Pericoloso da sapere: Jane Austen's Rakes and Gentleman Rogues - A Review

pericoloso da saperePericoloso da sapere: Rakes e Gentleman Rogues di Jane Austen

Schizzo dei personaggi dei Bad Boys di Jane Austen! Valutazione: 5 su 5 stelle PANORAMICA: Dopo aver consegnato un'antologia di racconti breve di grande successo e lodevole dedicata a Mr.Darcy, la montatrice Christina Boyd e un team di autori esperti e fantasiosi hanno deciso di unire nuovamente le forze per Pericoloso da sapere: Rakes e Gentleman Rogues di Jane Austen. Questa volta per divulgare i meccanismi interni, i malesseri indicibili e il passato a volte scandaloso degli antieroi, dei cattivi e degli affascinanti mascalzoni di Jane Austen. Undici personaggi birichini, undici autori di talento e undici affascinanti racconti sulla natura umana e sul romanticismo. Tuttavia la domanda rimane: questi cattivi ragazzi possono essere riscattati? LA MIA ESPERIENZA DI LETTURA: Tutte le storie di questa antologia si svolgono durante il periodo della Reggenza: durante, prima o poco dopo la sequenza temporale delle storie originali. Alcuni dei personaggi presenti in questa raccolta sono cattivi davvero nefasti come George Wickham, Henry Crawford e il capitano Tilney, e alcuni sono più docili con il loro cattivo comportamento come Frank Churchill, John Thorpe e il colonnello Fitzwilliam. Inoltre, alcuni sono gentiluomini ladri della generazione precedente: Sir Walter Elliot e il generale Tilney (sappiamo che quei due sono tutt'altro che innocenti!) Ho letto tutte le storie in ordine e ho pensato che fosse molto intelligente che fossero state organizzate in conformità con l'ordine dei romanzi pubblicati da Jane Austen (a partire da Senso e sensibilità e termina con L'abbazia di Northanger). I racconti andavano da 22 a 38 pagine di lunghezza e per lo più ne leggevo uno o due per seduta. (Mi è piaciuto assaporare ogni storia e riflettere su di essa prima di immergermi in quella successiva.) Se dovessi dare una valutazione a stelle per ogni singola storia, ci sarebbero principalmente 5 valutazioni a stelle per tutte con solo una gruppo. LA MIA VALUTAZIONE: Quanto sono incredibilmente entusiasta che un'antologia come questa finalmente esista! Anche se adoro il signor Darcy e amo leggere le storie dal suo punto di vista, mi piace ancora di più quando gli autori puntano i riflettori e danno corpo ad alcune delle altre creazioni di Jane Austen. Proprio come con I monologhi di Darcy, Pericoloso da sapere soddisfatto e superato le mie alte aspettative e speranzosi desideri. Ogni storia è stata composta con cura, eseguita abilmente e meravigliosamente plausibile. Inoltre, ho adorato l'elegante formattazione di questa compilation e ho apprezzato tutti i tocchi extra come il sistema di classificazione dei contenuti maturo, la prefazione, i riconoscimenti e le introduzioni informative dei personaggi. Tuttavia, ciò che ho ammirato e amato di più di questa antologia è stato il trattamento diverso e unico che questi rastrelli e ladri hanno ricevuto dalle penne di questi autori. Alcuni autori hanno rivelato il passato e hanno dato una nuova comprensione del motivo per cui questi personaggi sono diventati mascalzoni senza scrupoli, mentre altri hanno illustrato come anche questi rastrelli incalliti possano trovarsi colti alla sprovvista dai moti di un amore potente. Ho apprezzato molto i molti modi creativi in ​​cui questi autori hanno raccontato le loro storie: i retroscena che hanno fornito, i colpi di scena intelligenti che hanno impiegato ei nuovi personaggi che hanno introdotto. Ho anche apprezzato il fatto che non tutti questi personaggi siano stati riscattati e che non tutti abbiano vissuto le loro vite felici e contenti - non possono essere come Jane Bennet e renderli tutti buoni. 😉 Ammiro l'onestà dei personaggi e della loro natura, ma devo ammettere che il mio cuore romantico amava vedere alcuni teneri racconti su come l'amore di una brava donna possa cambiare irrevocabilmente un uomo. 🙂 Ho amato i sentimenti che queste storie hanno evocato in me e come questi sviluppi del personaggio premurosi mi hanno indotto a provare più simpatia e compassione per questi personaggi di quanto non avessi mai provato prima. Sì, anche per i ladri veramente nefasti! Il loro dolore e la loro delusione, la loro insicurezza e gelosia, il loro rimorso e rimpianto, la loro infatuazione e devozione erano tutti resi sensibilmente e percepiti in modo palpabile. CONCLUSIONE: Pericoloso da sapere: Rakes e Gentlemen Rogues di Jane Austen è un'altra versione sensazionale di Christina Boyd e del suo team! Sebbene questa antologia metta in evidenza i cattivi ragazzi di Jane Austen, rende anche omaggio ai suoi poteri di percezione e osservazione della natura umana. Mi congratulo con Christina e tutti gli autori di talento di questa antologia per aver costruito un'altra antologia perspicace, stimolante e di notevole livello per noi lettori! Consiglio vivamente! NOTA: con alcune storie contrassegnate come "mature", consiglierei questa storia a lettori maturi.

***

Meredith è la blogger dietro a questo meraviglioso Pericoloso da sapere post da Recensioni Austenesque, condiviso con noi con il suo gentile permesso. Austenesque Reviews è stato fondato nel 2009 come blog dedicato alla lettura e alla revisione delle orde di romanzi austenici che sono stati recentemente pubblicati, così come quelli che sono stati pubblicati anni fa.

4 commentare

So glad that Meredith enjoyed the anthology, and thank you, Jane Austen.co.uk for sharing her review :)

karenmc luglio 26, 2020

Thrilled to see ‘Dangerous to Know’ and Meredith’s great review featuring at The Jane Austen Centre! So glad you liked the anthology, Meredith.

Joana Starnes luglio 26, 2020

Over the moon that Austenesque Reviews loved our Rakes and Gentlemen Rogues so well. And honored to have her review featured here on JaneAusten.co.uk! Thank you.

“I also appreciated the fact that not all these characters were redeemed, and not all lived their lives happily-ever-after – they can’t be like Jane Bennet and make them all good. I admired the honesty about characters and their natures, but I must admit my romantic heart loved seeing some tender tales of how the love of a good woman can irrevocably change a man.” Thrilled, just thrilled that Austenesque Reviews recognized and appreciated it was never the intent in this project to change Miss Austen’s masterpieces or characters. Thank you for shining your light on our collection.

Xtnaboyd luglio 26, 2020

I was going to praise Meredith’s great use of Jane Bennet’s “make them all good” and Christina beat me to it! I agree the best way to enjoy this anthology is to read a story and savour it for a while, not try to tackle a bunch in one sitting!

Contrary luglio 26, 2020

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati