L'assistenza dei servi

Anche la sua saggezza limitava a tre il numero dei loro servi; due cameriere e un uomo, con i quali furono rapidamente forniti da coloro che avevano formato il loro stabilimento a Norland. Senso e sensibilità
L'Inghilterra non aveva mai visto un tale aumento delle classi medie. I progressi tecnologici durante la vita di Jane Austen hanno lasciato il posto alla rivoluzione industriale due decenni dopo, ma i suoi effetti stavano già rimodellando le linee sociali. Man mano che i ricchi si arricchivano, anche molti poveri trovavano un impiego. Con un afflusso di denaro contante, i proprietari terrieri erano più che disposti a spenderlo per aiuti domestici. Alcuni erano necessari. Gran parte delle assunzioni era un tentativo di scimmiottare le classi superiori. Più ricco eri, meno facevi per te stesso. Come osserva Daniel Pool,Certamente non sarebbe venuto in mente ai gentiluomini inglesi del diciannovesimo secolo di fare [lavori manuali], né le signore vittoriane avrebbero potuto occuparsi dei lavori domestici. Dopotutto, questo era il punto centrale dell'essere una signora: non hai fatto nulla, tranne dire ai domestici cosa fare, ricevere i tuoi interlocutori e lavorare sui tuoi ricami o forse dipingere fiori decorativi sul parafuoco per il focolare." * Nei romanzi di Jane Austen, non troviamo nessuna famiglia sotto l'assunzione di servitori. Anche la povera e sciatta famiglia Price ha due domestiche. Il numero di servi che una famiglia poteva impiegare si rifletteva sul loro status sociale e, come era tipico dell'epoca, più erano e meglio era. The Martins, inEmma, sono solo una famiglia così emergente, che spera di aumentare la loro rispettabilità con l'aggiunta di servi superflui,“Vivono molto comodamente. Non hanno uomo in casa, altrimenti non vogliono niente; e la signora Martin parla di portare un ragazzo un altro anno ". Tuttavia, la vecchia classe media rappresentata dai Woodhouse non amava mescolarsi con questi aspiranti nuovi arrivati,"Un contadino non può aver bisogno del mio aiuto, ed è, quindi, in un certo senso, tanto al di sopra della mia attenzione quanto in ogni altro è al di sotto di esso." I Bennet sono più tipici di una famiglia di gentiluomini di campagna confortevole, ma non eccessivamente ricca, con il loro maggiordomo, governante, cuoco e due cameriere. La signora Bennet rivela il suo orrore per i lavori domestici quando il signor Collins, tentando di aggiungere un altro complimento alla sua cena, chiede di sapere“A quale delle sue belle cugine doveva l'eccellenza della sua cucina. Ma qui l'ha sistemato la signora Bennet, che gli ha assicurato con una certa asperità che erano molto bravi a mantenere una buona cuoca, e che le sue figlie non avevano niente a che fare in cucina ”. Può sembrare strano per un giovane proveniente dalottima tenuta di Rosings Park anche solo per pensare di chiedere se qualcuno dei presidi della casa ha cucinato, a meno che non ricordiamo che Jane Austen stessa era responsabile della preparazione della colazione (torta, toast, pane e burro, tè, caffè e cioccolata calda) a Chawton Cottage; un evento abbastanza comune nelle famiglie meno fortunate. Quando la famiglia Austen si trasferì a Bath nel 1801, erano in condizioni ridotte e dovettero fare affidamento sul "minimo indispensabile" di servitori per una famiglia di quattro persone. Ha scritto dei loro piani a sua sorella, Cassandra,"Mia madre attende con tutta la certezza che puoi fare per mantenere due cameriere ... Abbiamo in programma di avere una cuoca fissa e una giovane cameriera stordita, con un uomo tranquillo e di mezza età, che deve intraprendere il doppio ufficio di marito al primo e amore al secondo. " In una famiglia come Longbourne, gran parte delle attività quotidiane sarebbero state gestite dalla governante che era responsabile delle cameriere e del cuoco e dal maggiordomo che era responsabile dei domestici maschi. Sebbene non fosse direttamente coinvolta nella preparazione dei pasti, la signora Bennet avrebbe avuto un ruolo attivo nella loro pianificazione. Se sono stati coinvolti bambini piccoli, il numero di personale essenziale è cresciuto. Un bambino necessitava di un'infermiera se la madre non doveva assumersi la piena responsabilità della sua cura. In seguito sarebbe stato consegnato a una domestica dei bambini (una delle posizioni di attesa più desiderate). Le cameriere dell'asilo tendevano ad essere giovani adolescenti incaricate di sorvegliare i bambini, portarli fuori per le loro passeggiate quotidiane e tenere in ordine l'asilo. Ancora più tardi sarebbe stato affidato alle cure di una governante fino a quando non fosse stato mandato a scuola, o, se una giovane donna, sarebbe stato lasciato "fuori" nella società. The Governess di Sir Joshua Reynolds (16 luglio 1723-23 febbraio 1792)I Bennet non hanno mai assunto una governante per le loro figlie, sebbene le famiglie più ricche di Austen traggano vantaggio da tale cura e insegnamento. Una Governante aveva il compito di preparare un giovane a soddisfare le esigenze della società con grazia e facilità. Era responsabile dell'insegnamento dell'istruzione di base insieme alla lingua (preferibilmente francese e italiano), musica antica, danza, passatempi artistici come disegno e pittura, abilità di cucito e ricamo e qualche forma di esercizio atletico. A seconda della ricchezza della musica di famiglia, la danza e altre abilità potrebbero essere perfezionate dai maestri in visita. La Governante era in una posizione non invidiabile di non essere né una serva né un membro della famiglia. Diventare una governante è stata una delle poche opportunità lavorative aperte a una donna ben educata richiesta per lavorare. Jane Fairfax era una di queste giovani donne e la prospettiva non era allettante,“Non ho affatto paura di essere disoccupato da tempo. Ci sono posti in città, uffici, dove l'inchiesta presto produrrebbe qualcosa - Uffici per la vendita - non proprio di carne umana - ma dell'intelletto umano ... non pensavo alla tratta degli schiavi ... alla tratta delle governanti, lo assicuro tu, era tutto ciò che avevo in vista; certamente molto diverso per quanto riguarda la colpa di chi lo porta avanti; ma per quanto riguarda la maggiore miseria delle vittime, non so dove si trovi ". A dire il vero non era tutto miserabile e molte signorine la trovavano una posizione vantaggiosa. Alcuni, comeEmmaLa signorina Taylor riuscì persino a sposarsi in quella classe che avevano servito così a lungo. Quando Elizabeth Bennet lo riflette,"Essere l'amante di Pemberley potrebbe essere qualcosa!" non era solo una grande casa e grandi vedute che stava prendendo in considerazione. Diventare padrona di tutto questo non sarebbe stato un compito facile per la figlia di un gentiluomo di campagna. Anche se lei afferma"Nel sposare [il signor Darcy], non dovrei considerarmi come se stessi abbandonando quella sfera [in cui è stata allevata]. Lui è un gentiluomo; io sono la figlia di un gentiluomo; finora siamo uguali". La realtà sarebbe stata molto diversa. Pemberley avrebbe avuto un esercito di servitori (e due o tre cuochi francesi, almeno!) Eaton Hall, sede del duca di Westminster, richiedeva 50 domestici per mantenerlo in buone condizioni. A 11.000 acri, questa tenuta è un terzo delle dimensioni di Chatsworth, ritenuta da molti studiosi l'ispirazione per Pemberley. Come sarebbe stato un tale personale nel 1800? I servi di Hogarth di William Hogarth intorno al 1750. A riferire al padrone di casa sarebbe stato l'ufficiale giudiziario o l'agente (entrambi i termini sono usati nel lavoro di Austen) che sarebbe stato responsabile del mantenimento delle preoccupazioni sulla proprietà e della riscossione dell'affitto. Nelle grandi case era impiegato anche un maggiordomo che avrebbe guidato tutto il personale interno, inclusi la governante e i maggiordomi. Nelle tenute più piccole, un maggiordomo era sufficiente come capo del personale maschile. A riferire al maggiordomo sarebbero stati i camerieri, gli stallieri, i cocchieri, il guardiacaccia, il giardiniere, il cameriere e il paggio (o "ragazzo" come veniva spesso chiamato). La governante era responsabile dell'intero staff femminile. Era in stretto contatto con la padrona di casa e poteva anche essere sotto la direzione del Steward. L'elenco delle cameriere per lavori specifici spesso sembra infinito, ma non si possono dimenticare le cuoche, le cameriere (superiori e inferiori) sguatteri, le cameriere e la crème de la crème, la cameriera delle signore. Nella gerarchia della classe di servizio (16% della popolazione della Gran Bretagna nel 1891) la cameriera era seconda solo alla governante stessa. Essenziale per la routine quotidiana dell'élite sociale, era responsabile dei vestiti, dei capelli e dell'aspetto generale e del comfort della sua padrona. Idealmente una francese, era una spanna sopra la solita cameriera. Le era richiesto di essere raffinata oltre che esperta nelle arti dello stile più raffinate. Era spesso a conoscenza dei pensieri e dei sentimenti della sua padrona e le relazioni strette erano comuni. Per questo è stata ricompensata con la prima scelta degli abiti scartati dalla sua padrona. Un cameriere forniva un servizio simile per il padrone di casa e nelle case più piccole, il maggiordomo e la cameriera avrebbero avuto lo stesso scopo. Come puoi vedere, è stato facile determinare le dimensioni e lo stato di una tenuta semplicemente esaminando il personale. Pemberley, Kellynch Hall, Donwell Abbey e Mansfield Park impiegano agenti e steward. Longbourne e Hartfield mantengono Butlers. I Price, Martins e Dashwood possono permettersi solo due o tre servi al massimo. Austentation: cappelli e accessori Regency personalizzati Laura Boyle è una fan di tutte le cose Austen. Dirige Austentation: Regency Accessories, creando cappelli, cuffie, reticoli e altro su misura per i clienti di tutto il mondo. * What Jane Austen Ate e Charles Dickens Knew, Simon & Schuster / 1993 Questo articolo è piaciuto? Sfoglia il nostro libreria su janeaustengiftshop.co.uk

1 commentare

You list only a butler for male servants in Pride and Prejudice. Would the butler have driven the coach, attended to the horses, and gardened?

Lisa marzo 03, 2021

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati