Virginia Woolf, Kew Gardens e Bloomsbury Formalism

È una verità universalmente riconosciuta da Virginia Woolf (1882-1941) è stato membro del Gruppo Bloomsbury, a volte anche indicato come Bloomsbury Set, ed è uno degli scrittori moderni più significativi del 20 ° secolo. È particolarmente lodata per i suoi romanzi Mrs Dalloway., Al faro e Orlando., Ma ha anche scritto un certo numero di racconti e una biografia del collega di Bloomsbury Group Member Roger Fry. Fry è stata una delle principali critiche d'arte nel XX secolo e il primo sostenitore dell'arte moderna, discutendo a favore di approcci formalisti alla pittura. Ha sottolineato il valore di dare la priorità alle proprietà fisiche dell'arte, piuttosto che dalle idee associate al suo contenuto o ai suoi riferimenti al mondo esterno. Friggere ha lavorato a stretto contatto con Clive Bell, un altro critico d'arte e il marito della sorella di Woolf Venessa, per portare insieme le loro idee formaliste. Le loro idee sono state incredibilmente influenti all'interno del Gruppo Bloomsbury e in seguito divennero noto come "formalismo di Bloomsbury", permeando altri cerchi letterari.

Sebbene la sua amicizia e il suo tempo trascorso con i membri del Gruppo Bloomsbury non siano interessati, gli accademici e gli studiosi hanno spesso trovato difficile riconciliare le prime opinioni di lana su formalismo verso la sua scrittura successiva. L'hart storico Christopher Reed ha scritto sul suo impegno con il formalismo, affermando che "Woolf non ha trovato il formalismo immediatamente e auto-evidentemente utile". Questo è, in gran parte, perché la prima concezione del formalismo sposata da friggere e campana era scettica della letteratura. Entrambi i critici ritenevano che l'arte fosse contaminata per riferimento a qualsiasi altro, e quindi perché la letteratura era preoccupata di idee e del mondo esterno, non poteva essere considerata un'arte. Questo ha funzionato con la visione della letteratura di Woolf e quando si riflette sulle idee di Fry, scrisse che "posava mani sacrilegenti sui classici" e satirato il suo suggerimento che gli scrittori "dovrebbero sfogliare la rappresentazione ai venti".

Dopo aver trascorso più tempo con il gruppo Bloomsbury e promuovendo la sua scrittura, Woolf ha iniziato a modificare le sue opinioni sul valore del formalismo e affermando nel 1925 che siamo tutti "dipinti moderni da distruggere". Ha dichiarato che un critico del futuro sarebbe stato in grado di dedurre "dalle opere di Proust l'esistenza di Matisse, Cezanne, Derain e Piccaso". Nella sua breve storia Kew Gardens., pubblicato un po 'all'inizio del 1921, possiamo vedere Woolf cominciare a sperimentare con formalismo e fondere le sue idee con la sua convinzione che la letteratura poteva essere considerata un'arte, mentre si fa ancora riferimento al mondo esterno. La storia Dettagli un pomeriggio a Kew Gardens, che descrive i fiori e alcuni dei visitatori che sono venuti a vedere i giardini. Durante tutto il racconto, i riferimenti di Woolf sono ampiamente il colore, utilizza una grande quantità di intensificatori e osserva i movimenti delle figure all'interno della scena. Lei scrive che "tI petali erano abbastanza voluminosi da agitarsi dalla brezza estiva, e quando si muovevano, le luci rosse, blu e gialle passarono uno sull'altro, macchiando un centimetro della terra marrone sotto ". Lei ci dice che le" figure di questi Gli uomini e le donne hanno strappato il passato ... con un movimento curiosamente irregolare non a differenza di quello delle farfalle bianche e blu che ha attraversato il tappeto erboso ". Una delle sezioni più interessanti di questa storia breve è quando Woolf curosamente ci dice che l'uomo" era sei pollici di fronte alla donna, passeggiando con noncuranza "mentre lei si annoiava con maggioreScopo, girando solo la testa ora e poi per vedere che i bambini non erano troppo lontani da dietro ".Qui, Woolf ci offre una visione di ciò che deve essere visto e osservato mentre solo alludendo ai loro pensieri e ai suoi sentimenti interni, senza descriverli attivamente per noi. Ciò crea un senso di onnipresenza autoriale, dove trascende l'autorità, ma ci offre un modo per visualizzare le figure che descrive. Ciò consente a lei di impegnarsi con elementi di formalismo, radando la sua scrittura nelle proprietà fisiche della scena, mentre comunicano un senso di realtà.

Questa breve storia incapsula la visione di Woolf che un critico che doveva leggere le opere degli scrittori del ventesimo secolo sarebbe discernente "che i pittori della più alta originalità e del potere devono coprire tela dopo tela, spremere il tubo dopo il tubo, nella stanza accanto". La storia breve legge molto simile a Woolf osserva un dipinto e in molti modi ricorda a coloro che hanno creato la sorella Vanessa. Molti studiosi femministi hanno discusso contro approcci formalisti all'arte e alla letteratura, rivelando dietro la sua impiallacciatura dell'oggettività "un'ideologia fortemente segnata dai valori patriarcali", in cui la gerarchizzazione è favorita e un pregiudizio esiste verso l'arte e la letteratura che esprime forza, forza o Brawn. Guardando questa breve storia di Woolf, possiamo vedere come usa il formalismo per scrivere sui soggetti ritenuti banali e transitori dalle sue controparti maschili e taglia attraverso le solite gerarchie critiche. Poiché il soggetto diventa meno importante ed è subserviziente per formare e trattamento sotto formalismo, Woolf può portare argomenti trascurati nel regno della letteratura grave.

Se questo blog ti ha a pensare alla primavera e ai fiori presto per fiorire, dai un'occhiata al nostro nuovo Collana Bluebell Hartfield., ispirato ai boschi britannici.Siamo così lieti di vedere il sole che attraversa l'oscurità di inverno qui nel bagno, guardando i fiori spiegati e le api si impegnano inopportuna.

Se non vuoi perdere un ritmo quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere firmato fino alJane Austen NewsletterPer aggiornamenti e sconti esclusivi daIl nostro negozio di articoli da regalo online.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati