Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Jane Austen Lives Again di Jane Odiwe - A Review

Jane Austen Lives Again by Jane Odiwe - A Review - JaneAusten.co.uk
1920

Jane Austen Lives Again di Jane Odiwe - A Review

Immagina un mondo in cui Jane Austen ei suoi personaggi preferiti esistono in un Downton Abbey atmosfera ... Impossibile, dici, eppure, a parte il passare degli anni, sono tutti gentiluomini e figlie di gentiluomini, come dice così sinteticamente Elizabeth Bennet. Nell'ultimo romanzo di Jane Odiwe, Jane Austen vive di nuovo, la nostra autrice preferita non muore all'età di 42 anni a Winchester, ma viene mantenuta, in qualche modo in stasi, finché la dottoressa Lyford non solo può curare la sua ultima malattia persistente, ma anche rianimarla nel fiore degli anni. I dettagli scientifici non sono definiti e, onestamente, non importa, poiché il libro della signora Odiwe ti affascinerà sin dal primo momento. Finalmente possiamo vedere Jane "rivivere" senza vampiri e magia, e goderci la sua introduzione alla vita moderna negli anni '20. jlaLa signora Odiwe è sfacciatamente nostalgica di rendere omaggio ai suoi romanzi e storie preferiti del periodo, da Cold Comfort Farm e Catturo il castello per Downton Abbey, dipingendo nel frattempo una trama adorabile, anche se complicata, che coinvolge personaggi riconoscibili dei romanzi di Austen. Un concetto "nuovo", davvero! La storia inizia con Jane che si sveglia in un nuovo secolo, poco dopo la fine della Grande Guerra; la sua guarigione è ignorata, ma il suo shock per essere diventata una scrittrice "famosa" è ovviamente deliziosa. Sfortunatamente, i diritti d'autore sono scaduti e chi crederebbe comunque alla verità? È costretta a prendere una posizione come compagna di cinque giovani donne che vivono a Manberley Castle (sfumature di Rebecca, chiunque?) una tenuta di campagna piuttosto decrepita nel Devon. La sua sorpresa nel trovare donne adulte piuttosto che i bambini che si aspettava è presto superata dalla sua consapevolezza che l'intera famiglia potrebbe usare un po 'di aiuto per realizzare il loro pieno potenziale. In vero stile Flora Poste, si propone, con la giusta spinta qui e la parola opportuna là, per portare la famiglia in una parvenza di decoro. A popolare il castello ci sono Lord e Lady Milton, i figli più grandi di Lord Milton, Alice (una combinazione vincente di Elinor Dashwood e Anne Elliot), Will (potrebbero esserci dubbi?) E Mae (la personificazione di Marianne Dashwood con solo un accenno di Lousia Musgrove), insieme ad altre tre figlie del suo secondo matrimonio, Beth (Elizabeth Bennet), Emily (Emma Woodhouse) e Cora (Jane Bennet). Il resto del quartiere è popolato da vari altri personaggi riconoscibili dai romanzi di Jane Austen, mentre il personale al piano di sotto ha una spiccata propensione verso Downton. Jane prende in mano i suoi giovani incarichi, gestendo le loro prove personali e la vita amorosa con l'abilità di un autore, senza prendere in considerazione la storia d'amore che accade nella sua stessa vita. Le sue stesse difficoltà nel trovare il suo posto in questo nuovo e coraggioso mondo, nel fare spazio alla sua scrittura e nel dare al suo cuore una seconda possibilità, non possono che assorbire tutto il lettore con lo stesso gusto letterario della signora Odiwe. 20 flapper In tutto il romanzo troverai deliziose sorprese e riferimenti alle opere di Austen, così come alle altre elencate. La casa di Julius, Salcombe Magna, è proprio così e dà un'idea di chi è e cosa c'è in serbo per Mae. (Ma è davvero malvagio come Willoughby, o solo un egoista Frank Churchill?) A tanti personaggi vengono date sfaccettature di altri che ti faranno indovinare fino alla fine - e chi potrebbe mai lamentarsi di un romanzo con Due Mr. Darcys! A completare il romanzo ci sono deliziose descrizioni della vita del castello, passeggiate per la campagna, gite al mare e persino una scena culminante in un nightclub di Londra, che ricorda così le avventure del Jazz club di Lady Rose MacClare in Downton Abbey. In effetti, la pervasiva popolarità di quel programma è una cosa meravigliosa per il lettore che cerca di immaginare come sarebbe potuta andare la vita, di sopra e di sotto, e come sarebbero stati abiti e completi dai dettagli vivaci. thJane è, come è mai stata, felice di guardare di moda ancora una volta. Un piacere per il lettore fantasioso, il romanzo fornisce anche ampie scene della vita precedente di Austen, presentandoci la sua famiglia e fornendo un retroscena plausibile per il suo anello turchese di "fidanzamento". Anelli successivi sono presenti verso la fine del libro, tra cui uno zaffiro e un diamante sospettosamente familiari (qualsiasi proposta potrebbe essere più perfetta?) Tutto in tutto, Jane Austen vive di nuovo sarà un'aggiunta preziosa a qualsiasi libreria sequel. La combinazione vincente di vecchio e nuovo ti farà indovinare fino alla fine cosa c'è in serbo per le nostre eroine (di cui ce ne sono molte). La scena finale, nella sala, che decora l'albero di Natale colpisce la giusta nota di chiusura, anche se si potrebbe desiderare che il libro vada avanti per sempre - sarebbe anche possibile un sequel? Io, da parte mia, sicuramente la penso così, e sarei felice di trascorrere più ore in una compagnia così amabile. Complimenti di nuovo alla signora Odiwe per aver continuamente testato i suoi limiti creativi, dando vita a Jane Austen (di nuovo) in modo così fresco e fantasioso.
  • Prezzo: Copertina flessibile £ 7.97 / Kindle Edition £ 1.99
  • Brossura: 280 pagine
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform (5 novembre 2015)
  • Lingua: Inglese
  • ISBN-10: 1519125607
  • ISBN-13: 978-1519125606
Laura Boyle è affascinata da tutti gli aspetti della vita di Jane Austen. Lei è la proprietaria di Austentation: Accessori regency, creando cappelli personalizzati, cofani, reticoli e altro ancora per i clienti di tutto il mondo. Cucinare con Jane Austen e gli amici è il suo primo libro. La sua più grande gioia è il tempo che è in grado di trascorrere nella sua casa con la sua famiglia (1 marito fantastico, 4 adorabili bambini e un cane molto strano.)
 

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Mr. Darcy the Duck (Series)- a Review - JaneAusten.co.uk
alex feild

Mr. Darcy the Duck (serie) - una recensione

Tradurre i temi di Orgoglio e pregiudizio in un'aia piena di animali non è troppo complicato, ma come se la cava Mr. Darcy come papera? Tania McCartney recensioni ...

Per saperne di più
Book Review: The Particular Charm of Miss Jane Austen - JaneAusten.co.uk
particular charm of miss jane austen

Recensione del libro: Il fascino particolare di Miss Jane Austen

Il fascino particolare della signorina Jane Austen di Ada Brighte Cass Grafton Una recensione di Laura Boyle Quando mi è stato chiesto di rivedere Il fascino particolare della signorina Jane Au...

Per saperne di più