Una ricetta per la crema al limone

Una ricetta per la crema al limone

L'origine del limone è un mistero, anche se si pensa che i limoni siano cresciuti per la prima volta nell'India meridionale, nella Birmania settentrionale e in Cina. Uno studio sull'origine genetica del limone ha riportato che si tratta di un ibrido tra arancio amaro e cedro. limoni

La prima consistente coltivazione di limoni in Europa iniziò a Genova a metà del XV secolo. Il limone fu successivamente introdotto nelle Americhe nel 1493 quando Cristoforo Colombo portò i semi di limone a Hispaniola durante i suoi viaggi. La conquista spagnola in tutto il Nuovo Mondo ha contribuito a diffondere i semi di limone. Era usato principalmente come pianta ornamentale e per la medicina. Nel 1747, gli esperimenti di James Lind sui marinai affetti da scorbuto prevedevano l'aggiunta di succo di limone alla loro dieta, sebbene la vitamina C non fosse ancora nota.

Durante la vita di Jane Austen, i limoni non erano un oggetto domestico raro e molte ricette sia nei libri di cucina pubblicati in commercio che nelle collezioni private, come il libro Household di Martha Lloyd, richiedono il frutto. La seguente ricetta per la crema al limone è abbastanza facile da replicare e offre una crema pasticcera leggera e rinfrescante come il dessert.
Crema al limone Prendete mezzo litro di crema densa e mettetela sui tuorli di due uova ben sbattute, quattro once di zucchero fino e la scorza sottile di un limone; portatela a bollore, poi mescolate finché non sarà quasi fredda: mettete il succo di un limone in un piatto o in una ciotola, e versateci sopra la panna, mescolando fino a quando non sarà abbastanza fredda. Maria Eliza Ketelby Rundell, Un nuovo sistema di cucina domestica; 1806 iStock_000023663150_ExtraSmall