La moda ai tempi di Jane Austen

Da quando ho saputo che questo libro sarebbe uscito in primavera, non vedevo l'ora che arrivasse. Il titolo da solo mi diceva che era fatto su misura per i miei interessi. Sottile e più una monografia che un libro, La moda ai tempi di Jane Austen'S 62 pagine sono zeppe di informazioni e immagini. Parte del materiale di cui ha scritto l'autrice Sarah Jane Downing era familiare, ma in gran parte era nuovo. Anche se ho finito il libro in due sedute, so che lo userò spesso come riferimento futuro. Fino alle guerre napoleoniche, la Francia aveva influenzato la moda in Gran Bretagna e in Europa. Era l'usanza dei messaggeri conosciuti come les grandes couriers de la mode per consegnare di persona le ultime mode francesi alle grandi corti europee. Indossando creazioni firmate, i loro costumi sono stati analizzati dalla testa ai piedi e poi provati e smontati. I modelli sono stati realizzati dai pezzi risultanti. Le persone che hanno visitato le città e sono tornate a casa hanno ricevuto domande sulle ultime tendenze della moda da coloro che sono rimasti indietro. Presto apparvero riviste di moda che mostravano immagini di mode, arredi per la casa e progetti architettonici, e nuovi stili arrivavano anche a coloro che vivevano nei confini più remoti dell'Inghilterra. La rivoluzione francese ha segnato un cambiamento radicale dagli eleganti abiti in broccato con gonna ampia così prevalenti per la maggior parte del XVIII secolo alle silhouette snelle, avvolgenti e dalla vita impero del periodo Direttorio ispirate all'antichità classica. Le gonne larghe a cerchio erano ancora indossate per le apparizioni a corte, ma gli abiti divennero più semplici, più stretti e più verticali. In effetti, il cambiamento nelle sagome dei vestiti era così drammatico che un cambiamento di stile così radicale non si sarebbe verificato di nuovo fino all'era delle flapper e all'era del jazz oltre un secolo dopo. I libri di Jane Austen furono scritti durante il ristretto lasso di tempo in cui gli abiti impero con la vita alta, le maniche corte e le scollature décolletté regnavano sovrani nel mondo della moda. Quando le maniche lunghe furono introdotte in abito da sera, scrisse a Cassandra:
Oggi indosso il mio abito di garza a maniche lunghe e tutto; Vedrò come riescono, ma ancora non ho motivo di supporre che le maniche lunghe siano consentite. Anche la signora Tilson ha le maniche lunghe e mi ha assicurato che sono indossate la sera da molti. Sono stato contento di sentire questo. - Jane Austen, 1814
Anche l'abbigliamento maschile ha subito un cambiamento radicale. Increspature e stoffe ricamate in broccato lasciarono il posto a panni piegati in modo complesso, camicie semplici, giacche rigide e pantaloni che abbracciano le gambe. L'enfasi era sulle cravatte, ma non sulle camicie, che erano cucite da donne, non dai sarti. Jane era nota per essere un'ottima sarta e scrisse di aver completato un lotto di camicie per suo fratello Charles: “[Devo] inviare le sue camicie a mezza dozzina non appena saranno finite; un set andrà la prossima settimana ", e "In Mansfield Park Fanny Price lavora diligentemente per assicurarsi che la biancheria di suo fratello sia pronta quando va in mare. " - pagina 13. Ci sono così tante altre curiosità interessanti che non condividerò in questa recensione per non rovinare il piacere del lettore. La moda ai tempi di Jane Austen discute accessori, biancheria intima, semi-abito, abito completo, abito da corte e altro ancora. Vorrei che fosse stata inclusa una linea temporale di quando gli hems sono stati allevati e quando sono diventati decorativi; proprio come le guerre napoleoniche influenzarono la moda sia in Inghilterra che in Francia e chi influenzò chi e quando; e quando la vita quando si alza, poi giù, poi su e giù di nuovo. Un altro cavillo che ho avuto è stato con la copertina del libro, che John Pettie dipinse nel 1887. Con tutte le immagini lussureggianti e i dipinti disponibili di regency misses e i loro accompagnatori e pretendenti, perché scegliere un dipinto vittoriano? La donna in questo dipinto appartiene ovviamente a un'altra epoca. Sia come sia, do a questo libro tre fan della reggenza su tre e lo consiglio vivamente a tutti i lettori interessati alla moda Regency e agli scrittori storici di romanticismo che sono interessati a dettagli precisi dell'abbigliamento. Prezzo: £5.99 ($9.40) Brossura: 64 pagine Editore: Shire Publications (10 marzo 2010) ISBN-10: 0747807671 ISBN-13: 978-0747807674
Vic Sanborn supervisiona due blog: Il mondo di Jane Austen E Jane Austen Oggi. Prima del 2006 adorava semplicemente Jane Austen e leggeva fedelmente orgoglio e pregiudizio ogni anno. In questi giorni, è immersa nella lettura e nella scrittura della vita dell'autore e dell'era regency. Co-fondatrice del suo gruppo di libri locale (e molto piccolo), Janeites on the James, ha iniziato i suoi blog come un modo per condividere le sue ricerche sull'era Regency per il suo romanzo, che siede inedito su uno scaffale polveroso. Nella sua vita lavorativa, Vic fornisce risorse e sviluppo professionale per insegnanti e amministratori dei programmi di educazione e alfabetizzazione degli adulti della Virginia. Questo articolo è stato scritto per Il mondo di Jane Austen ed è usato qui con il permesso.   Maggiori informazioni sull'argomento:
  • Un altro eccellente libro sulla moda è Penelope Byrd's A Frivolous Distinction: Fashion and Needlework nelle opere di Jane Austen.
  • Regency Fashion History è un sito eccellente.
  • Cathy Decker Pagina moda Regency non può essere superato.
   

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati