Regency Bucks, Beaus e Dandies

Bucks, Beaus e Dandy

Sebbene non sia specificamente menzionato da Jane Austen, non ci vuole molto a leggere il Regency per trovare termini descrittivi per generalizzare le abitudini londinesi di un giovane uomo. Bucks, Beaus e Dandies (e Corinthians) fanno la loro comparsa in tutta la narrativa ambientata in quest'epoca. Può essere difficile decifrare solo quali qualità del carattere sono inerenti a quali, ora oscuri, termini come Beaus e Dandies. Le seguenti definizioni, estratte dal libro di Jennifer Kloester del 2005, Georgette Heyer Regency World, dare un quadro più completo. La stessa Heyer era nota per la sua meticolosa ricerca e conoscenza dell'epoca ed è considerata uno dei massimi esperti del settore. Questo libro si basa sul suo catalogo di fatti e approfondimenti storici. John Thorpe di Northanger Abbey è un Regency Buck ideale. L'abbazia di Northanger' The Buck Il termine si riferisce generalmente a sangue o tipi sportivi, ma potrebbe anche riferirsi a un uomo di spirito. Il cervo di solito si distingueva dalla massa e un "cervo dalla testa" era un uomo che perseguiva ogni tipo di piacere e spesso superava i suoi amici nella dissolutezza. Sir Walter Elliot di Persuasion si considera un Beau. Persuasione' Il Beau Nonostante il significato letterale della parola, un uomo non doveva essere bello per essere un fidanzato. Sebbene molti dei giovani reggenti avessero un aspetto gradevole, l'epiteto veniva applicato più al posto di un uomo nel mondo alla moda piuttosto che al suo aspetto o vestito. Per essere un fidanzato, un uomo aveva bisogno di vanità, idiosincrasia, desiderio di attenzione o di un bell'aspetto straordinario e di eleganza cittadina, ma soprattutto doveva avere "Presenza". Henry Tilney di Northanger Abbey è forse l'eroe più perfetto di Jane Austen. L'abbazia di Northanger' Il corinzio: Questo termine descriveva l'atleta ben vestito. Un corinzio era un uomo che ... generalmente eccelleva in tutte le attività sportive tra cui scherma, bastone singolo, boxe, caccia, tiro e attrezzaggio della sua carrozza - di solito un curricolo - preferibilmente con il tipo di abilità che lo avrebbe visto ammesso al Four-Horse Club. Sarebbe anche un uomo di buon carattere, dedito a tutte le forme di sport, a casa con tutte le classi e in grado di fare un salto da Almack o fare una nuvola con il pugile più duro al Cribb's Parlour. Il signor Knightley considera Frank Churchill di Emma un dandy di prim'ordine. Il signor Knightley rifletté Emma Il Dandy La parola "dandy" divenne di moda intorno al 1813 e fu usata per descrivere qualsiasi uomo che prestasse particolare attenzione ai suoi vestiti e al suo aspetto. La reggenza era una grande epoca del dandy, e in questo periodo erano i leader della moda. Fino al 1816 Beau Brummell era il loro re; fu lui a stabilire che un uomo ben vestito si concentrasse su lino pulito, su una sartoria squisita, una cravatta perfettamente annodata, un cappotto scuro e ben tagliato e un'aria generale di eufemismo. La cerchia d'élite di uomini che giocavano, bevevano e giocavano insieme creava la moda per una schiera di imitatori entusiasti, molti dei quali aspiravano a unirsi ai loro ranghi ... Un dandy era generalmente disinteressato alle avventure sportive, sebbene potesse essere esperto in alcune o tutti loro. pppic50 Il Nonesuch o Nonpereil Era un uomo incomparabile, uno che eccelleva in tutte le attività virili, ma era anche un arbitro della moda e un leader in tutte le cose estetiche. Era un uomo di gusto, una persona a cui le persone si differenziavano, guardavano e spesso imitavano servilmente. Era un setter della moda, non solo un seguace ... il suo appellativo era applicato da coloro che ammiravano il suo modo di maneggiare i nastri (guida), i suoi modi, il suo abbigliamento e la sua abilità atletica. Il signor Bingley di Orgoglio e Pregiudizio è forse il più allegro di "Jolly Good Fellows". Orgoglio e pregiudizio Rosa e tulipani Questi nomi di bellissimi fiori sono stati usati dal giornalista sportivo Regency Pierce Egan per denotare gentiluomini eccezionalmente ben preparati. Un rosa era un uomo all'altezza della moda e un tulipano era un bravo ragazzo che si vestiva bene. Robert Ferrars di Sense and Sensibility è senza dubbio nella categoria Fop. Senso e sensibilità ' Il Fop Come il dandy, il fop mostrava un appassionante interesse per i suoi vestiti. A differenza del dandy, tuttavia, il fop si vestiva per spettacolo, adornando la sua persona con abiti di design o tonalità audaci o insoliti e abbellendo con gioielli ostentati, fronzoli e pantaloncini. Il fop bramava attenzioni e faceva tutto ciò che era in suo potere per attirare l'attenzione del passante. Era spesso un chiacchierone e considerato un vanitoso sciocco dai suoi coetanei ... Molti fottuti aspiravano a stabilire una tendenza o creare qualche nuova moda e alcuni portavano i loro vestiti a estremi straordinari, come indossare i colletti delle camicie così alti da non poterlo fare. girare la testa o indossare pantaloni voluminosi o cappotti con la coda troppo lunga. Un coxcombe era un Fop particolarmente sciocco e presuntuoso.
Per ulteriori informazioni su Bucks, Beaus e Dandies e molti altri aspetti, ora oscuri, della vita della società Regency, leggi Regency World di Georgette Heyer Autore: Jennifer Kloester