Passare al contenuto

Jane Austen News - Numero 136

Quali sono le notizie di Jane Austen questa settimana?


L'autore dietro il film Nel Jane Austen News della scorsa settimana abbiamo menzionato il film in uscita Colette, con l'attrice Keira Knightley di Lizzy Bennet del 2005. Ebbene, da allora ci siamo imbattuti in un brillante articolo del TIME che ci ha fornito un po 'più di background sull'autrice, e abbiamo pensato che tu, come fan dell'autore pionieristico Jane Austen, potresti anche divertirti a leggere un po' di un'altra autrice pioniera. Sidonie-Gabrielle Colette è nata nel 1873 in Borgogna in Francia. All'età di 20 anni si innamorò e andò a sposare Henry Gauthier-Villars, allora 34 anni, proprietario di un'impresa di ghostwriting che pubblicava romanzi con lo pseudonimo di "Willy". Colette divenne un membro del team di ghostwriting e, quando si verificò un brutto caso di blocco dello scrittore e mancanza di denaro, Henry chiese a Colette di scrivere dei suoi giorni di scuola. Il risultato, pubblicato nel 1900, fu il libro Claudine a scuola, che divenne un grande successo e si trasformò nel primo di una serie di quattro libri di successo. Man mano che i libri guadagnavano ancora più popolarità, Colette e Willy discutevano sull'aggiunta del suo nome come autrice. Alla fine i libri furono pubblicati con "Willy e Colette Willy" sulle copertine poiché gli editori non avrebbero rimosso il suo nome dalla serie fino a molto tempo dopo la sua morte. Anche se, sul lato positivo, dopo che la coppia si è separata (a seguito di molte storie d'amore da entrambe le parti che hanno portato a un matrimonio aperto) il talento di Colette è stato meglio riconosciuto ed è diventata la prima donna presidente della rinomata società letteraria di Parigi, l'Academie Goncourt. Potrebbe non sembrare che Austen e Colette avessero molto in comune, ma i loro libri, sebbene molto diversi nel tono e nell'argomento principale, hanno un tema comune; quello della natura umana intrinseca:
La sua misteriosa comprensione femminile, la sua profonda simpatia fisica per il funzionamento interno dei nervi e delle ghiandole umane, la rendono una scrittrice che non può evitare di essere etichettata come appassionata ma che non corre mai il rischio di essere economica.
Spero che tu abbia trovato questo breve background su Colette interessante come lo abbiamo fatto noi del Jane Austen News. L'articolo completo su Colette può essere trovato Qui.

  Jane e Hallmark a Natale Adesso da un film ad altri due. Sembra che gli scrittori di Hallmark siano fan dei libri di Jane. Hallmark Channel ha appena annunciato la sua scaletta di nuovi film natalizi pronti per Natale (già ?!) e più di uno di loro ha una chiara influenza di Austen. Natale a Pemberley Manor
Questo film sarà presentato in anteprima il 27 ottobre (buon Natale precoce) e racconta la storia di un'organizzatrice di eventi di New York, di nome Elizabeth Bennett, che viene inviata in una piccola città per organizzare il suo festival di festa. Sfortunatamente per Elizabeth, un miliardario scontroso di nome William Darcy sta cercando di vendere la proprietà che vuole usare per la festa.
Questo prende in prestito alcuni nomi di personaggi e luoghi ma, a parte l'iniziale antipatia che i personaggi principali hanno l'uno per l'altro, riguarda le somiglianze con Austen Orgoglio e pregiudizio va. Tuttavia, c'è anche:
Pride, Prejudice and Mistletoe In primo luogo il 23 novembre, questo film segue Darcy dalla mentalità indipendente mentre torna nella sua piccola città natale e si innamora del suo vecchio rivale, e riscopre anche il suo amore per lavorare al fianco di suo padre.
Quindi, buone notizie per i fan dei film di Austen / Hallmark.
Viene annunciata la shortlist di Man Booker Ogni anno dal 1969, il Man Booker Prize viene assegnato a un autore che ha pubblicato un sorprendente pezzo di narrativa letteraria in lingua inglese e lo ha pubblicato nel Regno Unito. Il premio è stato aperto a scrittori di qualsiasi nazionalità che scrivevano in inglese nel 2014, mentre fino a quel momento il premio era aperto solo ad autori del Regno Unito e del Commonwealth, della Repubblica d'Irlanda e dello Zimbabwe. Il vincitore del Man Booker Prize riceve £ 50.000 e ogni autore selezionato riceve £ 2.500 e una copia rilegata dal designer del proprio libro. La rosa dei candidati di quest'anno è stata pubblicata e contiene una fantastica gamma di libri. Nella rosa dei candidati sono: Lattaio di Anna Burns In questa città senza nome, essere interessanti è pericoloso. La sorella di mezzo, la nostra protagonista, è impegnata nel tentativo di impedire a sua madre di scoprire il suo forse-fidanzato e di tenere tutti all'oscuro del suo incontro con Milkman. Ma quando il primo cognato fiuta la sua lotta e le voci iniziano a gonfiarsi, la sorella di mezzo diventa "interessante". L'ultima cosa che avrebbe mai voluto essere. Interessare è farsi notare ed essere notati è pericoloso… Milkman è un racconto di pettegolezzi e dicerie, silenzio e sordità deliberata. È la storia dell'inazione con enormi conseguenze. Washington Black di Esi Edugyan La fuga è solo l'inizio. Dalle brutali piantagioni di canna delle Barbados alle gelide distese dell'Artico canadese, dalle strade piene di fango di Londra agli inquietanti deserti del Marocco, Washington Black è il racconto - ispirato a una storia vera - di un mondo distrutto e della ricerca per renderlo intero di nuovo. Quando due fratelli inglesi prendono il timone di una piantagione di zucchero delle Barbados, Washington Black - uno schiavo di campagna di undici anni - si ritrova scelto come servitore personale di uno di questi uomini. L'eccentrico Christopher "Titch" Wilde è un naturalista, esploratore, scienziato, inventore e abolizionista, la cui ricerca risoluta della perfetta macchina aerea mistifica tutto intorno a lui. I piani idealistici di Titch vengono presto distrutti e Washington si trova in un pericolo mortale. Fuggono dall'isola insieme, ma poi Titch scompare e Washington deve farsi strada da solo, seguendo la promessa di libertà più di quanto avesse mai immaginato possibile. Tutto sotto di Daisy Johnson (l'autore più giovane ad essere mai stato selezionato per il premio) Le parole sono importanti per Gretel, lo sono sempre state. Da bambina viveva su una barca sul canale con sua madre e insieme hanno inventato una lingua che era proprio la loro. Tuttavia, non vede sua madre da quando aveva sedici anni, quasi una vita fa, e quei ricordi sono svaniti. Ora Gretel lavora come lessicografa, aggiornando le voci del dizionario, che si adatta alla sua natura solitaria. Una telefonata dall'ospedale interrompe l'isolamento di Gretel e solleva domande di molto tempo fa. Comincia a ricordare il vocabolario privato della sua infanzia. Ricorda anche altre cose: gli anni selvaggi trascorsi sul fiume; lo strano ragazzo solitario che venne a stare sulla barca un inverno; e la creatura nell'acqua - un ladro di canali? - nuotando controcorrente, avvicinandosi sempre di più. Alla fine non ci sarà altro da fare per Gretel se non tornare indietro. La stanza di Marte di Rachel Kushner Romy Hall è all'inizio di due ergastoli consecutivi, più sei anni, alla Stanville Women’s Correctional Facility. Fuori c'è il mondo da cui è stata definitivamente separata: la San Francisco della sua giovinezza, cambiata quasi irriconoscibile. Lo strip club della Mars Room dove una volta dava lap dance per guadagnarsi da vivere. E suo figlio di sette anni, Jackson, ora affidato alle cure della madre separata di Romy. Dentro c'è una nuova realtà a cui adattarsi: migliaia di donne che cercano lo stretto necessario per sopravvivere. Le impassibili assurdità della vita istituzionale, gli atti quotidiani di violenza da parte delle guardie e dei prigionieri, le alleanze formate sui liquori preparati nei calzini e le storie condivise attraverso i tubi di scarico. Romy vede il futuro allungarsi davanti a lei in una fila lunga e incrollabile - finché le notizie dall'esterno portano una feroce urgenza nella sua esistenza, sfidandola a sfuggire al proprio destino. La Mars Room presenta non solo un panorama audace e poco sentimentale della vita ai margini dell'America contemporanea, ma un attacco condannante al complesso carcerario-industriale. L'Overstory di Richard Powers Nove estranei, ciascuno in modi diversi, vengono evocati dagli alberi, riuniti in un'ultima resistenza per salvare i pochi acri rimasti del continente di foresta vergine. L'Overstory si svolge in anelli concentrici di favole intrecciate, che vanno dalla New York anteguerra alle Guerre del legname della fine del XX secolo del Pacifico nord-occidentale e oltre, rivelando un mondo accanto al nostro: vasto, lento, pieno di risorse, magnificamente inventivo e quasi invisibile noi. Questa è la storia di una manciata di persone che imparano a vedere quel mondo e che sono coinvolte nella sua catastrofe. The Long Take di Robin Robertson Walker è un veterano del D-Day con disturbo da stress post-traumatico; non può tornare a casa, nelle campagne della Nuova Scozia, e guarda invece alla città per la libertà, l'anonimato e la riparazione. Mentre si trasferisce da New York a Los Angeles e San Francisco assistiamo a un periodo cruciale di frattura nella storia americana, che ha permesso anche al film noir di prosperare. Il sogno si era inacidito ma - come quei film classici e oscuri hanno chiarito - il paese aveva bisogno di estranei per studiare e drammatizzare le sue nuove ansie. Mentre Walker cerca di ricostruire la sua vita, l'America comincia a sfaldarsi: profondamente paranoica, dubitando delle proprie certezze, lacerata dalla divisione sociale e razziale, dalla corruzione a spirale e dal collasso dei centri urbani. The Long Take parla di un brav'uomo, brutalizzato dalla guerra, perseguitato dalla violenza e apparentemente condannato a tornarci - ma deciso a ritrovare la gentilezza, nel mondo e in se stesso. Il vincitore del premio sarà annunciato il 16 ottobre.
Recensioni contrastanti per Pride Il libro recentemente pubblicato di Ibi Zoboi, Orgoglio, è uno che ha una premessa ammirevole. Zoboi ha preso la storia di Orgoglio e pregiudizio e ha reimmaginato il romanzo con una vasta gamma di personaggi e ha dato al libro un aspetto più multiculturale. Orgoglio racconta la storia di una classe operaia e di una famiglia benestante nell'odierna Brooklyn. I Bennet si trasformano nei Benitez; una famiglia afro-latina che è al centro sociale della loro stretta comunità. I Darcys, invece, sono una famiglia benestante che si trasferisce nella zona emergente di Bushwick dopo aver speso una fortuna trasformando un edificio fatiscente in una villa. Sia Zuri (Lizzy) che Darius (Darcy) sono orgogliosi e sicuri di se stessi, poiché i personaggi originali sono in Orgoglio e pregiudizio. La trama principale di Orgoglio e pregiudizio viene mantenuto anche, solo con l'aggiunta di feste di strada e una comunità diversificata - che sono raffigurate meravigliosamente e sono una gioia da leggere. Tuttavia, non tutte le recensioni sono state positive. La critica principale sembra essere che Zuri e Darius non sembrano crescere come persone, in particolare con il progredire del libro. Né sono particolarmente simpatici come personaggi. Zuri non viene a vedere che c'è un valore in comunità al di là della sua e mantiene intatti alcuni dei suoi pregiudizi, mentre Darius non fa molti sforzi per conoscere la storia e per essere coinvolto nella comunità in cui si trova in. Si tratta, tuttavia, di una gioiosa e affascinante rivisitazione multiculturale. Le recensioni sono contrastanti, quindi, se hai letto Orgoglio, cosa hai pensato?

Jane Austen Day con Charlotte Notizie di Jane Austenè la nostra raccolta settimanale di storie su o relative ad Austen. Qui presenteremo una varietà di articoli, inclusi tutorial di artigianato, recensioni, notizie, articoli e foto da tutto il mondo. Se desideri includere la tua storia, per favoreContattacicon un comunicato stampa o un riepilogo, insieme a un collegamento. Puoi ancheinvia articoli uniciper la pubblicazione nel nostro Rivista in linea. Non perdere le nostre ultime notizie -diventare un membro di Jane Austene ricevi ogni settimana una sintesi di storie, articoli e notizie su Jane Austen. Potrai anche accedere alla nostra rivista online con oltre 1000 articoli, testare le tue conoscenze con il nostro quiz settimanale e ricevere offerte sul nostro negozio di articoli da regalo online. Inoltre, i nuovi membri ricevono un buono sconto esclusivo del 10% da utilizzare nel negozio di articoli da regalo online.
x