L'ora del tè

Nel 1662 il re Carlo II sposò la portoghese Infanta Catherine de Braganza. Lo stesso Carlo era cresciuto nella capitale olandese, mentre era in esilio. Di conseguenza, sia lui che la sua sposa portoghese furono confermati bevitori di tè. Quando la monarchia fu ristabilita, i due governanti portarono con loro questa tradizione straniera del tè in Inghilterra. La tea mania si diffuse in tutta l'Inghilterra come si era diffusa in precedenza in Francia e in Olanda. L'importazione di tè è passata da 40.000 sterline nel 1699 a una media annuale di 240.000 sterline nel 1708. Il tè si è rapidamente dimostrato abbastanza popolare da sostituire la birra come bevanda nazionale dell'Inghilterra. Era un oggetto caldo e l'acqua bollente ne faceva una bevanda sicura. Il tè divenne la bevanda inglese preferita dopo il 1750. Servizio da tè Ciotola da tè o tazza da tè e piattino: prendere il controllo del tè Le prime tazze da tè in Inghilterra erano scodelle da tè senza mani importate dalla Cina e poi copie realizzate in Inghilterra. I primi piattini apparvero intorno al 1700, ma impiegarono un po 'di tempo per essere di uso comune. La forma globulare standard della teiera aveva sostituito le alte teiere orientali nel 1750. I disegni di ispirazione classica di Robert Adam per i servizi da tè rese popolari le maniglie e altri motivi greci e romani. Goditi una selezione di deliziosi tè e dolcetti nel nostro Sale da tè. Due o tre pasti All'inizio il tè veniva servito in salotto dopo cena e, come una delle numerose bevande, offriva ai visitatori. Si ritiene che il tè pomeridiano servito con altri cibi come spuntino o pasto abbia avuto origine da Anna, settima duchessa di Bedford, all'inizio del 1800. Prima dell'introduzione del tè in Gran Bretagna, gli inglesi avevano due pasti principali: colazione e cena. La colazione era birra, pane e manzo. La cena era un pasto lungo e massiccio alla fine della giornata, di solito intorno alle 8. Non c'era da meravigliarsi se nel tardo pomeriggio ha provato una "sensazione di affondamento". Con la popolarità del tè era la scelta più probabile come bevanda per questo nuovo pasto, ma dato che il fratello di Anna, il visconte Petersham, era un grande appassionato di tè il cui salotto conteneva contenitori di tè in una grande varietà di caffè e cioccolato non aveva scampo. La duchessa ha invitato gli amici a unirsi a lei per un pasto pomeridiano aggiuntivo alle cinque nelle sue stanze all'Abbazia di Woburn. Il menu era incentrato su piccole torte, panini con pane e burro, dolci assortiti e, naturalmente, tè. Questa pratica estiva si è rivelata così popolare, la Duchessa ha continuato quando è tornata a Londra, inviando cartoline ai suoi amici chiedendo loro di unirsi a lei per "un tè e una passeggiata nei campi". (Londra a quel tempo conteneva ancora grandi prati aperti all'interno della città.) Altre hostess sociali presero rapidamente l'abitudine di invitare gli amici a venire per il tè nel pomeriggio, ed è qui che nacque il termine "Tea Time". Alto o Basso Tradizionalmente, le classi superiori servono un tè "basso" o "pomeridiano" intorno alle 16:00 poco prima della passeggiata alla moda di Hyde Park, dove si possono trovare panini, biscotti e torte senza crosta. Le classi medie e inferiori hanno un tè "alto" più tardi nel corso della giornata, alle 5:00 o alle 6:00. È essenzialmente un pasto più sostanzioso, è la cena che include pane, carne, focaccine e torte. Un menu tipico dell'High tea sarebbe composto da arrosto di maiale, torta di stand, salmone e insalata, zuppa inglese, gelatine, crostate al limone e formaggio, pan di spagna, torta di noci, rotolo di cioccolato, torta di libbra, pane bianco e marrone, torta al ribes, torta di ricotta e formaggi. I nomi derivano dall'altezza dei tavoli su cui vengono serviti i pasti. Il tè basso viene servito sul tavolo, che negli Stati Uniti sarebbe chiamato "tavolini da caffè". L'high tea viene servito a tavola.
"L'amore e lo scandalo sono i migliori dolcificanti del tè." ~ Henry Fielding ~
Doveri di una hostess Il maggiordomo e i camerieri le hanno portato gli strumenti necessari: caddy da tè, teiera, urna di acqua calda e riscaldatore e tazze da tè; l'amante della casa ha preparato il tè. Per prima cosa ha mescolato la sua miscela preferita o selezionato una miscela premiscelata. Per preparare il tè, l'acqua calda è stata versata nella teiera e gli è stato permesso di sedersi alcuni minuti per riscaldare la pentola. L'acqua è stata quindi versata in una ciotola di rifiuti, il tè posto nella pentola e l'acqua bollente versata sul tè. Questo è stato intriso da cinque a otto minuti. Le foglie di tè erano tese con un colino per il tè posto in cima a ogni tazza di porcellana mentre la tazza di tè fresco era versata. Solo un giro di tè è stato fatto alla volta, poiché il tè perde rapidamente sapore. Ogni pentola era fatta con tè fresco. La critica sociale Marie de Rabutin-Chantal, la Marchesa dei Sette, fa la prima menzione nel 1680 dell'aggiunta di latte al tè. Potrebbe essere aggiunto anche lo zucchero delle piantagioni in Giamaica. Il consumo di zucchero inglese raggiunse i 12 libbre pro capite all'anno nel 1780. Erano stati 4 sterline nel 1700. Crumpets inglesi e focaccine scozzesi divennero rapidamente associati allo spuntino. I crumpets potrebbero essere tostati nel camino sulle pintole di una forchetta tostante a manico lungo, imburrato e posto su un piatto sul focolare per riscaldarsi. Verso il 1840 questi tè erano abbastanza grandi da poter allevare un tavolo a buffet con rinfreschi. Torte, pane sottile e burro, biscotti fantasiosi, ghiaccio, frutta e panini comprendevano il cibo, mentre grandi urne d'argento dispensavano tè, caffè, tazza di claret di vino, sherry e champagne-cup. All'inizio dei giorni vittoriani, i panini erano fatti solo di prosciutto, lingua o manzo. Nel 1870, i panini al cetriolo venivano serviti regolarmente. Giardini del tè Sperimentando i "tè da giardino della taverna" olandesi, gli inglesi hanno sviluppato l'idea di Tea Gardens. Qui signore e signori hanno tolto il tè dalle porte circondati da intrattenimento come orchestre, pergole nascoste, passeggiate fiorite, campi da bowling, concerti, gioco d'azzardo o fuochi d'artificio di notte. Alcuni famosi giardini del tè di Londra erano Vauxhall e Ranelagh. Ribaltamento come risposta al servizio adeguato sviluppato nei Tea Gardens d'Inghilterra. Piccole scatole di legno chiuse a chiave sono state posizionate sui tavoli in tutto il giardino. Incise su ognuna c'erano le lettere "T.I.P.S." che stavano per la frase "To Insure Prompt Service". Se un ospite desiderava che il cameriere si affrettasse (e quindi assicurasse che il tè arrivasse caldo dalla cucina spesso lontana) lasciò cadere una moneta nella scatola quando era seduto "per assicurare un servizio tempestivo". Pertanto, è stata creata l'usanza dei server di ribaltamento.
Sharon Wagoner è la webmistress di L'indice georgiano. Visita il suo sito per un tesoro di informazioni poco conosciute sul periodo georgiano. Una collezione affascinante! Trova altre ricette Regency nel nostro negozio di articoli da regalo online, clicca qui!

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati