La collana girocollo

I girocolli (collane che aderiscono alla gola) sono stati popolari nel corso della storia, dalla famosa "B" di Anne Boleyn al semplice nastro nero dell'imperatrice Sisi. Oggi si possono trovare fatti di qualsiasi cosa, dalla canapa ai diamanti. collana girocollo Durante la vita di Jane Austen, i girocolli erano indossati in molte forme, da questa creazione vintage georgiana con acquamarina e diamanti, annodata con un nastro, a fili di perle, a un semplice nastro legato al collo. Durante la Rivoluzione francese, le donne espatriate francesi indossavano un sottile girocollo di nastro rosso come silenziosa testimonianza della loro scampata fuga e in memoria dei loro numerosi amici e familiari che non erano così fortunati. Ben presto tutta Londra volle indossare il nastro rosso, iniziando una delle prime volte nella storia in cui un nastro è stato utilizzato come gesto di solidarietà e simpatia verso una classe di vittime. I girocolli possono anche essere accentati da una diapositiva ingioiellata o da uno spillo cammeo. collana girocollo Ecco alcune immagini di girocolli nel corso della storia, da Anne Boleyn (1507-1536), a Charlotte of Mecklenburg-Strelitz (1744-1818) alla regina Vittoria (1819-1901) e Maria di Teck (1867-1953) che preferirono il stile con corde di perle. collana girocollo
  Laura Boyle è un'appassionata entusiasta della Regency. Trova ulteriori informazioni sulla moda o acquista la tua collana girocollo dal suo negozio, Austentation: accessori Regency

1 commentare

[…] janeausten, herzindagi, pinterest, […]

Historia de las gargantillas | El blog de LosAbalorios.com luglio 26, 2020

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati