Looking Sharpe: The Well Dressed Fantryman

"Era esattamente come dovrebbe essere; poiché il giovane voleva solo i reggimentali per renderlo completamente affascinante. Il suo aspetto era molto a suo favore; aveva tutta la parte migliore della bellezza, un bel viso, una bella figura e un indirizzo gradevole. " Orgoglio e pregiudizio Jane Austen

Militari britannici dell'era della reggenza - The Infantryman

Wickham e Lydia- P&P Jane Austen aveva un grande rispetto per le forze armate britanniche, come attestano i suoi lettori. Il seguente articolo, ristampato dal Lo Sharpetorium, dà un'idea di com'era essere un fante al servizio di Sua Maestà all'inizio del XIX secolo. L'esempio, Pvt. Richard Sharpe (33 ° reggimento a piedi; fanteria leggera), è l'eroe dei romanzi di Bernard Cornwell.

Uniforme

"Da lontano i quadrati rossi sembravano eleganti, perché i cappotti rossi degli uomini erano di un rosso scarlatto brillante e tagliati con cinture incrociate bianche, ma in verità le truppe erano sporche e sudate. I loro cappotti erano di lana, progettati per i campi di battaglia nelle Fiandre, non in India, e il La tintura scarlatta era colata sotto le forti piogge in modo che i cappotti fossero macchiati di bianco con il sudore secco. Ogni uomo nella 33a indossava un calcio di cuoio, un colletto alto crudele che gli penetrava nella carne del collo, e i lunghi capelli di ogni uomo erano stati tirati duramente sulla schiena, unta con cera di candela, poi attorcigliata su una piccola borsa di pelle piena di sabbia che è stata fissata con una striscia di pelle nera in modo che i capelli pendessero come una mazza sulla nuca. I capelli sono stati poi spolverati di bianco con farina e sebbene i capelli chiazzati e sbiancati fossero eleganti e ordinati, era un paradiso per pidocchi e pulci ". --Bernard Cornwell *Soldati britannici. Screencap di Dee. Immagine utilizzata senza autorizzazione.
Il fante dell'era Regency indossava una giacca di lana rossa con colletto, polsini e spalline nel colore del rivestimento del reggimento. Per il 33 °, il colore del rivestimento era rosso. "Il cappotto di un soldato dovrebbe essere sempre stretto sul petto (senza ritegno) per mostrare la sua figura in modo più vantaggioso." Bennett Cuthbertson ** Il collare di un uomo arruolato era fatto di crine di cavallo nero, irrigidito con fibbia e foderato di lino nero, con linguette di pelle nera e fibbie in ottone. "Le scorte nere, oltre ad avere un aspetto più militare di quelle bianche, sono un risparmio per gli uomini in punto di lavaggio, e non mostrano lo sporco di una camicia, tanto, dopo una giornata di guerra: ne occorreranno due per ogni uomo ; uno di crine di cavallo per uso comune; l'altro di velluto Manchester per i vestiti. "** Le camicie erano fatte di lino grezzo come l'Olanda. Sharpe & Co. prepara le armi Pantaloni di lana bianca erano indossati con calze grigie e ghette nere. Nelle Indie occidentali e in estate venivano indossati pantaloni di lino bianco. Sulle brache venivano usati semplici bottoni in peltro. "Le ghette sono state progettate inizialmente per impedire che sporcizia e ghiaia entrassero nelle scarpe, e quindi irritassero i piedi del soldato durante una marcia." ** Le scarpe erano 'dritte per ultime', cioè fatte per adattarsi al piede sinistro o destro. L'acconciatura regolamentare all'epoca era capelli lunghi, legati in una coda piegata in due e legati, che era noto come essere bastonati. I capelli sono stati poi cosparsi di farina e cerati. La Compagnia della Luce portava il distintivo delle trombe e il numero di reggimento sul davanti dello shako.
"Quando un soldato può essere portato a trarre piacere dal suo vestito, sarà facile modellarlo su qualsiasi altra cosa possa desiderare, poiché è in generale una prova che si è sbarazzato del carattere scontroso e ostinato che caratterizza i contadini della maggior parte dei paesi; quindi ogni metodo dovrebbe essere perseguito per realizzare ciò che può essere così giustamente considerato, come il fondamento dell'ordine e dell'economia in un Corpo ". **
 

Accessori (venduti separatamente):

La paga di un soldato è stata interrotta per il costo della sua uniforme e del necessario, che includeva la sua attrezzatura, le razioni e il bucato. L'armamento standard portato da privati ​​e sergenti era il moschetto, noto colloquialmente come "Brown Bess". Baionetta Brown Bess disponibile da Jas. Towsend and Sons Le baionette erano lame triangolari da 17 pollici con prese da quattro pollici. "Bisogna fare attenzione che le lame delle baionette siano ben levigate senza tacche, o l'aspetto della più piccola crepa". "Una cassa di legno ... da indossare davanti al corpo del soldato, che tiene in mano 24 cartucce a palla di moschetto in due file; è ricoperta di pelle e indossata su una cintura, sia in servizio che il giorno della battaglia." ** L'annerimento della palla è stato utilizzato per annerire i lembi esterni di sacchetti e foderi. Le cinture incrociate sono state sbiancate con pipeclay. I soldati portavano anche spazzole per vestiti e spazzole per scarpe, che erano tutte tenute in uno zaino. "Gli zaini quadrati sono più comodi, per imballare il necessario del soldato, e dovrebbero essere fatti con una divisione, per tenere le scarpe, palla nera e spazzole, separati dalla biancheria: una certa misura deve essere determinata per il tutto, e avrà un effetto piacevole su una marcia, se si è prestata attenzione, a procurarsele di tutte le pelli di capra bianche, con cinghie di cuoio ben sbiancate, da appendere su ciascuna spalla. "** Il soldato aveva anche uno zaino pieghevole di tela per portando indumenti di ricambio, "... il suo pane e le provviste in marcia". ** Questi erano contrassegnati con "... il nome del proprietario ... il numero del reggimento e della compagnia a cui appartiene". ** Uniforme britannica da ricoprire. Foto di Heather. Fu trasportata una borraccia di legno da due litri, contrassegnata con il numero di reggimento. Tutti i vestiti e le attrezzature erano contrassegnati, con il nome di ogni uomo cucito sui vestiti "... per evitare che si mescolassero o si perdessero tra quelli di altri corpi." ** I cappotti erano anche contrassegnati con il nome del sarto che lo alterò " ... che nel caso in cui qualcosa in seguito dovesse apparire difettoso, si potrebbe subito sapere chi riparare la colpa. " A parte il tentativo di fermare la confusione di equipaggiamento, questo è stato fatto per "... prevenire il più possibile, il minimo appropriazione indebita del necessario, di cui viene fornito un soldato e per dare una maggiore possibilità di scoperta di furti". ** Anche il fucile del moschetto era stampato con un segno di ferro caldo, così come le cinture e le imbracature, per evitare che i soldati cambiassero equipaggiamento tra loro.

***

Un estratto da The Sharpetorium, di Dee, Heather, Hellblazer e Kirsty. Stampato per gentile concessione del proprietario del sito, Jen Riddler. Citazioni da: * Cornwell, Bernard. Sharpe's Tiger. Harper Paperbacks. New York. 1997. ** Cuthbertson, Bennett. Un sistema per la gestione interna completa e l'economia di un battaglione di fanteria, 1768 Ti è piaciuto questo articolo sull'uniforme di un fante? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen per costumi, modelli e altro!