Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Austen Superpowers: Elizabeth Bennet di Pride and Prejudice

Austen Superpowers: Finding Yours with Lizzy Bennet

Austen Superpowers: Elizabeth Bennet di Pride and Prejudice

Questo articolo su Pride and Prejudice è gentilmente riprodotto qui con il permesso della sua autrice, Laurie Viera Rigler, che è anche autrice del famoso romanzo di Jane Austen Austen.

Li sogniamo. Vogliamo essere loro. Vorremmo che fossero il nostro migliore amico. O il nostro partner. E a volte, vorremmo poter scuotere un senso in loro. Sono eroine ed eroi di Jane Austen. Ognuno di essi ha un'umanità imperfetta, ma ognuno ha anche una qualità unica e speciale: una superpotenza Austen, se vuoi.

Ecco perché sono così eminentemente riconoscibili. Come loro, anche noi siamo imperfetti. E come loro, abbiamo quegli stessi superpoteri. Possono essere nascosti dove non possiamo vederli, ma ci sono comunque. Tutto quello che dobbiamo fare è credere. Come lo facciamo? Seguendo l'esempio delle principali donne e uomini di Austen, che scavano in profondità dentro di sé per accedere ai propri superpoteri. In questa prima serie di post, ci rivolgiamo all'eroina che è forse la più amata di tutte: Elizabeth "Lizzy" Bennet di Orgoglio e pregiudizio.

Via giphy  

Quali sono i superpoteri di Lizzy Bennet?

1. La capacità di avere un atteggiamento allegro e talvolta anche ridere di fronte all'umiliazione e alla delusione.

GIF di Keira Knightley nei panni di Elizabeth Bennet in orgoglio e pregiudizio

2. La capacità di riconoscere e ammettere di essere stata orgogliosa e giudicante come la persona che ha condannato per quelle stesse qualità.

Discutiamo prima la superpotenza. Questo è complicato, perché all'inizio, Lizzy influisce solo in superficie. In Orgoglio e pregiudizio, La vediamo prima provarlo a quella palla di assemblaggio dove ascolta Darcy dicendo che non è abbastanza carina con cui ballare. Invece di sentirsi dispiaciuta per se stessa, ne racconta i suoi amici come se fosse il po 'più divertente di assurdità nel mondo. Il che sarebbe favoloso se fosse veramente arruffato. Ma il fatto è che il rifiuto di Darcy costituisce la base della lunga antipatia di Lizzy per lui. E il suo pregiudizio di lunga data contro di lui.

È un po 'più sincera nella sua allegria dopo che Wickham la ha scaricato per la nuova ricca Miss King, avvicinandosi alla situazione con un atteggiamento filosofico secondo cui "i bei giovani devono avere qualcosa su cui vivere, così come la pianura". Superpower 2, tuttavia, è direttamente legittimo. Dopo aver odiato Darcy per il suo atteggiamento orgoglioso e la sua rovina le prospettive romantiche della sua amata sorella, Lizzy arriva a rendersi conto che aveva praticamente maledetto darcy per tutto il tempo. E che lei, in effetti, era orgogliosa come aveva giudicato Darcy.

Via giphy

Era cieca al vero personaggio di Wickham perché ha adulato la sua vanità, mentre odiava Darcy perché non voleva ballare con lei. Così non era riuscita a vedere che Wickham era il vero cattivo mentre Darcy era un uomo di buon cuore con alti principi morali. Chi è stato anche uno snob con abilità sociali meno che stellari. Una volta che si rese conto di questo, lo ammetteva, ed era umiliata da esso, trovò la più grande superpotenza di tutti: True Love. Perché ad Austen, l'auto-esame super-honest porta sempre a una felicità duratura.

Quindi, come possiamo coltivare i superpoteri di Lizzy?

Per cominciare, possiamo contemplare alcune citazioni di PRIDE e PRIDE e vedere a cosa possiamo relazionarci: Volume 1, Capitolo 11, in cui Lizzy sta parlando con Mr Darcy sulla possibilità che lei trovasse qualcosa in lui da ridere (Scatto impertinente che è):

"Spero di non ridicolizzare ciò che è saggio o buono. Follie e sciocchezze, capricci e incoerenze mi deviano, io possiedo e rido di loro ogni volta che posso."

Volume II, capitolo 25, in cui la zia Gardiner di Lizzy sta parlando con Lizzy della romantica delusione di Jane:

 

"Povera Jane! Mi dispiace per lei, perché, con la sua disposizione, potrebbe non superarlo immediatamente. È stato meglio che ti sia successo, Lizzy; ci saresti riso fuori prima."

Volume II, capitolo 36, dopo che Lizzy legge la lettera di Darcy e ha un risveglio molto brusco:

"Quanto ho recitato in modo disprezzo!" Ha pianto. - “Io, che mi sono orgoglioso del mio discernimento! - Io, che mi sono valutato sulle mie capacità! che ho spesso disprezzato il generoso candore di mia sorella e gratificato la mia vanità, in inutile o incolpabile sfiducia. umiliante è questa scoperta! - Eppure, come solo un'umiliazione! - Se fossi stato innamorato, non avrei potuto essere più miseramente cieco. Ma la vanità, non l'amore, è stata la mia follia. - soddisfatto della preferenza e offeso Con la negligenza dell'altro, all'inizio della nostra conoscenza, ho corteggiato il preparativo e l'ignoranza e ho allontanato la ragione, per quanto riguarda i due. Fino a questo momento, non ho mai conosciuto me stesso. "

Via giphy

Volume III, capitolo 57, in cui l'intero ridere della gente torna a perseguitare Lizzy.

Ecco il padre di Lizzy che le racconta di una voce che lei e il signor Darcy sono fidanzati e quanto sia assurdo pensa che sia la voce. Il che Lizzy sicuramente non trova divertente:

"Sig. Darcy, che non guarda mai nessuna donna ma per vedere una imperfezione, e che probabilmente non ti ha mai guardato in vita sua! "

C'è una tonnellata di saggezza di Austen incorporata nella metamorfosi di Lizzy. E con tutta quella contemplazione e autoesame che stiamo facendo solo contemplando quelle citazioni, meritiamo una ricompensa, non credi? Perché non abbiamo bisogno di accontentarci di citazioni da soli. Perché non trattarci bene e leggere l'intero libro? Oh, non l'hai ancora letto? Mio bontà, sei dentro per una sorpresa. Ah, l'hai già letto? Bene, perché non leggerlo di nuovo? Dai, sai che vuoi tanto quanto me. Non importa quante volte l'ho letto. Perché a Jane Austen, c'è sempre qualcosa di nuovo da rivelare. Che è la sua superpotenza.

Via giphy

***

Esclusiva collana a croce di Garnet di Elizabeth Bennet ispirata

Trovare tuo superpotenza con il nostro Elizabeth Bennet Garnet Cross!

Austen Superpowers: trovare il tuo con Lizzy Bennet è stato scritto da Laurie Viera Rigler - L'autore del Jane Austen Addict serie. Visitala sul suo sito web www.janeaustaddict.com

Per saperne di più

The Complex Mind of Elizabeth Bennet - JaneAusten.co.uk
Charlotte Lucas

La complessa mente dell'orgoglio e del pregiudizio Elizabeth Bennet

Abbiamo imparato e continuiamo a imparare che una persona sembra avere pensieri sia coscienti che subconsce. In questo articolo, Seth Snow considera la mente complessa di Orgoglio e pregiudizi Eliz...

Per saperne di più
In Defence of Mrs Bennet - JaneAusten.co.uk
Jane Austen character analysis

In difesa dell'orgoglio e del pregiudizio la signora Bennet

Una difesa di Orgoglio e pregiudizi La signora Bennet, scritta da Jean Main-Reade In Orgoglio e pregiudizioE in ogni fase, lo schermo e l'adattamento dei fanfic, la signora Bennet è un personagg...

Per saperne di più