Su Rereading Austen.

Per due anni ora, ho riletto un romanzo Jane AustenOgni volta che sono stato su un estesorompere dall'università, sia a Natale che oltreL'estate, che è diventata un rituale che guardoavanti a quasi tanto quanto il tempo libero. Io per primoLeggi tutti i romanzi di Austen quando avevo dodici anni otredici anni, e ora, otto o nove anni dopo, conOcchi freschi e analisi letterarie indotte dal gradoAbilità, è stato interessante vedere come la mia prospettivadel canone di Austen è cambiato eevoluto negli ultimi dieci anni.


Quando ho letto per la prima volta i libri nella scuola media,Era il divertente spirito amante della sorellinaPersonaggi come Margaret Dashwood e Lydia Bennetche sono più strettamente correlato,Nel frattempo, guardando con le eroine di Austen con desiderioCome anche se anche loro fossero le mie sorelle anziane.Ora, tuttavia, ho la stessa età di loro, anche anziani,e continuando a informarli. Di ritornoAllora, sembravano veri adulti per me, quelli cheaveva difficoltà finanziarie e potrebbe andare a grandefeste e sposarsi. Ma ora che ho finalmenteraggiunto l'età di molti di questi personaggi, iosono venuti a capire quanto sono giovani effettivamentesono. Io stesso, vivendo nel ventunesimo secolo,si sente ancora troppo giovane per sistemarsi e sposarsi,Anche se due secoli fa forse giàavrebbe. Una parte di me è sollevata che quel tipodi impegno non è ancora successo nel miola vita, e tuttara un'altra parte si chiede se dovrei essereangosciato che Elizabeth Bennet era giàsposato con il signor Darcy alla mia età, mentre ho solo unSono rimasti pochi mesi finché non passerò quella sogliae girare ventidue.


Come giovane adolescente, ero sempre così spazzato sulromanticismo dei libri di Austen, ma come unAdulto Sono davvero arrivato ad apprezzare le sfumature diTutte le relazioni che mette in artigianato, che appassionaintuizione del milieu dei suoi personaggi dalpiù meschino per le più tenera delle interazioni. NelAlcuni dei romanzi, sono persino cresciuto per sentirlodei suoi eroi, che avevo una volta cosìIdealmente, non merita nemmeno veramente le sue eroine.Sia Edward Ferrars che Edmund Bertram inparticolare venire in mente, come entrambe frequentemente trascurateElinor Dashwood e Fanny Prezzorispettivamente, solo per arrivare finalmente ai loro sensialla fine.


Con ogni riletto di un libro particolare che prendi qualcosaNuovo da esso a seconda delStage e circostanze della tua vita in quel momento.E mi fa meravigliare mentre invecchi cosaaltrimenti Austen può rivelarmi in futuro. Will the..Saggezza della signora Gardner e Mrs WestonVieni ad attrarre più dei Witticismi di LizzyBennet o il malizioso di EmmaCasa di legno? Saranno le ansie della maternità un giornoFai più l'isterice della signora BennetRelativamente per me di Anne Elliott's Pining per il capitanoWentworth, o Marianne Dashwood's perWilloughby? Voglio dire davvero, a questo tasso, alla finedella mia vita sarà forse il signor Woodhousechi mi riferisco alla maggior parte, terrorizzato della malattia e perpetuamenteinsistente sull'avere un buon fuoco accogliente atenere caldo.


È strano per me che ho raggiunto un'età in cui iopuò veramente iniziare a riflettere sul passato conTale chiarezza, difficile da credere che ne avessi quasi dueDecenni ora di formulare abbastanza legittimipensieri e opinioni da riflettere. Ma ioSupponiamo che questo sia ciò che invecchia è: semprePensando indietro, sempre in piedi in stupore aQuanto tempo rimosso in qualche modo diventida cui sei stata una volta. Per me, rileggere AustenNegli ultimi anni sono stati veramenteun'impresa indulgente per me in quella scoperta autonoma posteriore.


Austen ha solo sei romanzi, ma è la bellezza dila ricchezza dei suoi testi, così piena di piccolidettagli, che hanno permesso loro di sopportare e avereanche fornito anche il suo più stagionatoI lettori con una vita di gioia a vita da loro.Fuori da qualsiasi cosa abbia mai incontrato, lo sono,Forse, alcune delle opere più ri-leggibili in ingleseletteratura. Sai sempre che ci saràun risultato felice, ma, fortunatamente, questo non fail viaggio ad esso meno piacevole. ioDai anche il conforto nella consapevolezza che i suoi librisarà sempre accessibile a me, sempreSeduto sul mio scaffale che mi aspettava per tornare a loroOvunque la vita possa portarmi. Se sono vecchiAmici ora, posso solo immaginare quanto sia intimoDiventa decenni lungo la linea, le loro pagineindossato morbido, le loro copre tutte macchiate e le loro spineincrinato con un uso affetto.


Lauren Kammerdiener è uno studente americano in Scozia che ha seguito il suo amore per Austen fino in fondo allo stagno. Spera di qualche giorno portare il suo amore per la letteratura e il suo talento per il montaggio nel mondo editoriale professionale, ma è perfettamente contento indulgendo nei suoi studi nella storia dell'arte e nell'inglese per ora, viaggiando ovunque e leggendo tutto ciò che può nel frattempo.


Se non vuoi perdere un ritmo quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere registrato fino al Jane Austen Newsletter Per aggiornamenti e sconti esclusivi da Il nostro negozio di articoli da regalo online.