Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Nel tuo cofano pasquale

In your Easter Bonnet - JaneAusten.co.uk
bonnet

Nel tuo cofano pasquale

La Pasqua è ancora a due settimane di distanza,

Eppure, in qualche modo la deliziosa tradizione, iniziata durante l'infanzia, di avere qualcosa di nuovo da indossare la domenica mattina di Pasqua, mi fa arrampicarmi. Le ragazze (rispettivamente otto e dieci) supplicano il loro caso l'anno scorso, non dover indossare guanti e Bonnet di Pasqua In chiesa, ma si sente ancora il bisogno di essere rivelato fresco e nuovo per celebrare non solo il trionfo del salvatore sulla morte, ma anche il trionfo della primavera durante il freddo dell'inverno.

Una domenica bagnata di Edmund Blair Leighton.

Nei romanzi e lettere di Jane Austen, la Pasqua è vista più come un momento di viaggio (il signor Collins da ordinare, Darcy che torna a Kent, la signora Rushworth rimane a Twickenham, insieme alla menzione di Jane su se stessa, Henry ed Edward che viaggiano a diversi viaggia volte durante la Pasqua) piuttosto che una stagione per nuovi vestiti. Tuttavia, l'abitudine a lungo di iniziare una nuova stagione con nuovi vestiti può essere risaltata almeno al 16th secolo, con solo uno sguardo a Shakespeare Romeo e Giulietta ("Non sei caduto con un sarto per aver indossato il suo nuovo doppietto prima di Pasqua?") O persino il grande Samuel Pepys, che ha scritto:

30 marzo (Giorno di Pasqua) 1662
Avendo il mio vecchio abito nero nuovo in fase di pelliccia, ero piuttosto pulito nei vestiti oggi, e il mio ragazzo, il suo vecchio abito nuovo tagliato, molto bello.

Lo scrittore Almanac, Poor Robin (1661-1776) osserva,

A Pasqua lascia che i tuoi vestiti siano nuovi oppure assicurati di farlo.

Un'immagine di Atelier de Modistes Le Bon Genre 28, 1807 Tuttavia, per molti la cameriera a corto di denaro, un abito fresco potrebbe essere fuori discussione, ma i berretti di Pasqua potrebbero essere appena tagliati con nastri e fiori e i primi piatti di moda primaverili sono stati cercato con impazienza come un segno di primavera a venire. Questa idea fu messa in una canzone popolare nel 1933, dall'American Irving Berlin, nel suo musical Parade di Pasqua, quando l'economia era a un basso ebb (com'era durante l'era di Austen.) Con un nuovo cappello acceso, tutto sembra luminoso, fresco e possibile.

Nel tuo cofano pasquale con tutte le fronzoli su di esso, sarai la più grande signora della parata di Pasqua

Il cofano rosa di Edmund Blair Leighton.

 Laura Boyle è affascinata da tutti gli aspetti della vita di Jane Austen. Lei è proprietaria di Austent: Accessori Regency, Creazione di cappelli personalizzati, cofani, reticole e altro ancora per i clienti di tutto il mondo. Cucinare con Jane Austen e amici è il suo primo libro. La sua più grande gioia è il tempo in cui è in grado di trascorrere a casa sua con la sua famiglia (1 marito fantastico, 4 bambini adorabili e un cane molto strano.)

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

The Regency Red Cloak - JaneAusten.co.uk
brielle costumes

The Regency Red Cloak - un alimento base della moda!

Tagliare un trattino durante un inverno regency

Per saperne di più
Regency Accessories : With the Help of ChatGPT - JaneAusten.co.uk
Accessories

Accessori Regency: con l'aiuto di Chatgpt

Abbiamo chiesto a Chatgpt di aiutarci a generare un articolo! Cosa ne pensi?

Per saperne di più