabeth Bennet abbiano tutti buoni denti "tollerabili". È stato così raro scoprire che deve essere commentato da coloro che hanno preso quella prima impressione? Durante la reggenza, la risposta sembra essere sì. In un momento prima delle parentesi graffe, corone, sbiancanti e faccette, i denti erano considerati una cosa da nascere. Prendendo spunto da Mona Lisa, le labbra venivano tenute strette nei ritratti: per mostrare che si pensava che i denti mostrassero una bassa riproduzione. Un punto di vista rigido, forse, ma quale modo migliore per nascondere i denti mancanti o le protesi mal adattate! Nel 1787, l'artista Madame Vigée-Lebrun causò enormi polemiche quando sveletteva un autoritratto sorridente nel salone di Parigi ... in cui rivelava denti meravigliosamente bianchi. I suoi critici lo consideravano un atto scioccante e quasi rivoluzionario. Uno contemporaneo lo ha condannato come "un'affetto ... che non mostra alcun precedente tra gli antichi".*

La maggior parte della popolazione non era così benedetta e un viaggio dal dentista non era un evento non insolito. Mentre visitare il dentista a causa di un mal di denti non è mai un'esperienza piacevole, considera solo quanto più temuto sarebbe un tale viaggio senza tutte le moderne meraviglie mediche che rendono relativamente pulito e indolore per ricevere un ripieno o un'estrazione! Ai tempi di Jane Austen, una simile visita per una giovane donna della classe media potrebbe includere un viaggio a Londra, solo lì, si potrebbe essere certi di cure dentistiche "di qualità". Senza dubbio questa visita, durante la quale Jane ha accompagnato tre delle sue nipoti a un dentista di Londra, ha ispirato un viaggio simile per Harriet Smith, in Emma.

Le ragazze povere e i loro denti! Non li ho ancora menzionati, ma eravamo un'ora intera da Spence's, e Lizzy è stata archiviata e lamentata di nuovo, e la povera Marianne ne aveva eliminate due dopo tutto, i due appena oltre i denti degli occhi, per fare spazio a quelli di fronte . Quando il suo destino era fisso, Fanny, Lizzy e io entrammo nella stanza accanto, dove sentimmo ciascuno dei due urla acute e frettolose.

I denti delle bambine che posso supporre in uno stato critico, ma penso che debba essere un amante dei denti, del denaro e del malizia, per sfilare su quello di Fanny. Non lo avrei fatto guardare il mio per uno scellino un dente e raddoppiarlo. È stata un'ora spiacevole. Jane Austen a Cassandra, 16 settembre 1813 Sebbene la pratica dell'odontoiatria risale ai tempi antichi, non si è molto sviluppata nel corso dei secoli. La cura dentale era piuttosto cupa prima dei tempi moderni. La professione dentale deve un debito di gratitudine a un straordinario francese di nome Pierre Fauchard (1678-1761). Conosciuto come il padre della moderna odontoiatria, Fauchard raccolse tutto ciò che era noto in Occidente fino a quel momento, organizzò il materiale e lo presentò in un'opera epica, pubblicata nel 1723: Lel Chirurgien Dentiste; ou, traite des dents (il chirurgo-dentista; o trattato sui denti). È stato il primo a praticare l'odontoiatria in modo scientifico, tecniche di gestione delle pratiche per il miglioramento del comfort del paziente e sostenere ciò che oggi chiamiamo salute dentale.*

Al momento della reggenza, l'igiene orale non era una pratica ben sostenuta. Erano disponibili solo strumenti semplici per pulire i denti. I stuzzicadenti erano comuni e persino alla moda, ma gli spazzolini, il più spesso i bastoncini sfilacciati per masticare o spazzolini da denti per capelli, erano in uso limitato. Gli sbiancanti sgradevoli come pane bruciato o carbone sono stati usati insieme a questi, sebbene debbano essere stati di scarsa aiuto. Mal di denti e cavità erano comuni.

Sfortunatamente per il malato, l'estrazione dei denti era l'unico mezzo rapido per alleviare il dolore dentale in quel momento. Gli strumenti di estrazione erano noti come pellicani e chiavi. Il pellicano era uno strumento brutale con un cuscinetto o un sostegno, che era posizionato sul lato della gomma sotto il dente da estrarre e un becco o un artiglio che si impegnava sul lato opposto. Una torsione verso il basso della maniglia strappò il dente fuori dalla bocca. La chiave era simile, ma aveva una maniglia simile a quella di un cavatappi e consentiva di usare lo strumento più comodamente dalla parte anteriore della bocca anziché dalla parte.

I 1860 questi strumenti furono sostituiti da una pinza, che coinvolgeva il dente più anatomicamente ed estrae con molti meno danni. Tuttavia, i chirurghi navali avevano ancora chiavi di estrazione nei loro kit nel 1880. Una volta estratto un dente, l'unica soluzione per colmare il divario erano i denti del donatore (di solito tirato fresco da un complice disposto che avrebbe preferito avere denaro che denti) incastonato nel foro da cui il dente era stato tirato o dentue. Prima di 1850 protesi generalmente non si adattavano bene.

I denti di George Washington (nella foto sopra), contrariamente a "conoscenza comune" non erano fatti di legno. Furono fatti di balena e altri di Ippopotamo. C'erano molle attaccate, che le hanno rese piuttosto scomode da indossare. Nei secoli precedenti, i denti erano realizzati con una varietà di materiali tra cui - oltre a osso di balena, walrus e zanne di ippopotamo: Cina, avorio, terracotta, guscio di tartaruga, corallo e altro. **

L'era della Regency ha dato origine a molte innovazioni nelle cure dentali, comprese le otturazioni per le cavità, che sono state sviluppate per la prima volta nei primi anni del 1800. Le variazioni successive del materiale di riempimento, dal stagno all'oro, avevano quantità di mercurio che dovevano aver causato più danni al paziente che no. Levi Spear promuoveva in modo pazzo il filo interdentale con un pezzo di filo di seta nel 1815. Nel 1824, un dentista di nome Peabody fu la prima persona ad aggiungere sapone al dentifricio. Il dentifricio prodotto in serie non sarebbe stato distribuito fino a quando Colgate non sviluppò una formula brevettata nel 1873. Prima di quel tempo, le ricette di sbiancamento dei denti fatte in casa potevano essere trovate in quasi tutti i libri domestici.

Più denti, Colin Jones Dentistry come arte di Edward Feinberg, DMD **

Un dentista di Glasgow, un'eredità di Edimburgo, di Paul Geissler ***

Ti è piaciuto questo articolo? Se non vuoi perdere un battito quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere iscritto al Newsletter Jane Austen per aggiornamenti esclusivi e sconti da Il nostro negozio di articoli da regalo online.

3 commenti

Over this particular blog you will get to know about the regency dentist.This article is very helpful and interesting. I enjoyed reading this article as it provided me lots of information regarding it. You will get best review over here and would suggest others too. Great blog indeed, will visit again future to read more!!I never thought will get to visit this Whiteningco.nz oh, has some nice content for everyone.

How to whiten teeth

[…] nightmare. The main fix for a cavity was simply pulling the tooth out, which the Jane Austen Center explains was often done with a pelican or key, both metal instruments that were braced against the gum and […]

Jane Austen’s Handwritten Letter About a Nightmarish Visit to the Dentist Is Up for Auction | All UR News en_CA

[…] to the Jane Austen Center, oral hygiene was “not a well advocated practice” during the author’s lifetime. Simple tools […]

The Alpha-Phonics Blog

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Advice to Young Females - JaneAusten.co.uk
Boston Lilly

Consigli alle giovani donne

Saggezza materna nel trovare e accettare un coniuge adatto.

Per saperne di più
Hot Cockles and other Christmas Pastimes - JaneAusten.co.uk
Blind Man Buff

Hot Cockles e altri passatempi natalizi

"Molto lontano dalla tradizione delle famiglie che si riuniscono per giocare a giochi da tavolo ..."

Per saperne di più