Perché persuasione di Jane Austen affascina ancora il pubblico

Questa primavera 2018, Theatre6 produrrà una produzione itinerante di Jane Austen Persuasione. Il direttore artistico Kate McGregor spiega perché hanno scelto di adattare il lavoro per sei musicisti attori e perché Persuasione rimane così accattivante per il pubblico di oggi.
La persuasione di Jane Austen
Adattare un romanzo come quello di Jane Austen Persuasione per il palco, dalle prime fasi di progettazione fino alla serata inaugurale, è un progetto che assorbe i tuoi giorni e le tue notti per almeno due anni. Nel prendere la decisione di dedicare questo tempo a un pezzo, deve essere uno che ti piacerebbe esplorare visivamente, concettualmente, emotivamente e intellettualmente. Ancora più importante, deve essere una storia che entusiasmerà, affascinerà e sarà rilevante per il tuo pubblico. Per me e Stephanie Dale (l'adattatore del romanzo), la nostra più grande ispirazione per lavorare sul pezzo è stata il personaggio di Anne. Abbiamo immaginato come i temi in Persuasione poteva trascendere il tempo e lo spazio e immaginava come le idee di Jane potessero respirare e prosperare nel nostro mondo moderno.
Un romanzo deve mostrare com'è veramente il mondo, come i personaggi pensano sinceramente, come si verificano effettivamente gli eventi, un romanzo dovrebbe in qualche modo rivelare la vera fonte delle nostre azioni
- Jane in Diventare Jane.
 
Ambientato sullo sfondo delle guerre napoleoniche, questa è una storia di crepacuore. Si tratta di prendere decisioni di cui ti penti, di fidarti delle persone giuste per le ragioni sbagliate. Fa domande sul funzionamento interno del perché amiamo e su chi ama di più. Soprattutto, è un'espressione dei pensieri interiori di Anne e delle pressioni che il fatto di separarsi da coloro che ami può mettere nella mente.
Tra tutti i romanzi di Jane, quello di Jane Austen Persuasione è quello che parla con più sincerità, franchezza e scava più a fondo nella fragilità dello spirito umano. Nel film, Diventare Jane, Jane spiega perché scrive e che tipo di storie si sforzerà di creare. In questo, il suo ultimo romanzo completato prima della sua morte prematura a 42 anni, Jane stava scrivendo un libro che trattava alcuni dei temi più oscuri della sua vita, forse una combinazione delle sue esperienze e sicuramente un esempio della sua sicurezza e abilità come pubblicato. scrittore. Nel produrre un adattamento fedele del romanzo, volevamo portare la sua intenzione di sincerità e onestà il più lontano possibile, per esplorare i pensieri e i sentimenti di Anne in un modo che Jane avrebbe applaudito.
Non importa che esistano 200 anni tra noi e Jane, abbiamo tutti gli stessi sentimenti. Tutti amiamo e desideriamo essere innamorati ad un certo punto della nostra vita. La maggior parte di noi ha sentito la magia dell'essere innamorati e molti di noi ne hanno sentito la perdita. In quanto esseri umani siamo abituati all'agonia del crepacuore e all'essere vulnerabili. Tutti possono identificarsi con come ci si sente a lottare con la solitudine e il rimpianto e nascondere quei sentimenti a chi ci circonda. Anne è una protagonista che parla a tutti noi, in qualche modo libera dalle restrizioni del tempo e della storia.
La nostra più grande sfida nell'identificare ciò che era rilevante del romanzo per oggi, era come presentare il funzionamento interno della mente di Anne per un pubblico che andava a teatro. Era anche importante per noi che le persone che forse non erano mai state a teatro prima o non avevano mai letto un romanzo di Jane Austen, fossero in grado di capire le sue idee e di relazionarsi con esse. Ci sono diversi temi nei romanzi di Jane che sono prevalenti in tutti e sei. Per citarne alcuni: matchmaking, matrimonio per amore o per reddito, vita rurale, Bath e alta società, responsabilità e famiglia, minaccia di povertà, marina e militare, amore per il mare, orgoglio, mobilità di classe e immobilità, viaggi e nuovi inizi, inganni, inganni e sentimenti inespressi. Nei suoi romanzi vediamo lunghe passeggiate, giochi di carte, strette amicizie femminili e sorellanze, pettegolezzi, desideri e sogni per il futuro.
E, senza dubbio, c'è la musica: la musica come arte; la musica come distrazione; la musica che eleva e la musica dell'amore. Senza dubbio eravamo determinati a coinvolgere la musica in un modo che svelasse e rivelasse i sentimenti più profondi di Anne e li usasse per aiutare il nostro pubblico a capire il mondo dello spettacolo - il tempo e il contesto. Nella nostra produzione di Persuasione interpretiamo più di 20 personaggi con solo sei attori. E ognuno di quegli attori suona uno strumento. Fedele alla narrativa del romanzo, Anne suona il pianoforte eccezionalmente bene. Abbiamo esteso questa idea in modo che Anne usi il suo pianoforte e i ritmi della musica per esprimere i suoi sentimenti più intimi - i suoi pensieri più oscuri e le sue gioie più selvagge.
La compositrice, Maria Haik Escudero, ha creato una colonna sonora originale che è parte integrante del processo di pensiero e dell'adattamento di Anne. Al fine di esplorare e aprire il romanzo al pubblico, abbiamo dato ad Anne momenti per parlare al pubblico. Di Jane Austen Persuasione era un pezzo di scrittura rivoluzionario nell'impressione che offriva della coscienza femminile. Il viaggio di Anne per sfuggire ai suoi pensieri interiori e usare la sua voce, ed essere ascoltata dagli altri è ciò che è al centro del romanzo. La storia esplora nei minimi dettagli come si è sentita Anne durante i suoi 8 anni di separazione da Wentworth e come quegli anni di tumulto interiore si sono impadroniti di lei. Questa è una sezione dall'inizio della produzione di Theatre6 -
ANNE: A volte, tutto quello che posso vedere è blu; l'azzurro del mare. Tutto quello che posso sentire è la caduta delle note su un pianoforte. E per un po 'diventa buio. Le stagioni mi portano; Sono alla loro mercé. Non ho alcun desiderio di fare del male a nessuno o a niente e tuttavia, e ancora, perché non potevo sopportare di perdere la mia famiglia, L'ho devastato e per questo lo farò essere eternamente tormentato.  
Il nostro adattamento chiede: le persone possono mantenere il loro buon carattere anche quando il terreno sotto i loro piedi è minacciato? Quando devono affrontare grandi cambiamenti - perdere membri della famiglia, perdere la casa, quando i loro cuori sono spezzati? Le donne nei romanzi di Jane erano così spesso impotenti. Gli uomini avevano scelte e le donne spesso no. Scelte di: matrimonio; una scelta di professione; di divertimenti; di viaggio e di espressione. Le donne non potevano guadagnare i propri soldi o ereditarli. Sono completamente alla mercé degli uomini con cui sono vicini. L'amore è un ornamento prezioso, pericoloso e ricercato per le necessità richieste per sopravvivere. In un'epoca in cui l'unico modo in cui potevano cambiare le loro circostanze sarebbe essere coinvolti in una situazione con un uomo che si sarebbe preso cura dei loro bisogni, sentivamo fortemente che Anne doveva avere la sua voce. Deve essere compresa nel 2018.
C'è un pensiero esplorato nell'ultimo terzo del romanzo che è alla base del nostro pensiero dietro il personaggio di Anne. Mentre gli uomini possono lasciare le loro case per avere una carriera e trovare distrazioni altrove, le donne "vivi a casa, tranquillo, confinato, e i nostri sentimenti ci depredano. " Questa idea è stata la componente centrale che ha sbloccato questo adattamento. Qualunque cosa stesse accadendo nel suo mondo di tutti i giorni, Anne ha dovuto affrontare il tumulto interiore di perdere il suo giovane amore e il dovere che credeva di dover alla sua famiglia. La natura stoica di Anne, alcuni credono essere vicina a quella della stessa Austen, diventa un'ombra di se stessa e, come l'apertura del libro, si ritira dalla società.
Il capitano Harville nel romanzo si chiede se le donne siano costanti nei loro sentimenti quanto gli uomini. Dice ad Anne che è impossibile per lei capire come ci si sente a lasciare la propria famiglia per navigare in marina. Si affretta a correggerlo, sottolineando che le donne si sentono altrettanto se non di più. Non hanno altra distrazione oltre a ciò che sentono e non c'è distrazione da togliere dalla profondità del loro sentimento. Gli uomini non possono presumere di essere gli unici ad amare. Il capitano Harville osserva che i libri di storia parlano tutti della volubilità delle donne. Anne afferma "ma sono tutti scritti da uomini.”
Jane Austen ha dato ad Anne la voce per non essere d'accordo; per affermare che la mente femminile è forse la più tesa e tuttavia la più resistente. Mentre Wentworth impara a conoscere il mare e la dura realtà degli uomini e della guerra nei loro otto anni di distanza, Anne impara a conoscere il dovere, la responsabilità per se stessa e il vero potere della propria mente. Una recensione nell'edizione di marzo 1818 del British Critic ha elogiato il realismo delle opere di Jane Austen, dicendo che "mostrare un grado di eccellenza che spesso non è stato superato". Scrive su temi epici ma li ritrae magnificamente in miniatura; crea personaggi in modo spiritoso e spesso satirico - e quindi in qualunque momento o luogo, sentiamo tutti di conoscere Sir Walter, Mary o un minaccioso Capitano Benwick.
Qualcosa su cui ci siamo concentrati è il ragionamento di Anne e come è inestricabilmente legato a come si sente - i due lavorano insieme e alla fine, le conclusioni dimostrano una profonda intuizione e comprensione della sua situazione e di cosa deve essere fatto affinché lei raggiunga la felicità. Il romanzo è in anticipo sui tempi nel senso che mostra al lettore che la felicità può essere trovata se le donne sono abbastanza audaci da trovare le loro voci e usarle. Persuasione è unico tra i romanzi di Austen in quanto abbiamo i capitoli del manoscritto originale e l'alternativa a lieto fine che stava cercando di trovare. Nella produzione di Theatre6 di Persuasione esploriamo il più grande viaggio della nostra vita: trovare l'amore per noi stessi, indipendentemente dall'amore degli altri. L'amore di Anne per Wentworth e il suo indissolubile impegno nei suoi confronti è la conclusione di questa storia senza tempo. Se riusciamo a trovare l'amore e a trattenerlo e tuttavia non rompere l'impegno con noi stessi - la nostra voce e il nostro valore, allora l'amore stesso vale la pena avere e vale la pena aspettare. Anche se l'attesa dura tutta la vita. E proprio come Anne e Wentworth, meritiamo tutti una seconda possibilità.

***

Theatre6's Persuasione va dal 17 aprile al 20 maggio 2018 al Playground Theatre di Londra e in tournée al Dorchester Arts (Dorset), al Marine Theatre (Lyme Regis), al The Hat (Brighton), al Theatre Royal Windsor e al Mill Studio di Guildford. Per ulteriori informazioni e prenotazioni su questa produzione di Di Jane Austen Persuasione visitare www.theatre6.co.uk/whatson.