Mad, Bad e Dangerous to Know: Controversial Regency Autori

La vita e la morte di Mary Wollstonecraft di Claire Tomalin

Mary Wollstonecraft era un personaggio eccessivamente antipatico: era un'utilizzatrice (in gergo moderno comunque), manipolava, era deliberatamente ostruttiva e sorprendentemente ingenua e tuttavia la biografia di Tomalin di questa donna più irritante mi ha tenuto completamente affascinato dall'inizio alla fine. Wollstonecraft certamente non è stata né divinizzata né demonizzata qui, semplicemente lasciata a raccontare la propria storia attraverso le sue azioni. C'è pochissimo materiale qui citato, è praticamente una narrazione della sua vita dall'infanzia fino alla sua morte. Tomalin ha fatto enormi ricerche sulla sua vita, i pezzi si collegano perfettamente. Wollstonecraft era (ovviamente) la donna che scrisse quell'opera fondamentale sui diritti delle donne - e questa sembra davvero essere la sua pretesa di fama predominante sebbene il suo stile di vita fosse molto insolito per i suoi tempi - avendo relazioni aperte con uomini (compresi uomini sposati come come l'artista Fuseli). Sono rimasto colpito soprattutto da quanto poco successo abbia davvero ottenuto nella sua vita nonostante la sua attitudine al lavoro e l'enorme energia - sembra anche se era tutto mal indirizzato o forse era una buona cosa considerando le sue convinzioni (strane per il suo tempo) e i suoi risentimenti (numerosi e molto spesso infondati) Una lettura molto molto piacevole. Prezzo: £9.99 Paperback: 384 pagine (27 febbraio 1992) Editore: Penguin Books ISBN: 0140167617  

Caro - The Fatal Passion: Life of Lady Caroline Lamb di Henry Blyth

Non sono sicuro che questo libro tratti davvero Lady Caroline Lamb tanto da perpetuare molti dei miti su di lei. Blyth sembra solo in grado di accettare ciò che ha detto e raramente mette in dubbio i dettagli. Sfortunatamente, nonostante tutto il suo fascino e la sua personalità, è noto che Lady Caroline era molto liberale con la verità. Ho sentito che questa era la cosa più fastidiosa. La vita di Lady Caroline è stata incredibilmente interessante. Si presenta alla periferia di libri recenti come il lavoro di Amanda Foreman su Ly. Zia di C, Georgiana, duchessa del Devonshire. Abbiamo anche letto qualcosa su di lei in Passion and Principle di Aiken Hodge. Entrambi questi scrittori sono stati in grado di trovare la verità dietro i miti che ha diffuso su se stessa - perché un biografo non potrebbe spendere un intero libro su di lei? Ho anche trovato questo libro un po 'fastidioso in quanto pretende di parlare di Lady Caroline, eppure gran parte di esso è dedicato a Byron - il suo brevissimo amante e l'ossessione quasi per tutta la vita. La sua vita è andata avanti dopo Byron, ha scritto libri, ha creato altri scandali, ma è quasi come se ci fossero più informazioni su Byron, quindi Blyth ha scelto di dedicare gran parte del suo libro al poeta. Si spera che presto uscirà un'altra biografia migliore. Lady Caroline ha solo un'altra biografia totalmente per se stessa, scritta da Elizabeth Jenkins negli anni '30. Era ora che qualcuno riscoprisse questo impenitente strappo Regency. Rilegato: 254 pagine (25 settembre 1972) Editore: Hart-Davis ISBN: 0246105577  

Glenarvon di Caroline Lamb e Frances Wilson (a cura di)

Questo libro è interessante da una prospettiva storica, ma questo è davvero tutto. Ciò di cui aveva bisogno Lady Caroline Lamb era un buon editore poiché Glenarvon è una lettura lunga e turgida. Dubito che ci sarebbe interesse per questo libro ora se non fosse per il fatto che l'ha scritto come Roman à Clef - un libro con ritratti sottilmente camuffati di molte delle celebrità di Regency London - ed è, ovviamente, principalmente sulla sua relazione con il grande poeta Byron. Ho detto la sua relazione? Beh, non proprio. Questa è una versione altamente gotica della loro relazione. Non c'era alcun tentativo di presentarlo come qualcosa di diverso da finzione, ma quelli che ne erano a conoscenza hanno cercato di individuare i fatti dalla sovrapposizione di narrazioni di fantasia. Ad esempio, una lettera che ha usato letteralmente qui si dice che le sia stata scritta da Byron. Questa edizione ha una meravigliosa introduzione che mette il romanzo nel contesto con i tempi e la vita di Lamb e ci aiuta come lettori a capire i legami tra vita reale e finzione. Ma questo è un romanzo inquieto, dal ritmo mediocre, con una tendenza al pathos sdolcinato e al battito di petto esagerato. È intervallato da sezioni di umorismo intenzionale - Lamb aveva chiaramente un grande talento - ma in gran parte era per il drammatico. È un peccato che non sia stata presa in mano dal suo editore perché ci sono gli ingredienti di un ottimo romanzo tra le pagine di scorie. Nel complesso il romanzo è molto gotico e interessa davvero solo coloro che hanno un interesse per Byron o per la stessa Lamb. Byron, è ovviamente Glenarvon l'antieroe del romanzo e Lady Caroline, la povera vittima Calantha. In breve, il romanzo parla della povera Calantha che sposa un uomo, ma viene sedotta da un altro (Glenarvon) che si maschera anche lui sotto un'altra persona malvagia. Ci sono castelli in rovina in abbondanza, seni tremanti, terrore senza fiato - e anche la ribellione irlandese della fine del 1790 fa un po 'di spettacolo. Lamb ha scritto altri due romanzi dopo questo, nessuno dei quali è stato ristampato - sono stati entrambi, a quanto pare, anche sovrascritti, ma senza l'ulteriore vantaggio di dozzine di ritratti di personalità di persone reali per garantire il successo del marketing del libro. Glenarvon è stato scritto, sostiene Lamb, come scusa a Byron, ma ha segnato la fine della sua accettabilità tra l'élite della società londinese. Una volta di troppo aveva oltrepassato il limite dell'accettabilità sociale. Una delle cose più strane di tutto questo è che, sebbene conosciamo Lamb come l'amante di Byron, la relazione fu breve - durò appena più di quattro mesi nell'estate del 1812. Dopodiché divenne completamente ossessionata da lui e lui non ebbe pace. da lei. Alla fine lasciò Londra appena prima che questo libro fosse pubblicato e morì combattendo all'estero per la causa greca nel 1824. Lamb morì 4 anni dopo, nel 1828. Mi chiedo se avremmo dovuto conoscere molto di lei se non fosse stato per quei brevi tre mesi? Prezzo: £1.00 Paperback: 409 pagine (5 gennaio 1995) Editore: Phoenix mass market p / bk ISBN: 0460874683 Anne Woodley è una delle prime 500 recensioni di Amazon, nonché la protettrice di Janeites, la discussione su Internet, nonché l'amante del Regency Ring. La sua pagina eccellente, La collezione Regency è un tesoro di informazioni.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati