Il Natale di Jane Austen:

The Festive Season in Georgian England di Maria Hubert Con una brillante copertina natalizia con Polly Maberly (Kitty Bennet) di Orgoglio e pregiudizio fama, Il Natale di Jane Austen promette di essere una lettura deliziosa. Tuttavia, mi piace Mansfield Park di Jane Austen, questo libro non è tanto Austen quanto una vignetta di un aspetto della Reggenza. Contiene supposizioni e vere e proprie incertezze (ad esempio, una delle prime illustrazioni - quella di una giovane ragazza, penna in mano - è etichettata "Jane Austen". Ci sono solo due ritratti ufficialmente riconosciuti dell'autore - questo non è nessuno dei due). ha detto, questo è un delizioso resoconto del periodo natalizio nell'Inghilterra georgiana. Sappi che questo libro si riferisce principalmente alla classe media e alle loro celebrazioni che non possono essere necessariamente attribuite alla vita delle classi superiori o inferiori. Se stai facendo ricerche o semplicemente stai cercando una piacevole vacanza da leggere, questo è un ottimo punto di partenza. Include molte risorse e scritti del periodo, assicurati solo di controllare i tuoi fatti. L'autrice, la contessa Maria Hubert von Staufer, è direttrice di Christmas Archives International nel Regno Unito. Ha scritto molto sull'argomento delle celebrazioni natalizie in Gran Bretagna nel corso dei secoli:
"Per molte persone, il Natale è stato reinventato dalla società vittoriana / del diciannovesimo secolo. È un'idea sbagliata popolare che il Natale in Inghilterra sia stato sradicato dai Cromwelliani nel diciassettesimo secolo e sia stato reinventato solo dai vittoriani. Anche se le usanze sono andate sottoterra sono rimaste solide tradizioni celebrate da tutti coloro che lo desiderano ".
La migliore descrizione del contenuto proviene dal blurb della copertina posteriore pubblicato su Amazon.uk.co. Anche pubblicato su Amazon sono diverse pagine di testo, entrambe le copertine e l'indice anteriore.
Dai riferimenti quasi sprezzanti nei romanzi di Jane Austen, si potrebbe essere perdonati per aver pensato che il Natale nell'Inghilterra georgiana fosse una faccenda alquanto triste. Al contrario, la signorina Austen avrebbe conosciuto feste in casa elaborate e balli in maschera. I Mummers avrebbero sicuramente assistito alla sua casa nell'Hampshire, così come i Waits, incoraggiando i "buoni cristiani" a "svegliarsi" la mattina di Natale. È anche nota per aver apprezzato il budino di Natale, ancora allora un piatto abbastanza nuovo, amato dalla monarchia georgiana e copiato da molte famiglie all'epoca. I lettori scopriranno la storia poco conosciuta di come "Emma" sia stata dedicata al principe reggente e di come l'intrattenimento della famiglia Austen sia stato quasi rovinato un anno a causa della pudicizia di un cugino di campagna. Le elaborate stagioni natalizie vissute dalle sorelle di Jane a casa del fratello Edward nel Kent contrastano con quelle del parroco georgiano, il reverendo William Holland, tra i cui parrocchiani il Natale non fu che una brutta cosa. In questo testo, i lettori possono vivere il Natale nel tardo periodo georgiano, come descritto da molti contemporanei di Austen, tra cui Robert Southey, John Clare e Sir Walter Scott; e recitare gli stessi giochi e sciarade che gli stessi Austen si divertivano e scrivevano. Oppure prova alcune delle ricette autentiche della sua cucina, magari il festoso budino di riso, un dessert gloriosamente ricco. E leggi poesie e canzoni delle festività natalizie e impara a conoscere le rappresentazioni teatrali da salotto nelle vacanze di Natale. Le osservazioni del Natale di un inglese viste attraverso gli occhi di uno scrittore americano contemporaneo, Washington Irving, forniscono una testimonianza oculare di come un estraneo vedeva un Natale georgiano. Incisioni e schizzi contemporanei illustrano i costumi e le tradizioni del tempo, insieme ai ritratti della famiglia Austen.
  Jane Austen's Christmas: The Festive Season in Georgian England Brossura - 128 pagine Ottobre 1997 Sutton Publishing ISBN: 075091307X L'autrice, la contessa Maria Hubert von Staufer, è direttrice di Christmas Archives International nel Regno Unito. Ha anche scritto: Christmas in Shakespeare's England, The Brontes 'Christmas e Christmas Around the World. Visita il suo sito web: http://www.christmasarchives.com/ per estratti. Ti è piaciuto questo articolo? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen.