Lost in Austen

Se ti è piaciuto Il diario di Bridget Jones, è più che probabile che troverai la nuova serie televisiva britannica ITV Lost in Austen eccessivamente deviante. Lost in Austen è andato in onda nel Regno Unito a settembre e in Canada sul nuovo canale canadese Viva a novembre. Come afferma l'attore Hugh Bonneville, che interpreta il signor Bennet, "state tranquilli, è un tributo molto affettuoso". Ma il tributo è più per i fan moderni di Orgoglio e pregiudizio di quanto lo sia per Jane Austen o per il suo romanzo. All'inizio della serie in quattro parti, la nostra eroina del ventunesimo secolo Amanda Price (Jemima Rooper) dichiara "è una verità generalmente riconosciuta che desideriamo scappare". Nel caso di Amanda, lei desidera eludere il suo lavoro senza uscita, la sua madre depressa, il suo squallido appartamento e il suo sciocco fidanzato. Fuga che fa rileggendo ossessivamente Orgoglio e pregiudizio e dall'overdose del film di Colin Firth. Proprio quando sembra che la vita di Amanda non possa diventare più poco romantica e cupa, le viene offerta l'alternativa dei suoi sogni. Uno scambio di viaggi nel tempo lascia Elizabeth Bennet (Gemma Arterton) nell'appartamento di Amanda ad Hammersmith e la nostra moderna Amanda nella casa dei Bennet a Longbourn, dove la famiglia Bennet è tutta in fermento per la notizia che Netherfield Park è finalmente affittato. Amanda è felice di incontrare tutti i personaggi diversi, ma scopre che le sue abilità sociali del ventunesimo secolo la rendono piuttosto una strana nella società Regency. Il divertente Mr. Bennet e la gentile Jane Bennet (Morven Christie) fanno amicizia con Amanda, ma Charlotte Lucas (Michelle Duncan) si rivela una persona difficile da risolvere. La signora Bennet (Alex Kingston) conclude rapidamente che il loro ospite non è migliore di un gatto tra i piccioni, creando una grande quantità di guai e non facendo assolutamente nulla di buono, e quindi il gioco è in atto.

Quando la trama di Orgoglio e pregiudizio inizia ad andare del tutto storta, i tentativi ben intenzionati ma maldestri di Amanda di mantenere i personaggi sulla buona strada forniscono colpi di scena imprevedibili. Presto Amanda si rende conto che la vita in Regency non era fatta di balli, giri in carrozza e giri in giardino, e non mancavano i burloni e le madri deprimenti. Mr. Collins (Guy Henry), Miss Bingley (Christina Cole) e Lady Catherine (Lindsay Duncan) sono detestabili e ripugnanti come nel romanzo, ma hanno tutti delle sorprese nelle maniche. Nel frattempo, George Wickham (Tom Riley) e Mr. Bingley (Tom Mison) si dimostrano imprevedibili se non sconcertanti. Il settore immobiliare è, tuttavia, un enorme miglioramento rispetto alla moderna espansione urbana, e poi c'è il signor Darcy (Elliot Cowan).

Così il gioco è fatto. Lost in Austen è disponibile su DVD in Gran Bretagna, ma solo nel formato regione 2, il che significa che non potrà essere riprodotto sulla maggior parte dei lettori DVD negli Stati Uniti che sono programmati per la regione 1. Quando will Lost in Austen apparire in televisione negli States o in dvd nei negozi? Rimanete sintonizzati. Sheryl Craig è un'autorità rispettata su Jane Austen. Un oratore ricercato in diversi continenti, è attualmente un istruttore presso l'Università del Missouri centrale mentre perseguiva un dottorato di ricerca presso l'Università del Kansas.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati