Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Amicizia maschio / femminile nei romanzi di Jane Austen

Male/female friendship in Jane Austen’s novels - JaneAusten.co.uk
Elinor Dashwood

Amicizia maschio / femminile nei romanzi di Jane Austen

 

Gentleman guarda in una finestra

Si fa molto sul ruolo che l'amicizia gioca nei romanzi di Jane Austen. Le amicizie che le eroine formano in tutti i libri sono state oggetto di molte discussioni nel corso degli anni. Tuttavia, l'esame dell'amicizia guarda quasi sempre le amicizie tra donne, ma se diamo un'occhiata più da vicino ai romanzi, in particolare Emma E Senso e sensibilità, vediamo che le eroine in realtà formano amicizie con personaggi maschili che finiscono per essere molto importanti per le trame. La relazione di Elinor Dashwood e del colonnello Brandon si sviluppa rapidamente. Brandon mette in relazione gran parte della sua storia con Elinor nella speranza che la trasmetterà alla persona pertinente, ed Elinor scopre la verità nascosta sotto lo affascinante esterno di Willoughby attraverso di lui. Questa è probabilmente la relazione più importante nel romanzo, poiché è così strumentale nello sviluppo della trama. Allo stesso modo, una relazione interessante è quella di Emma e Frank Churchill. Mentre, per cominciare, c'è la possibilità di un attaccamento romantico tra loro due, si sviluppa rapidamente in una forte amicizia che porta ad alcuni dei momenti più illuminanti di Emma.  

Per tutto Emma, l'eroina omonima è alla ricerca di un caro amico per sostituire quello di Miss Taylor dopo il matrimonio di quest'ultimo. L'amicizia tra Emma e Harriet è stata esaminata molte volte, ma c'è un'amicizia in questo romanzo che svolge un ruolo più importante e spesso viene trascurata, e questa è la relazione di Emma con Frank Churchill. Anche se quando si incontrano per la prima volta, Emma pensa che potrebbe essere innamorata di Frank, cadono rapidamente in modelli di comportamento amichevole. Alla cena di Coles, i due spettegolano sul dono del pianoforte a Jane Fairfax, nello stesso modo in cui molti dei personaggi femminili spettono tra loro. Sebbene Frank sia segretamente fidanzato con Jane, continua a scherzare con Emma su di lei e, per cominciare, la loro amicizia sembra essere in qualche modo basata sulla loro beffa di Miss Fairfax.  

Frank è una gradita distrazione per Emma, ​​che si sta annoiando dalla sua vita. Si considera troppo superiore per essere amica della maggior parte dei cittadini di Highbury e quando un candidato adatto per un amico uguale arriva a Jane, la respinge a causa dei costante confronti. Se diamo un'occhiata alle persone con cui Emma cerca di essere amicizia, vediamo la signora Weston e Harriet Smith. La signora Weston ha iniziato come la sua governante, quindi ci sarà sempre una certa disuguaglianza tra di loro. Harriet, che è meno intelligente di Emma, ​​ha una posizione sociale inferiore rispetto alla sua nuova amica ed è perfettamente felice di giocare ai capricci e alla vanità di Emma. Non ci sono motivi per confronti tra Emma e i suoi amici, perché sarà sempre quella superiore. Tuttavia, quando arriva Frank, è della stessa posizione sociale della nostra eroina, è intelligente, ma non c'è possibilità di un confronto a causa dei loro diversi sessi. Frank è anche meno vincolato dalle aspettative della società rispetto alla maggior parte delle persone, come dimostra la facilità con cui inganna suo padre sul suo impegno. Di conseguenza, Frank facilita la coscienza di Emma, ​​perché non insisterà sul fatto che lei faccia il suo dovere da parte della signora e Miss Bates. A volte è consapevole dei suoi fallimenti in sua considerazione per le Bates ", e ne viene spesso ricordato da Mr Knightley. Eppure, quando è con Frank, non ci sarà tale colpa a causa del suo disprezzo per la proprietà.  

Frank Churchill gioca alla vanità di Emma per la maggior parte del romanzo, e questo alla fine porta al doloroso incidente a Box Hill. Viene portata via dalla sua adulazione e dal suo comportamento generale e finisce per insultare Miss Bates e Jane Fairfax. Mentre questo potrebbe essere interpretato come un commento negativo sull'amicizia, in particolare quello delle amicizie maschili e femminili, è in realtà l'evento più importante del romanzo. È il momento in cui Emma finalmente si rende conto di quanta potenza deve aiutare o ferire le persone e che ha usato questo potere per ferire le persone. A causa di questo incidente, decide di riparare le sue vie e scopre che è suo dovere aiutare quelli dei suoi amici che sono in posizioni meno fortunate di se stessa. Senza l'adulazione di Frank, probabilmente sarebbe rimasta il carattere snob ed egoista che è all'inizio del romanzo. In effetti, è anche l'arrivo di Frank Churchill e il suo comportamento per Emma, ​​che fa capire al signor Knightley di essere innamorato di Emma stesso. Se Frank non fosse stato lì, il signor Knightley avrebbe probabilmente impiegato più tempo a realizzare il suo amore per Emma. L'amicizia di Frank ed Emma è quindi fondamentale per la storia.  

Un altro romanzo che presenta pesantemente l'amicizia maschile è Senso e sensibilità. In questo romanzo, Elinor Dashwood sta facendo una serie di nuovi conoscenti. Incontra le sorelle Steele, che, in un mondo ideale, sarebbero buoni amici per lei. Tuttavia, tutta la sua conoscenza con Lucy Steele è di tradimento e crudeltà dalla parte di Lucy. C'è una costante battaglia in corso tra loro - sempre istigata da Lucy - oltre Edward Ferrars, minando qualsiasi tentativo di uguale amicizia che la signora Jennings potrebbe aver sperato di essere formata tra di loro. Invece, l'amicizia più importante che fa è con il colonnello Brandon. È la voce della ragione di Elinor. È circondata da personaggi, come Marianne, The Steeles o la signora Jennings, che sono costituiti da più sensibilità del senso, e il colonnello Brandon fornisce un gradito cambiamento razionale. È l'amica sensata per lei. È anche consapevole della ridicolità della società che mantengono e spesso si sposta da una parte per avere una conversazione razionale con Elinor. Le persone iniziano a volere che si sposino, ma sono in grado di godersi la reciproca compagnia senza alcuna aspettativa da nessuna parte. Il colonnello Brandon piace conoscere Marianne attraverso sua sorella e si innamora più profondamente di lei ogni conversazione che hanno. Verso la fine del romanzo, quando Marianne diventa maledetto, la casa in cui alloggiano viene svuotata dai suoi abitanti, salvo Elinor, Marianne e Brandon. Questo è significativo, perché illustra quanto Elinor sia arrivato a fare affidamento sulla compagnia del colonnello. Lei gli chiede di prendere la madre per lei, cosa che fa prontamente. Mentre accetta questo compito immediatamente a causa del suo amore per Marianne, credo che lo faccia, in parte, per amicizia anche per Elinor. Mentre le donne "amici" a cui Elinor è esposta sono a due facce e inutili, il colonnello Brandon rimane affidabile in tutto il romanzo. Sa che può dipendere da lui. 

Allo stesso modo, Elinor scopre diversi personaggi, come Willoughby, attraverso il colonnello Brandon. Le dice cose con la speranza che lei lo trasmetta alle persone pertinenti; Si fida di lei con alcuni dei suoi segreti tenuti più vicini e non si astiene dal informarla del suo passato meno che rispettabile. Si fida persino di lei abbastanza da condurre affari per suo conto: lo preferirebbe se fosse lei a dire a Edward della sua parrocchia disponibile, piuttosto che a se stesso. È attraverso le sue conversazioni con Elinor che si sviluppano molte delle trame del romanzo, rendendolo così una delle amicizie più importanti del libro.  

Sebbene le relazioni tra personaggi maschili e femminili nel lavoro di Austen tendano a finire nel matrimonio, ci sono alcune che rimangono come amicizie, e queste sono altrettanto cruciali per la trama quanto gli interessi amorosi. Senza Frank Churchill a far emergere il peggio di Emma, ​​non avrebbe mai capito l'errore delle sue vie, che a sua volta ha portato alla riforma del suo personaggio. È anche il catalizzatore della proposta di Mr Knightley. Il colonnello Brandon ed Elinor formano un'amicizia costante e affidabile dal loro primo incontro. Non vi è alcuna aspettativa di amore da entrambe le parti, ma piuttosto un rispetto reciproco e una fiducia, che aiuta a spostare la trama. Tutte queste amicizie sono parti vitali delle storie.  

A proposito di Isobel Hayward  
Sono un appassionato fan di Jane Austen da diversi anni ormai, da quando è stato presentato al suo lavoro attraverso la mia laurea in università. Durante pandemia, i suoi libri sono stati i miei compagni costanti, un meraviglioso antidoto al mondo esterno. Jane Austen mi ha ispirato a iniziare la mia carriera di scrittura e attualmente sto lavorando al mio romanzo di debutto. Gestisco un account Instagram e un blog chiamato Bookworm’s Classic World, in cui discuto la letteratura classica, con una forte attenzione a Jane Austen, e questo mi ha permesso ad altri Janeites da tutto il mondo.  
 

Se non vuoi perdere un battito quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere iscritto al Newsletter Jane Austen per aggiornamenti esclusivi e sconti da Il nostro negozio di articoli da regalo online.

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Why Did I Wait So Long to Read Jane Austen? - JaneAusten.co.uk
Bride and Prejudice

Perché ho aspettato così tanto tempo a leggere Jane Austen?

Joshua Raff sulla sua pandemica Jane-Quest Il testo di questo articolo è replicato con il tipo di permesso di Lithub. Il testo completo è disponibile qui.   Sono venuto a Jane Austen in ritardo. C...

Per saperne di più
On rereading Austen - JaneAusten.co.uk
Jane Austen

Su Rereading Austen.

Lauren Kammerdiener discute il ruolo di evoluzione delle opere Austen hanno giocato nella sua vita.

Per saperne di più