Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Catherine Morland a Bath

Catherine Morland in Bath - JaneAusten.co.uk
Milsom Street

Catherine Morland a Bath

Jane Austen ha visitato il bagno spesso durante la sua vita. Sebbene non le piacesse affatto la società, le ha dato la possibilità di osservare le loro caratteristiche di estraneo. Entrambi Persuasione E L'abbazia di Northanger sono impostati qui. L'abbazia di Northanger fu scritto dal 1798 in poi, subito dopo la visita di Jane a Bath nel 1797 e quindi chiama alcuni dei suoi primi ricordi e impressioni. Foto di Eve Roberts

Molti dei luoghi Catherine Morland (l'eroina di L'abbazia di Northanger) visitato sono ancora in giro oggi. La stanza della pompa, uno dei suoi punti preferiti, era un posto dove incontrare persone (o guardarli!) Qui incontrò Isabella Thorpe ed Eleanor Tilney. Fu nella stanza della pompa che uomini e donne trascorrevano un pomeriggio a discutere di tutto ciò che pensavano importanti e prendendo le famose acque spa per la loro salute. Naturalmente, Isabella lo ha anche trovato un posto ideale per il flirt! Visitare le stanze della pompa non era l'unica attività sociale, sebbene domenica, l'unica altra cosa da fare era fare una passeggiata lungo la mezzaluna reale.

Qui Catherine ha goduto di un Foto di Eve RobertsCammina tra la più alta società. "Dopo essere rimasti abbastanza a lungo nelle stanze della pompa per scoprire che la folla non era sospettabile, si affrettarono a mettendosi alla mezzaluna per respirare l'aria fresca di una migliore compagnia." Catherine era felice per il numero di palle e concerti che dovevano partecipare a Bath. Questi eventi sono stati messi in scena le stanze superiori e inferiori. Fu nelle stanze inferiori che il maestro delle cerimonie, James King, presentò Catherine all'eroe del libro, Henry Tilney. James King era il vero maestro delle cerimonie al momento della visita di Jane nel 1797.

Sorprendentemente le stanze superiori sono ancora, ma purtroppo le stanze inferiori sono state abbattute. Foto di Sue Leblond Lo shopping era anche il passato preferito di Catherine e Mrs Allen. Questo non sorprende poiché i negozi erano secondi solo per quelli di Londra. La strada dello shopping principale era, ed è ancora, Milsom Street. Isabella Thorpe una volta commentato- 'Ho visto il cappello più bello in una finestra del negozio in Milsom Street. Perfino Jane ha scritto regolarmente a Cassandra sulle ultime mode di Bath.

È stato anche qui che il generale Tilney e la sua famiglia hanno i loro alloggi. Nelle versioni cinematografiche di Northanger Abbey, Catherine e gli altri personaggi si godono un tuffo ricreativo nelle sorgenti termali ai bagni romani. L'acqua qui, come quella servita nella stanza della pompa, si pensava che fosse salubria. Oggi, questi bagni sono ancora come monumenti al passato, ma il bagno non è più consentito in quanto si ritiene che sia un pericolo per la salute! Foto di Sue Leblond Catherine e Allen avevano alloggi in Pulteney Street. Qui stanno alcune delle più grandi case di Bath e così vicino alla città da essere ideali per un'entusiasta Catherine che afferma: "Credo davvero che parlerò sempre di bagno".

Eppure, quando finalmente arriva a casa, non parla mai del suo tempo lì. Non è che abbia ricordi infelici di Bath, ma piuttosto che Jane Austen sta cercando di mostrare come il bagno sia qualcosa che una giovane donna dovrebbe sperimentare ma poi andare avanti, come fa Catherine. Bath, per lei, è solo un ricordo felice. Eppure a Jane Austen questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Fu lì che aveva subito l'enorme perdita di suo padre e così non fu rammarico che nel 1807 la famiglia Austen lasciò il bagno per sempre.

Eve Roberts è uno studente del 10 ° anno della Hayesfield School di Bath. Dopo aver fatto una settimana di esperienza lavorativa qui al Jane Austen Center, era pronta a scrivere un articolo sulla città di Bath e sui libri che erano stati ambientati lì! Puoi inviarle un'e-mail con commenti a: eve.roberts@lineone.net Ti è piaciuto questo articolo? Visita il nostro regali e fuggire nel mondo di Jane Austen.

2 commenti

Hi Brenda, This article was kindly written for us by a Year 10 student from a local school a few years ago now, so we’re no longer in contact with her unfortunately. I would be more than happy to answer any questions you have about the Jane Austen blog – you can email me at ellen_white9@hotmail.com

Kind regards,
Ellen W (Blog Editor)

Ellen W (Blog Editor)

Hi! I would like to know who is the author or editor of this

Brenda

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

What's in a Janeite? - JaneAusten.co.uk
fan

Cosa c'è in una Janeite?

Tutti questi discorsi sui Janeiti: cosa sono?

Per saperne di più