The Bandeau: Hairbands, Regency Style

The Bandeau: Hairbands, Regency Style

Durante l'era di Austen, i leader della moda guardavano al passato in cerca di ispirazione. Tutto ciò che assomigliava all'antica Roma o alla Grecia era destinato a essere popolare, dai sandali e abiti da ninfa ai tagli di capelli corti per le donne, come il Titus o Bruto. La donna in questo dipinto di Pompei indossa una stretta fascia a nastro. Un accessorio che è rimasto popolare dalla fine del 1700 fino alla metà del 1800, è stato il bandeau (plurale= bandeaux). Il nome deriva dalla parola francese che significa "striscia" e comprendeva il confezionamento di nastri, perle o un pezzo di tessuto attraverso l'acconciatura o intorno alla testa (a volte anche sulla fronte). Il risultato è stato spesso definito "à la Grecque", senza dubbio aumentando ulteriormente il suo fascino. Gli abiti del gennaio 1795 della Gallery of Fashion mostrano una varietà di acconciature a fascia. Sebbene la moda attuale tendesse verso gonne più strette negli anni 1790, i requisiti per l'abito da corte rimasero invariati. Cerchi e pennacchi erano necessari per ottenere un ingresso per vedere la regina e le donne del periodo lottare per incorporarli entrambi nei loro guardaroba di tendenza, come illustrato da questo piatto di moda del 1799. Abito di corte, 1799 Lo stile era anche abbastanza comune da essere indossato a casa, con la famiglia, come in questo ritratto: Madame Raymond de Verninac di Jacques Louis David, 1798-99. Notare i semplici bandeaux indossati in questo dettaglio di un dipinto (1801) di una donna che guarda attraverso un portfolio artistico:  Ritratto di Constance Mayer, 180. Man mano che gli stili di abito cambiavano con gli anni, le maniche, gli orli e la vita si muovevano su e giù, lo stile a fascia rimase popolare. Questo ritratto senza titolo mostra due giovani donne con una data stimata f 1805-1815. Nel 1812, le riviste di moda pubblicizzavano ancora bandeaux, di stoffa o di gioielli, come fascia per capelli preferita: 1812 La Belle Assemblee, abito da sera e fascia, che incornicia magnificamente i ricci. Indossare gioielli come bandeaux era popolare tra coloro che potevano permetterselo. Le perle erano una scelta comune, come quelle mostrate qui. Ritratto non datato di Elizabeth Alexeievna di Elisabeth Vigée Lebrun. La fascia ingioiellata mostrata di seguito (indossata sulla fronte) era molto probabilmente un regalo di nozze (e parte di un set completo di ametiste) alla principessa Auguste Amalia di Baviera, in occasione del suo matrimonio nel 1806 con il figliastro di Napeoleon, Eugene. La principessa ereditaria Josefia di Svezia in abito da corte svedese, con indosso una fascia ingioiellata. Anche i bandeaux di questo set si sono separati in due braccialetti e una spilla. Come intelligente! Loro (sebbene non il ritratto) mi ricordano il commento di Jane Austen a Cassandra, scritto nel 1800, su una conoscenza reciproca, incontrata a un ballo locale,
"C'erano pochissime bellezze, e come c'erano non erano molto belle. La signorina Iremonger non aveva un bell'aspetto, e la signora Blount era l'unica molto ammirata. Appariva esattamente come faceva a settembre, con la stessa faccia larga, fascia di diamanti, scarpe bianche, marito rosa e collo grasso. "  ACKERMANN'S REPOSITORY OF FASHIONS, APRILE 1829.
ACKERMANN'S
Nel 1829, Deposito di Ackermann stava ancora citando bandeaux, anche se questa volta, indossati sulla fronte, come il massimo della moda:
Gli ornamenti per i capelli sono di varie descrizioni; le frecce sono molto richieste, sono indossate in oro, perle, cammei, pietre colorate e diamanti; a volte due si incrociano nei capelli, e i loro ornamenti corrispondono sempre a quelli delle bandeaux sulla fronte. Sono favorevoli anche gli spilli di perle, le perle incastonate in modo da avere qualcosa dell'aspetto di piccole piume; sono molto lunghi; due o tre sono disposte en gerbe, e inframmezzate da fiocchi o riccioli di capelli. L'acconciatura è completata da una fascia di perle, o da un mazzo di fiori, posto molto indietro; lunghi rami, composti da foglie d'oro mescolate a bacche selvatiche o ghiande d'oro, o gemme colorate, poste tra lunghi pennacchi di struzzo o maraboso, formano una pettinatura estremamente elegante. Un unico fiore, composto da diamanti o gemme colorate, con il suo fogliame d'oro squisitamente lavorato, è un ornamento preferito per i capelli; è sempre posizionato vicino alla tempia sinistra. La pettinatura è completata da piume o pettini gioiello; le farfalle in diamanti, o pietre colorate, sono più che mai favorevoli come ornamento per i capelli; i colori alla moda sono vapeur, eminence, vert Irlandais, varie sfumature di marrone, rosa e lavanda e azzurro; quest'ultimo è il colore preferito della Duchessa di Berry, ed è molto richiesto.
La fascia moderna di oggi è senza dubbio una reliquia duratura della fascia. Provane uno tu stesso, la prossima volta che devi aggiungere pizzaz al tuo updo Regency.