Abbigliamento per bambini Regency: abbigliamento da giorno e da gioco

Ragazzi

Vestiti per bambini Il costume del ragazzo qui è conosciuto come "tuta da scheletro" che sarebbe stato indossato fino all'età di 8 o 9 anni, dopodiché avrebbe potuto essere messo, all'inizio del periodo, in calzoni e panciotto, con una giacca lunga e rilassata. Più tardi nel periodo, il ragazzo di questa età indossò una giacca corta e senza coda e pantaloni lunghi, [l'abito Eton], e questo stile continuò per tutto il XIX secolo e oltre. I ragazzi indossavano la tuta da scheletro a circa 3 o 4 anni; prima indossavano un abito, il che a volte rende difficile distinguerle dalle loro sorelle nei ritratti. L'abito scheletrato era solitamente realizzato in cotone pesante o lino, che erano entrambi pratici tessuti per il lavaggio. Il blu era un colore preferito, ma sono documentati anche esempi in verde pisello e occasionalmente scarlatto o senape. Charles Dickens descrisse, nel 1838, un po 'di tempo dopo che avevano smesso di essere indossati, "Un abito scheletrato, una di quelle custodie di stoffa blu dritta in cui i ragazzini erano rinchiusi in un ingegnoso congegno per mostrare la simmetria di una figura maschile fissandolo in una giacca molto attillata e poi abbottonandoci sopra i pantaloni in modo che le gambe sembrassero agganciate appena sotto le ascelle ". La camicia, con collo a balze, era sempre indossata con questo abito ed era realizzata in cotone o lino pregiato.

Ragazze

L'abito della ragazza è realizzato in mussola di cotone bianco, il preferito perenne di questo periodo, anche se era più probabile che fosse indossato per il meglio o nel pomeriggio. I cotoni stampati, o tessuti più pratici, sarebbero stati indossati al mattino e una "sottoveste" di seta colorata potrebbe essere indossata sotto la mussola bianca per abiti da sera speciali. A volte, le ragazze indossavano tute sotto questi morbidi abiti, ma erano molto leggere e avevano lo scopo di correggere la postura, non di costringere la figura. Sotto il vestito avrebbe potuto avere una sottoveste sottile, ma all'inizio del diciannovesimo secolo i mutandoni oi pantaloni stavano prendendo il loro posto. Il modello mostrato indossa un paio di pantaloni da giardino in cotone, con balze di voile alle gambe, attaccati a un corpetto. Sono abbottonati sul retro e aperti tra le gambe, essendo uniti solo sul davanti. Molto pratico! La fascia di seta era una parte indispensabile di questo look; le ragazze intelligenti avevano molte fusciacche, di tutti i colori; quando la giovane Fanny Price arriva a Mansfield Park con solo due cinture, i suoi cugini alla moda "non potevano che tenerla a buon mercato". Vesti la tua ragazza alla moda Regency, clicca qui per la nostra gamma di modelli di vestiti per bambini e bambole di carta! Costume ricercato, disegnato e costruito da Yvonne Roe, Gloucester. Speciale al Jane Austen Centre, Bath.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati