Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: All Hallow's Eve

All Hallow's Eve - JaneAusten.co.uk
gothic

All Hallow's Eve

Halloween, Hallowe’en, All Hallow's Eve ... sembrano tutti misteriosi e spettrali; Ma da dove viene questa celebrazione degli inferi e quando è iniziata? Jane Austen è mai andata a fare dolcetto o scherzetto? La celebrazione ora conosciuta come Halloween ha le sue radici nel festival celtico di Samhain, uno dei quattro druido Festival di "falò". Celebrato il 1 ° novembre, a metà strada tra i solstizi autunnali e invernali, alcuni studiosi credono che abbia segnato la fine del vecchio anno e l'inizio del nuovo.

Samhain (pronunciato Sów-en) non era un Dio da adorare, ma piuttosto un termine che significa "la fine dell'estate". Fu in quel momento che il raccolto fu introdotto, i preparativi per l'inverno completati, i debiti furono stabiliti e i morti furono sepolti prima del prossimo inverno. Nella cultura celtica altamente superstiziosa, si credeva anche che in quel momento "un nuovo anno veniva cucito al vecchio" il velo tra il mondo attuale e il prossimo era particolarmente sottile, permettendo gli spiriti dei defunti, entrambi buoni e Male da vagare.

A causa di questa convinzione, il 31 ottobre è diventato una notte altamente superstiziosa. Alcuni hanno usato l'opportunità per implementare i morti per una guida nel prossimo anno. Altri hanno portato avanti tradizioni che coinvolgono la rivelazione della propria dolce metà o buona fortuna per il prossimo anno. Verso la fine della sera sacerdoti e cittadini, vestiti da spiriti sfilavano attraverso il villaggio per riportare i fantasmi errati nei loro luoghi di riposo. Lungi dall'essere un inferno ardente, gli "Underworld" celtici erano un luogo di luce e banchetti, molto più simile all'ideale cristiano del cielo. Il rendering del 1815 maligno del 1815 di Charles Smith di un sacerdote druido

Dato che era anche la fine dell'anno, il falò, acceso dai sacerdoti, ha servito a uno scopo in più. Ogni abitante del villaggio avrebbe lasciato morire il loro fuoco di focolare quella notte per essere acceso di nuovo dalle braci dal falò, simboleggiando un nuovo anno e speranza di prosperità. Durante la notte di spettri e fantasmi, le case sarebbero state illuminate da Rustic Lanterne scolpito da rape (conosciute all'inizio come neeps) barbabietole e rutabagas.

Le zucche sarebbero state usate in seguito, poiché venivano portate in Europa dal Nuovo Mondo nel 17 ° secolo. Queste luci tremolanti furono esposte nella speranza di accogliere anime amichevoli in casa e di inseguire gli spiriti malvagi che vagarono quella notte. Un'altra parte importante delle festa della celebrazione includeva illegalità e malizia. Fu durante questo periodo che le regole furono revocate e ai burloni fu data una mano libera.

Le mucche sarebbero state trovate lontane da campi, cancelli sfumati, donne vestite con abiti da uomo e servitori governavano i loro padroni. Quando i romani conquistarono la Gran Bretagna nel 43 d.C. guidarono i Celti in Scozia e Irlanda, costruendo il muro di Adriano attraverso la Britannia per proteggere i loro insediamenti dai Raiders, dividendo ufficialmente i due paesi. Sebbene abbiano portato con sé la loro religione politeistica, non erano al di sopra di incorporare le vacanze già in atto nella terra, aggiungendo una celebrazione alla loro dea degli alberi da frutto, Pomona, alle feste, che collegavano per sempre mele e banchettando per Halloween.

Il risultato dell'invasione romana e della successiva adozione del calendario Julian, che si è trasferito di Capodanno al 1 ° gennaio, è stato quello per alcuni, l'intero periodo tra il 31 ottobre (il vecchio nuovo anno) e il 1 ° gennaio è diventato un momento in cui i fantasmi erano gratuiti vagare per la terra e intromettersi negli affari dei mortali.

Fu con questo in mente che, nel 1843, scrisse Charles Dickens Un canto natalizio Come una storia di fantasmi. Un'immagine vivida di questo tipo di vagabondaggio notturna può essere trovata nel primo incontro di Ebenezer Scrooge di Marley.

“L'aria era piena di fantasmi, vagando qui e là in fretta irregolare e gemendo mentre andavano. Ognuno di loro indossava catene come Marley's Ghost; Alcuni (potrebbero essere governi di colpevolezza) erano collegati insieme; nessuno era gratuito. Molti erano stati conosciuti personalmente a Scrooge nella loro vita. Aveva avuto abbastanza familiarità con un vecchio fantasma, in un gilet bianco, con una mostruosa cassaforte di ferro attaccata alla sua caviglia, che piangeva pietosamente per non essere in grado di aiutare una donna miserabile con un bambino, che vide sotto, su una porta-passi . La miseria con loro era chiaramente che cercavano di interferire, per sempre, in questioni umane, e avevano perso il potere per sempre. "

Tale era il potere della tradizione iniziata dai druidi. Con la diffusione del cristianesimo nel XVI-XVI secolo arrivò il desiderio da parte della chiesa di spazzare via rituali e festività pagani e sostituirli con festival di significato cristiano. Di conseguenza, Papa Gregory III (731–741) ha spostato tutti i santi (originariamente celebrata la prima domenica dopo Pentecoste, segnalando la fine ufficiale della Pasqua) al 1 ° novembre, seguito da All Souls Day il 2 novembre. All Saints Day, Il che coinvolge una veglia tenuta la sera prima (il 31 ottobre) è stato messo da parte per commemorare tutti i santi due numerosi da dare la loro festa. Con l'elevata influenza della Chiesa cattolica, la giornata fu presto celebrata in Europa e successivamente nelle Americhe.

All Souls Day è diventato un giorno per celebrare il ricordo dei morti, le cui anime erano ancora in purgatorio. I mendicanti attraverserebbero la porta all'altro che supplicano "torte di anima" da ogni casa in cambio di preghiere fatte per i loro parenti. Questa connessione con i defunti ha legato ancora una volta la vacanza al precedente festival di Samhain. Il nuovo nome, Halloween proveniva dal Christian Festival. Come una notte di veglia, il 31 è stata una "sera santificata", abbreviata a Hallowe’en e poi Halloween. Era anche noto come Hallowmas, una vacanza induosa, come menzionato in Shakespeare Due signori di Verona Quando la velocità accusa il suo padrone di "Puling (piagnucolio e lamentarsi) come un mendicante ad Hallowmas".

Nel 1605, un gruppo di ribelli cattolici progettò di far esplodere il Parlamento nell'ormai famosa trama di polvere di pistola. Il piano è stato scoperto e il 5 novembre è stato arrestato il ragazzo degli insorti chiave Fawkes. Sebbene sia stato successivamente eseguito per tradimento, il giorno del suo arresto è diventato una vacanza e i falò che una volta bruciavano il 31 ottobre erano ora illuminati il ​​5 novembre.

Guy Fawkes Day è diventato un momento di baldoria e malizia. Sebbene da allora "Souling" si fosse estinto, i bambini spesso imploravano centesimi per il passaggio degli adulti per acquistare fuochi d'artificio per le illuminazioni della notte, mantenendo in vita la tradizione della richiesta rituale. Più tardi, sotto la regola puritana di Oliver Cromwell, Halloween, così come la maggior parte delle altre vacanze e giorni di festa furono aboliti. Per molti anni c'era stata una spinta a sradicare le streghe, con le quali il festival era particolarmente popolare, e persino i gatti che erano visti come i loro familiari (una guida spirituale che assume la forma di un animale) questa distruzione di gatti potrebbe aver effettivamente accelerato il diffusione della peste bubbonica (morte nera) in cui è diffusa da ratti e pulci. L'epidemia di Londra nel 1665-1666 uccise tra 75.000 e 100.000 persone, un quinto della popolazione della città.

I Celti che popolavano la Scozia e l'Irlanda, tuttavia, detestavano rinunciare ai loro vecchi modi a favore dei giorni delle feste cristiane o della mancanza. Invece, hanno incorporato questi nuovi riti nella vecchia celebrazione. È chiaro dal poeta scozzese Robert Burns " 1786 lavoro, Halloween, che da parte del Georgian Times, la vacanza era ancora viva e vegeta, con gran parte del suo simbolismo superstizioso intatto. La poesia descrive i trucchi (come mangiare una mela davanti a uno specchio nella speranza di vedere la tua amata) e le prelibatezze (flummery e Barmbrack) della stagione in cui la maggior parte degli scozzesi o irlandesi avrebbe avuto familiarità. T

Estendeva la reggenza era un'epoca affascinata dal misterioso e orribile. Spaventosi romanzi gotici, come I misteri di Udolpho, sono stati scritti e sono stati letti da tutti. Alcune delle icone più familiari del moderno Halloween come Frankenstein (1816) e il cavaliere senza testa (portato in vita La leggenda di Sleepy Hollow, 1820) furono creati durante questa era.

Jane Austen, un'avida lettrice con un gusto per i romanzi, aveva senza dubbio molti di questi capolavori gotici e con il lavoro di Robert Burns. Sarebbe stata a conoscenza di queste celebrazioni e riti di divinazione; Tuttavia, come figlia di un sacerdote anglicano, è dubbio che avrebbe partecipato a tali avvenimenti. Sicuramente, crescendo in una casa di ragazzi, avrebbe celebrato con un falò nella notte di Guy Fawkes, ma non scopriamo che non si dilettava in una qualsiasi delle pratiche occultiche delle vacanze più antiche ancora celebrate dai villaggi locali.

Mentano nessuna di queste vacanze o i suoi sentimenti nei loro confronti. Le trappole di Halloween che ora impieghiamo così regolarmente le sarebbero state estranee, anche se le loro radici giacevano in profondità nella storia inglese, di cui era così affezionata. Halloween fu portato negli Stati Uniti dai coloni irlandesi nel 1840 in cui fu infine abbracciato da tutte le nazionalità. Nel 1915, i Boy Scouts of America programmarono il primo "dolcetto o scherzetto" come un modo per scoraggiare il danno dannoso, ma non fu fino al 1938 che il termine apparve effettivamente in stampa. Come ogni decennio da quando è passato, i costumi, le feste e le decorazioni sono diventate più elaborate che si sono finalmente evolute in un miliardino L'industria del dollaro piena di caramelle appositamente avvolte, costumi decorati e un fascino per tutto ciò che è spaventoso e malvagio. Questa mancanza di prove a sostegno di una celebrazione universale di Halloween in Georgian e Regency England non ha impedito a numerosi autori di farla scivolare nelle loro opere. Ci sono molti romanzi ispirati alla "reggenza" ora in stampa che impiegano elementi delle varie superstizioni delle vacanze come fatti ben noti, alcuni che impiegano il paranormale, e altri che giocano i temi del raccolto e di abbondanza.  

 

  Se non vuoi perdere un battito quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere iscritto al Newsletter Jane Austen per aggiornamenti esclusivi e sconti da Il nostro negozio di articoli da regalo online. 

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

The 'Conversation Piece' - JaneAusten.co.uk
austen

Il "pezzo di conversazione"

Mentre conduceva ricerche sul ritratto di "Rice", Robin Roberts ha scoperto un'immagine molto interessante, che sembra essersi passata inosservata in un catalogo di Christie. The sale of the proper...

Per saperne di più
Captured by Jane : An Exhibit at The Morgan - JaneAusten.co.uk
2010

Catturato da Jane: An Exhibit at The Morgan

Una rassegna della mostra 2009-10 alla Morgan Library, New York, con testo, immagini e suoni.

Per saperne di più