Emma: Una panoramica

Emma, di Jane Austen, pubblicato per la prima volta nel dicembre 1815, è un romanzo comico sui pericoli del romanticismo frainteso. L'autore esplora le preoccupazioni e le difficoltà delle donne signorili che vivono nell'Inghilterra georgiano-regency; crea anche una vivace "commedia delle buone maniere" tra i suoi personaggi. Prima di iniziare il romanzo, Austen scrisse: "Prendo un'eroina che nessuno, tranne me stesso, piacerà molto". Nella prima frase introduce il personaggio principale come "Emma Woodhouse, bella, intelligente e ricca". Emma, tuttavia, è anche piuttosto viziata; sopravvaluta notevolmente le proprie capacità di matchmaking; ed è cieca ai pericoli di intromettersi nella vita degli altri. Emma Woodhouse è una donna giovane, bella, spiritosa e privilegiata dell'Inghilterra reggenza. Vive in una tenuta nel Surrey nel villaggio di Highbury con suo padre, un ipocondriaco eccessivamente preoccupato per la salute e la sicurezza dei suoi cari. L'amico e unico critico di Emma è il gentiluomo George Knightley, suo vicino della tenuta adiacente di Donwell e fratello del marito di sua sorella maggiore Isabella. All'inizio del romanzo, Emma ha appena partecipato al matrimonio di Miss Taylor, la sua migliore amica ed ex governante. Dopo aver presentato Miss Taylor al suo futuro marito, il signor Weston, Emma si prende il merito del loro matrimonio e decide che le piace piuttosto il matchmaking. Contro il consiglio del signor Knightley, Emma va avanti con il suo nuovo interesse e cerca di eguagliare la sua nuova amica Harriet Smith, una ragazza di diciassette anni dolce ma non troppo brillante, descritta come "la figlia naturale di qualcuno" - al signor Elton , il vicario locale. Tuttavia, prima deve persuadere la signorina Smith a rifiutare una vantaggiosa proposta di matrimonio da parte di un rispettabile giovane agricoltore, il signor Martin, che Emma ritiene non essere abbastanza buono per Harriet. Contro i suoi desideri, Harriet facilmente influenzabile rifiuta il signor Martin. Tuttavia, presto i piani di Emma vanno male quando il signor Elton, uno scalatore sociale, propone a Emma e si fa beffe dell'idea di sposare Harriet socialmente inferiore. Dopo che Emma rifiuta il signor Elton, lui parte per un soggiorno a Bath, e Harriet si immagina con il cuore spezzato. Emma ora cerca di convincere Harriet che il signor Elton è al di sotto di lei, dopotutto. Uno sviluppo interessante è l'arrivo nel quartiere di Frank Churchill, il figliastro della signora Weston, che Emma non ha mai incontrato, ma per il quale ha un interesse di vecchia data. Inoltre, il signor Elton, che si rivelerà sempre più arrogante e pomposo man mano che la storia continua - proprio come il signor Collins in Orgoglio e pregiudizio - torna con un altro nuovo arrivato, una moglie comune, volgare ma ricca che diventa parte del cerchia sociale, anche se le due donne presto si detestano. Un terzo nuovo personaggio è l'orfana Jane Fairfax, la nipote riservata ma bella del vicino impoverito di Emma, ​​la loquace Miss Bates. La signorina Bates è una zitella anziana, ben intenzionata ma sempre più povera; Emma si sforza di essere educata e gentile con lei, ma è irritata dal suo chiacchiericcio noioso e incessante. Jane, che è molto esperta musicalmente, è l'orgoglio e la gioia di Miss Bates; Emma invidia il suo talento e inizialmente non la ama per la sua apparente freddezza e riservatezza. Jane aveva vissuto con la signorina Bates fino all'età di nove anni, ma il colonnello Campbell, un amico in debito con suo padre per averlo assistito a una malattia pericolosa per la vita, la accolse nella sua casa dove divenne subito amica della sua purtroppo semplice figlia e ricevette un istruzione di prim'ordine. Dopo il matrimonio di Miss Campbell, Jane è tornata ai suoi parenti, apparentemente per riguadagnare la salute e prepararsi a guadagnarsi da vivere come governante. Nella sua impazienza di trovare una sorta di colpa in Jane - e anche di trovare qualcosa che la divertisse nel suo piacevole ma noioso villaggio - Emma indulge nella fantasia, apparentemente condivisa da Frank, che Jane fosse oggetto di ammirazione per il marito di Miss Campbell, Mr. Dixon, e che è per questo motivo che è tornata a casa, piuttosto che andare in Irlanda a trovarli. Questo sospetto è ulteriormente alimentato dall'arrivo di un pianoforte per Jane da parte di un misterioso benefattore anonimo. Emma cerca di innamorarsi di Frank soprattutto perché tutti dicono che sono una bella coppia. Frank sembra che tutti abbiano Emma come suo oggetto, ei due flirtano insieme in pubblico, anche in una gita di un giorno a Box Hill, un luogo di bellezza locale. Emma alla fine decide, tuttavia, che si adatterebbe meglio ad Harriet dopo un episodio in cui Frank "salva" Harriet da una banda di zingari. In questo momento, la signora Weston si chiede se il vecchio amico di Emma, ​​il signor Knightley, possa aver preso in simpatia Jane. Emma decide prontamente che non vuole che il signor Knightley sposi nessuno, ma piuttosto che esplorare ulteriormente questi sentimenti, afferma che questo è perché vuole che suo nipote Henry erediti la proprietà di famiglia. Quando il signor Knightley la rimprovera per uno sconsiderato insulto alla signorina Bates, Emma si vergogna in privato e cerca di espiare andando a trovare la signorina Bates. Il signor Knightley è sorpreso ma profondamente colpito dal riconoscimento da parte di Emma della sua colpa e dal tentativo di espiare, rivelando un presagio di affetto più significativo per Emma. Nel frattempo, secondo quanto riferito, Jane si ammala, ma rifiuta di vedere Emma o di accettare i suoi doni. Emma crede che il comportamento di Jane derivi dalla precedente negligenza di Emma nei confronti di Jane e / o dalla freddezza nei confronti di Jane. Jane accetta anche improvvisamente un'offerta per una posizione di governante da un amico della signora Elton. Emma subito dopo scopre le ragioni dello strano comportamento di Jane: Jane e Frank sono fidanzati segretamente da quasi un anno. Frank aveva finto di ammirare Emma per mascherare la sua relazione clandestina con Jane. L'angoscia di Jane era dovuta al fatto che lei e Frank avevano litigato per il suo comportamento nei confronti di Emma e il suo comportamento indifferente nei confronti di Jane, che Jane credeva potesse metterli a rischio di essere scoperti. La morte della zia / madre adottiva prepotente di Frank libera Frank a sposare Jane, e il fidanzamento diventa pubblico. Quando Harriet confida che pensa che il signor Knightley sia innamorato di lei, la gelosia costringe Emma a rendersi conto che lei stessa lo ama. Il signor Knightley è sempre stato innamorato di Emma e dopo che il fidanzamento di Jane e Frank è stato rivelato, le propone. Poco dopo Harriet si riconcilia con il suo giovane agricoltore, il signor Martin; Jane ed Emma si riconciliano; e tutti vivono felici e contenti.

Conclusioni

Emma Woodhouse è la prima eroina Austen senza preoccupazioni finanziarie, che, dichiara all'ingenua Miss Smith, è la ragione per cui non ha alcun incentivo a sposarsi. Questa è una grande deviazione dagli altri romanzi di Austen, in cui la ricerca del matrimonio e della sicurezza finanziaria sono due dei diversi temi nelle storie. Le ampie risorse finanziarie di Emma sono uno dei fattori che rendono questo romanzo molto più leggero dei precedenti lavori di Austen, come Senso e sensibilità E Orgoglio e pregiudizio. Le prospettive di Jane Fairfax, al contrario, sono desolanti. Emma si rivela anche sorprendentemente immune all'attrazione romantica e al desiderio sessuale. In contrasto con l'eroina di Austen Marianne Dashwood, che è attratta dall'uomo sbagliato prima di stabilirsi su quella giusta, Emma non mostra alcun interesse romantico per gli uomini che incontra. È sinceramente sorpresa e un po 'disgustata quando il signor Elton dichiara il suo amore per lei molto simile al modo in cui Elizabeth Bennet reagisce alla proposta del signor Collins. La sua fantasia per Frank Churchill rappresenta più un desiderio di un piccolo dramma nella sua vita che un desiderio di amore romantico. In particolare, Emma non riesce assolutamente a capire l'affetto in erba di Harriet Smith e Robert Martin l'uno per l'altro; interpreta la partita prospettica esclusivamente in termini di liquidazioni finanziarie e ambizione sociale. Solo dopo che Harriet Smith rivela il suo interesse per Il signor Knightley, Emma realizza i suoi sentimenti per lui. Anche se mai dichiarato apertamente come tale, si può postulare che la ragione dell'incapacità di Emma di innamorarsi di un altro uomo è che è stata inconsciamente innamorata di Mr. Knightley per anni. Mentre Emma differisce sorprendentemente dalle altre eroine di Austen sotto questi due aspetti, assomiglia a Elizabeth Bennet e Anne Elliot, tra gli altri, in un altro modo: è una giovane donna intelligente con troppo poco da fare e nessuna capacità di cambiare la sua posizione o la routine quotidiana. Sebbene la sua famiglia sia amorevole e le sue circostanze economiche confortevoli, la sua vita quotidiana è davvero noiosa, e ha pochi compagni della sua età quando inizia il romanzo. Il matchmaking determinato e inetto di Emma può rappresentare una protesta tenaci contro la ristretta portata della vita di una donna ricca, in particolare quella di una donna single e senza figli. Puoi acquistare Emma in diverse edizioni presso il nostro Jane Austen Giftshop. Fare clic su Qui.
Da Wikipedia, The Online Encyclopedia.

1 commentare

https://bdsm-tube.xyz – bondage tube

maer#$%fhyt

LauraDug febbraio 20, 2021

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati