Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: La storia delle cartoline di Natale in Gran Bretagna

The History Of Christmas Cards In Britain

La storia delle cartoline di Natale in Gran Bretagna

Si pensa che la prima carta che celebra il Natale sia stata inviata nel 1611 da un gentiluomo di nome Michael Maier, all'allora re di Inghilterra, Irlanda e Scozia James VI e I. Sebbene sembri molto più un manoscritto che la carta moderna che conosciamo oggi , questa è stata la prima istanza registrata di una carta come l'oggetto inviato per celebrare le festività natalizie e professare un sentimento personale da una persona all'altra. Paul Goodall ha notato gli elementi rosacrociani della carta e ha creato questo diagramma per mostrare come appare come non esistono fotografie a causa della sua natura delicata:

 

La carta è stata scoperta nel 1979 dal ricercatore Adam McLean, che aveva sede e lavorava a Glasgow. McLean ha documentato che la carta ha misurato circa 84 cm per 60 cm, piuttosto grande rispetto alle carte standard oggi. Sebbene non possiamo essere certi a che punto è stato piegato il documento come manoscritto, il fatto che le quattro pieghe separano le cinque colonne che sono presenti nel documento suggerisce che potremmo considerarli come parte del design originale, portandoci a vedere il documento come un Versione iniziale della cartolina di Natale. Il seguente indirizzo è presente nella parte superiore del documento:

"Un saluto per il compleanno del re sacro, al Signore più adorabile ed energico e al più eminente Giacomo, re di Gran Bretagna e Irlanda, e difensore della vera fede, con un gesto di gioiosa celebrazione del compleanno del Signore, Nella maggior parte della gioia e della fortuna, entriamo nel nuovo anno di buon auspicio 1612. "

Il prossimo grande sviluppo nella storia delle carte stagionali arrivò nel 1843, quando il dipendente pubblico Henry Cole (nato a Bath, 1808) commissionò all'amico dell'artista John Callcott Horsley di creare carte che la gente poteva inviare ai loro amici e parenti per celebrare il Natale. 

A Horsley è ampiamente attribuita di essere la prima a progettare carte per le festività natalizie, ma ai suoi tempi è stato anche un pittore di genere di successo. Alcuni dei suoi lavori sono ora in mostra al Victoria e Albert, che stabilisce una deliziosa connessione tra la sua eredità come artista e la loro vasta collezione di biglietti di auguri, oltre la metà delle quali è legata al Natale. 

La carta aveva causato alcune controversie quando le prime mille copie erano stampate perché rappresentava un bambino piccolo e beveva vino. Horsley aveva progettato la carta, quindi il suo messaggio era duplice, raffigurando sia la carità che la celebrazione. Secondo la ricerca di provenienza condotta dal V&A, il design doveva mostrare "Tre generazioni della famiglia Cole sollevando un brindisi ". Piuttosto affascinante, Horsley personalizzò la sua carta a Cole disegnando un piccolo ritratto di se stesso nell'angolo in basso a destra invece della sua firma, con il cartello" Xmasse, 1843 ". 

Cole potrebbe essere stata in anticipo sui tempi con la commercializzazione del periodo festivo nel 1843, ma non ci è voluto molto prima che i vittoriani sviluppano una mania per queste carte. George Buday, nel suo libro La storia della cartolina di Natale Pubblicato nel 1964, spiegò il gusto vittoriano per le cartoline di Natale come "l'emergere di una forma di arte popolare".
-
Oggi è quasi un dato di fatto che uno invierà carte ai loro amici e parenti. È certamente ancora un gesto adorabile e si aggiunge sicuramente allo spirito festivo. Sarà curioso sapere se l'invio di carte raggiungerà nuove altezze quest'anno, dopo che molti di noi ne hanno avuto moltissimo l'anno scorso. Allo stesso modo con COP26 in corso, le persone possono decidere di non inviare tutte le carte quest'anno per essere più rispettose dell'ambiente. Sembra che siamo tornati al punto di partenza, iniziando la nostra discussione con una carta scoperta a Glasgow e finendo con una conferenza in quella stessa città.
-
Se questo blog ti ha fatto pensare al prossimo periodo di Natale, perché non dare un'occhiata al nostro Un Natale di Jane Austen Collezione per un po 'di ispirazione festiva. Siamo particolarmente affezionati al nostro best seller Cartoline di Natale di Jane Austen, con il Dashing Mr Darcy!
Biglietti di Natale di Jane Austen a Mr Darcy Christmas
Se non vuoi perdere un battito quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere iscritto al Newsletter Jane Austen per aggiornamenti esclusivi e sconti da Il nostro negozio di articoli da regalo online.

1 commento

Fascinating

Karen

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Card Games In Georgian Britain

Giochi di carte in Georgiano Gran Bretagna

Le carte sono menzionate in diverse occasioni nei romanzi di Jane Austen, e in tutta una varietà di modi diversi. Questo ci ha fatto pensare ai diversi tipi di giochi di carte che sono stati giocat...

Per saperne di più
The History Behind Black Friday - JaneAusten.co.uk

La storia dietro il Black Friday

Sebbene la divulgazione del Black Friday nel Regno Unito abbia davvero avuto luogo nell'ultimo decennio, l'evento commerciale della negoziazione ha davvero un bel po 'di storia dietro di esso. Da u...

Per saperne di più