website Tea ora: una storia - Jane Austen articles and blog Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Tea ora: una storia

Tea Time - JaneAusten.co.uk
cake

Tea ora: una storia

tè del pomeriggio

Nel 1662, il re Carlo II sposò l'infanta portoghese Catherine de Braganza. Lo stesso Charles era cresciuto nella capitale olandese, mentre era in esilio. Di conseguenza, sia lui che la sua sposa portoghese furono confermati bevitori di tè. Quando la monarchia fu ristabilita, i due sovrani portarono con sé questa tradizione di tè straniera in Inghilterra. La mania del tè ha attraversato l'Inghilterra poiché in precedenza si era diffusa in Francia e Olanda. L'importazione del tè è aumentata da 40.000 sterline nel 1699 a una media annuale di 240.000 sterline per 1708. Il tè si è rivelato rapidamente abbastanza popolare da sostituire Ale come bevanda nazionale dell'Inghilterra. Era un oggetto caldo e bollire l'acqua lo rendeva una bevanda sicura. Il tè divenne la bevanda inglese preferita dopo il 1750. 

Ciotola da tè o tazza e piattino? Ottenere un manico sul tè

Le prime tazze da tè in Inghilterra erano ciotole da tè senza mano che venivano importate dalla Cina e poi in seguito copie realizzate in Inghilterra. I primi piattini apparvero intorno al 1700, ma impiegarono del tempo per essere di uso comune. La forma globulare standard di teiera aveva sostituito le alte teiere orientali nel 1750. I disegni ispirati classicamente di Robert Adam per i set di tè popolari e altri motivi greci e romani.  

Goditi una selezione di deliziosi tè e prelibatezze nel nostro Sale da tè.

Due pasti o tre?

Al primo tè veniva servito nel salotto dopo cena e come una delle numerose bevande offriva chiamanti. Si ritiene che il tè nel pomeriggio servito con altri cibi come spuntino o pasto abbia avuto origine da Anna, 7a Duchessa di Bedford, nei primi anni del 1800. Prima dell'introduzione del tè in Gran Bretagna, gli inglesi avevano due pasti principali: colazione e cena. La colazione era birra, pane e manzo. La cena è stata un pasto lungo e enorme alla fine della giornata di solito preso intorno alle 8. Non c'era da meravigliarsi che abbia provato una "sensazione di affondamento" nel tardo pomeriggio.

Con la popolarità del tè è stata la scelta più probabile come bevanda per questo nuovo pasto, ma dato che il fratello di Anna visconte Petersham era un ottimo appassionato di tè il cui salotto conteneva boccette di tè in grande varietà e cioccolato non aveva possibilità. La duchessa invitò gli amici a unirsi a lei per un pasto pomeridiano aggiuntivo alle cinque nelle sue stanze all'Abbazia di Woburn. Il menu era incentrato su piccole torte, panini con pane e burro, dolci assortiti e, naturalmente, tè. Quest'estate le prove si sono rivelate così popolari, la Duchessa l'ha continuata quando è tornata a Londra, inviando carte ai suoi amici chiedendo loro di unirsi a lei per "Tea e A Walking the Fields". (Londra a quel tempo conteneva ancora grandi prati aperti all'interno della città.)

Altre hostess sociali hanno rapidamente raccolto la pratica di invitare gli amici a venire per il tè nel pomeriggio, che è dove è nato il termine "Tea Time".

Alto o basso

Tradizionalmente, le classi superiori servono un tè "basso" o "pomeriggio" intorno alle 16:00 poco prima della passeggiata alla moda a Hyde Park, in cui si potrebbero trovare panini, biscotti e torta senza crosta. Le classi medie e inferiori hanno un tè "alto" più tardi nel corso della giornata, alle 17:00 o alle 18:00. È un pasto più sostanziale essenzialmente, è una cena che comprende pane, carne, focaccine e torta. Un tipico menu in high tea consiserebbe in maiale arrosto, torta di supporto, salmone e insalata, sciocchezze, gelatine, crostate di chese al limone, torta di spugna, torta di noci, rotolo di cioccolato, torta di libbra, pane bianco e marrone, tè al ribes, cagliata di cagliata e formaggi. I nomi derivano dall'altezza dei tavoli su cui vengono serviti i pasti. Il tè basso è servito su quello che ora riconosceremmo come un tavolino. L'alto tè viene servito sul tavolo da pranzo.

"L'amore e lo scandalo sono i migliori dolcificanti del tè."

~ Henry Fielding

Vedi la nostra gamma di tè Jane Austen facendo clic Qui.

 I doveri di una padrona di casa

Il maggiordomo e i piedi che le hanno portato gli strumenti necessari: caddy da tè, teiera, urna e riscaldamento dell'acqua calda e tazze da tè; La padrona della casa ha preparato il tè. Per prima cosa ha mescolato la sua miscela preferita o ha selezionato una miscela premiscelata. Per preparare il tè, l'acqua calda veniva versata nella teiera e lasciato sedere qualche minuto per riscaldare la pentola. L'acqua è stata quindi versata in una ciotola di scarto, il tè posizionato nella pentola e l'acqua bollente si è versata sul tè. Questo è stato immerso da cinque a otto minuti. Le foglie di tè erano tese con un colino da tè posizionato in cima a ogni tazza di porcellana mentre veniva versata la tazza di tè fresco. Solo un giro di tè è stato fatto alla volta, poiché il tè perde rapidamente il sapore. Ogni pentola era fatta con tè fresco.

La critica sociale Marie de Rabutin-Canatal, la Marquise de Seven fa la prima menzione nel 1680 per l'aggiunta di latte al tè. Potrebbe anche essere aggiunto lo zucchero delle piantagioni in Giamaica. Il consumo di zucchero inglese raggiunse 12 chili pro capite all'anno nel 1780. Erano 4 sterline nel 1700. Crumpet inglesi e focaccine scozzesi si associano rapidamente allo spuntino. Crumpets potrebbero essere tostati nel camino sulle pinze di una lunga forchetta tostata, imburrata e posizionata su un piatto sul focolare per riscaldarsi. Nel 1840 questi tè erano abbastanza grandi per far impostare un tavolo a buffet con rinfreschi.

Torte, pane e burro sottili, biscotti fantasiosi, ghiaccio, frutta e panini compresi il cibo, mentre le grandi urne argento hanno dispensato tè, caffè, tazza di vino, sherry e tazza di champagne. All'inizio dei tempi vittoriani, i panini erano fatti solo di prosciutto, lingua o manzo. Nel 1870 venivano serviti regolarmente sandwich di cetriolo.

Giardini da tè

Sperimentando i "tè da giardino della taverna" olandese, l'inglese ha sviluppato l'idea dei giardini del tè. Qui signore e signori hanno tolto il loro tè alle porte circondate da intrattenimento come orchestre, perni nascosti, passeggiate fiorite, verdure da bowling, concerti, gioco d'azzardo o fuochi d'artificio di notte. Alcuni famosi giardini da tè di Londra erano Vauxhall e Ranelagh. Piccole scatole di legno chiuse sono state posizionate sui tavoli in tutto il giardino. Inscritti su ciascuna c'erano le lettere "T.I.P.S." che rappresentava la frase "per assicurare un servizio rapido". Se un ospite desiderava che il cameriere si affrettasse (e così assicurando che il tè arrivasse caldo dalla cucina spesso lontana) lasciò cadere una moneta nella scatola quando era seduto "per assicurare un servizio rapido".

Sharon Wagoner è la webymistress dell'indice georgiano. Visita il suo sito per un tesoro di informazioni poco conosciute sul periodo georgiano. Una collezione affascinante!

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Sailor’s Valentines: A gift of Love - JaneAusten.co.uk
art

San Valentino del marinaio: un dono d'amore

Joe Elder spiega la storia dietro "Sailor's Valentines".

Per saperne di più
Fine Herbes in April: Adding Flavor to your Pot - JaneAusten.co.uk
Fine herbes

Belle erbe in aprile: aggiungere sapore alla tua pentola

un modo per aggiungere un sapore delicato e fresco alla cucina georgiana

Per saperne di più