Scatola da cucito di Jane Austen

Scatola da cucito di Jane Austen: progetti di artigianato e storie dai romanzi di Jane Austen di Jennifer Forest

Questo è un bel libro sontuoso. Quando è arrivato per la prima volta, ho fatto una rapida occhiata - è pieno di fotografie, carte decorate, piatti alla moda, citazioni di Austen e un buon numero di progetti manuali - hmmm, ho pensato, forse uno di quei libri che sembra carino ma è di poca sostanza - un libro da tavolino [anche se piccolo] che si guarda subito e poi lo releghi a raccogliere polvere nel "salotto" - Ma su ulteriori studi ho trovato all'interno di queste 224 pagine una ricchezza di informazioni - un breve ma commento introduttivo sorprendentemente completo alla storia e alla vita sociale della Reggenza, al mondo del "lavoro femminile" ai tempi di Austen, e ai riferimenti alle molte citazioni della Austen di queste attività nella vita reale nei suoi romanzi e lettere. La signora Forest ha un background nella storia e nel patrimonio culturale, e combinando questa conoscenza, il suo amore per Austen e una "passione per le arti e i mestieri del tessuto", ci ha regalato un tesoro di un libro. Con un punto di partenza per trovare i riferimenti di Austen ai lavori manuali e fantasiosi, Forest inserisce queste citazioni nel loro contesto storico, spiega il significato e l'uso del pezzo e poi fornisce le istruzioni per ogni progetto - ognuno con un livello di abilità diverso, ognuno con un diverso compito - c'è lavoro a maglia, cucito, ricamo, rete, scartoffie, lavoro in vetro e lavoro su tela, per un totale di diciotto progetti diversi - da un portacarte, cravatta di lino, tippet di pelliccia, a un puntaspilli, reticolo, cuffia e berretto di mussola - tutti menzionati da Jane Austen, e qui amorevolmente replicati, con fotografie di arti decorative dell'era Regency e piatti di moda di Ackermann intervallati dappertutto. È meglio mostrare un esempio, quindi sceglierò il marito [pagina 100 segg] ["il marito era una piccola custodia di tessuto con tasche per contenere tutti quegli strumenti per cucire e cucire: forbici, metro a nastro, filo, spilli e spilletta" (pagina 104)]: Questo è un compito di cucito per principianti, con due pagine di fotografie del pezzo finito, una breve storia del marito e dei suoi usi, una citazione [tutte le citazioni sono scritte nel copione] da Emma dove Austen usa il termine [c'è anche una seconda citazione da Senso e sensibilità parlato da Anne Steele] - qui la signorina Bates ha smarrito una lettera di Jane Fairfax a cui in seguito legge Emma:
"Grazie. Sei così gentile!" rispose la zia felicemente ingannata, mentre cercava ardentemente la lettera. “Oh eccolo qui. Ero sicuro che non potesse essere lontano, ma ci avevo messo mia moglie, vedete, e senza rendermene conto, e così è stato nascosto. " [pagina 104, citando Emma]
Segue una pagina intera di carta decorata blu con una parte della citazione, un piatto di moda a tutta pagina di Ackermann e una pagina intera di una riproduzione artistica raffigurante una donna al suo lavoro di fantasia, quindi una fotografia a tutta pagina di un dettaglio da un mobile Regency [tutte le fotografie provengono dalla Johnston Collection *], quindi tre pagine di istruzioni per il progetto con disegni in bianco e nero e una fotografia finale di un dettaglio di un mobile. Questo formato e sequenza viene seguito per ciascuno dei diciotto progetti, terminando con un elenco di fornitori, referenze e un indice. Tutte queste citazioni di Austen, prese fuori contesto, sono una scoperta davvero meravigliosa! - possono essere così facilmente ignorati nella lettura - che cos'è davvero un marito? o un tippet? [“Jane, cara Jane, dove sei? ecco il tuo tippet. La signora Weston ti implora di metterti la mannaia. ”] O una trasparenza? ["E le sue più grandi eleganze e ornamenti erano uno sgabello sbiadito del lavoro di Julia, troppo mal fatto per il salotto, tre trasparenze, fatte con rabbia per le trasparenze ..."] o un reticolo? ["... una lettera che lei [la signora Elton] aveva apparentemente letto ad alta voce alla signorina Fairfax, e riporla nel reticolo viola e oro al suo fianco."] o "reticolato" per quella materia ["Dipingono tutti tavoli, schermi di copertura e borse a rete ", dice Charles Bingley], e poi ovviamente il lavoro sui tappeti di Lady Bertram e" iarde di frangia! " Questo libro ha aperto una nuova consapevolezza della scrittura di Austen nell'ADESSO - la sua conoscenza di ciò che i suoi lettori avrebbero raccolto da questi riferimenti quasi improvvisi [come nel reticolo viola e oro della signora Elton, "colori costosi che Austen probabilmente ha scelto per disegnarla le pretese di grandezza del personaggio, associate com'erano alla regalità e al lusso ". [pagina 182] - e come sempre si è intimoriti dall'uso di Austen di dettagli così fini per delineare il carattere. Il libro non è affatto esauriente sull'argomento - ma ci sono così tanti bocconcini della vita sociale e dei costumi della Reggenza, insieme alle parole di Austen - Ho trovato nella lettura un '"oasi di calma", un rallentamento, un ritorno al tempo del cucito per i poveri, o della realizzazione delle camicie di tuo fratello (fatte in privato), e dei tuoi ricami, lavori di fantasia e pittura messi in pubblico mostra te stesso come "una donna compiuta" [a la Mr. Darcy] - e la carta e le decorazioni squisite, i dettagli dei mobili e le illustrazioni di moda si combinano per creare questa distorsione temporale, invocando l'era Regency e "il suo entusiasmo apprezzamento del design in tutte le forme: abbigliamento, architettura, interni, mobili, carta da parati e tessuto "[pagina 17] - l'intera sfera è magnificamente presentata in queste pagine e rende questa meravigliosa aggiunta alla tua collezione Jane Austen e un ottimo punto di partenza per la tua creatività e ndeavors! Il libro della signora Forest include istruzioni e fotografie a colori dei seguenti manufatti: una custodia per lettere, cravatta di lino, federe di lino, borse da lavoro, fiori di carta, borse lavorate a maglia e con rete, Huswife, lavoro sui tappeti, muff e tippet, puntaspilli e custodia per fili Berretti trasparenti, cofano, reticolo, tappeto lavorato a maglia e mussola. Puoi acquistare questo libro dal nostro janeaustengiftshop.co.uk. Clic Qui. ISBN: 9781741963748 ISBN-10: 1741963745 Editore: Murdoch Books Pty Limited Formato: Paperback Linguaggio: Inglese 5 calamai pieni [su 5]
Deb Barnum è il coordinatore regionale del Vermont di JASNA. Il suo sito, Jane Austen nel Vermont è un tesoro di informazioni e articoli relativi ad Austen. Questa recensione è stata originariamente pubblicata su Jane Austen nel Vermont ed è stata ristampata con il permesso. Visita il blog di Deb per leggere di lei intervista con Jennifer Forest. * La collezione Johnston è “un museo di belle arti e decorative, galleria e biblioteca di riferimento a East Melbourne, in Australia. Non è un museo ordinario con mostre recintate, ma presenta una collezione sorprendente e diversificata organizzata in stile casa di campagna inglese ". Visita il loro sito web per la storia, le mostre della galleria e un campione dei tesori della collezione.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati