Orgoglio e pregiudizio: 1979

Orgoglio e pregiudizio Nel 1979, Orgoglio e pregiudizio è stato ancora una volta sfruttato per il materiale dello schermo. Questa volta è stata la BBC a impegnarsi per conto di Jane Austen (sebbene i quarant'anni tra i tentativi non siano stati affatto i "secoli bui". Ci sono stati diversi adattamenti televisivi e radiofonici, che purtroppo non sono stati trasferiti in video. In questo momento mi sto concentrando sugli adattamenti video). This Pride and Prejudice (P & P1) è stato mostrato negli Stati Uniti in cinque episodi su Masterpiece Theatre tra il 26 ottobre e il 23 novembre 1980. Diretto da Cyril Coke (noto per il suo altro lavoro in Masterpiece Theatre tra cui "Upstairs, Downstairs"), la sceneggiatura è stata scritta questa volta dal noto romanziere Fay Weldon. Ci è voluta la signora Weldon (che non aveva mai fatto una sceneggiatura televisiva e sta attualmente lavorando a due nuove sceneggiature di Jane Austen, una per Sanditon, l'altro per I Bennet Boys, una modernizzazione di Orgoglio e pregiudizio) quattro anni per completare la sua sceneggiatura, in cui ha introdotto un elemento che sarebbe stato usato negli anni a venire in molti altri adattamenti di Jane Austen, ovvero la voce fuori campo.Decennio di MPT Nel libro Un decennio di capolavori teatrali, Alistair Cooke osserva che: "Il problema tecnico principale per l'adattatore è quello di avere a che fare con un mezzo che è principalmente uno di dialogo. In tutti i suoi romanzi, il narratore di Jane Austen è un doppio personaggio: l'eroina come partecipante e l'eroina (JA? Quello che è fatale per tutte le versioni teatrali di Jane Austen è la loro dipendenza dal dialogo ... La signorina Weldon ha risolto il problema adottando la convenzione di vedere Elizabeth Bennet come il personaggio centrale e ascoltarla come "commentatrice vocale". La signorina Weldon, una volta criticata per aver dichiarato che Jane Austen non era favorevole alla televisione (dal punto di vista dei dialoghi) e potrebbe usare un aiuto per plasmare i pensieri per gli spettatori moderni, dice del libro: "Ha una densità multistrato. Inizi con quello che sembra essere un piccolo , un libro meravigliosamente pulito, squisitamente confinato, e mentre ci lavori si gonfia come il riso ... e tu rispondi agli altri strati all'abilità della scrittura, alla finezza dell'osservazione. " Le recensioni della miniserie erano entusiasmanti. John O'Conner del New York Times ha dichiarato: "La fragile storia d'amore dell'intelligente Elizabeth e dell'orgogliosa Darcy rimane un modello di fascino, tipicamente britannico. Come al solito in una produzione della BBC, le scenografie e i costumi sono splendidi e le performance sono di un calibro." Orgoglio e pregiudizio Ancora una volta, nel libro Masterpiece Theatre, Alistair Cooke proclama: "Questo adattamento ha dimostrato un buon orecchio per il linguaggio essenziale e squisito dell'originale e un talento pronto per accettare la visione maliziosamente allegra della pretesa sociale di Jane. Il risultato è stato un vero e proprio rendering di l'essenziale Austen come probabilmente otterremo. Agli spettatori che non amano Orgoglio e pregiudizio non piace Jane Austen ". Questa è, ovviamente, la sua opinione e ci sono persone che ne discutono, dopo aver visto la versione più recente del 1995 (anche se Amazon.com vanta vendite di quasi 9.000 copie del video. Dicono che sia particolarmente popolare a Taiwan, essendo elencato al nono posto nell'elenco dei preferiti). Per essere sicuri che gli attori qui, Elizabeth Garvie e David Rintoul, non abbiano lo stesso potere da protagonista dei protagonisti in altre versioni, tuttavia, questo adattamento include alcune caratteristiche uniche. Si noti, ad esempio, l'inclusione della conversazione di Lizzy con sua zia Gardiner sull'argomento del signor Wickham (promette di non farsi prendere in giro da lui) e l'interessante scena inventata riguardante il "Cappello della vita acquatica" del signor Collin. Chi dice che il signor Darcy sia stato il primo a tuffarsi in un lago? Orgoglio e pregiudizio La difficoltà più evidente che questo film può avere nel misurarsi con le altre due versioni è nella mancanza di budget. Sia la versione del 1940 che il rifacimento del 1995 beneficiavano di grandi budget di tipo "Hollywood" (P & P2 presentava il più grande budget di miniserie fino ad oggi). Le scene in interni sono ovviamente girate sui set televisivi, contro le lussuose case e tenute utilizzate nella versione del 1995 e i costumi un po 'meno opulenti, sebbene tremendamente più accurati di quelli del predecessore. Particolarmente degno di menzione speciale è il ritratto di Malcolm Rennie del signor Collins. Garvie è vivace e spiritoso come Elizabeth, Rintoul, un orgoglioso e distante Darcy. Chi potrebbe chiedere di più? Laura Sauer è una modista e corre Austentation, un sito specializzato in accessori Regency e cappelli, cuffie e reticoli personalizzati. Ti è piaciuto questo articolo? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen per altre ricette Regency.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati