Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: E la sposa indossava ...

And the Bride Wore... - JaneAusten.co.uk

E la sposa indossava ...

Il matrimonio era molto simile ad altri matrimoni, dove le feste non hanno gusto per la raffinatezza o la sfilata; E la signora Elton, dai dettagli dettagliati da suo marito, pensava che tutto fosse estremamente squallido e molto inferiore alle sue. -
"Pochiamo raso bianco, pochissimi veli di pizzo; un affare molto pietoso! - Selina avrebbe fissato quando ne aveva sentito parlare." - Ma, nonostante queste carenze, i desideri, le speranze, la fiducia, le previsioni della piccola banda di veri amici che hanno assistito alla cerimonia, hanno avuto una risposta pienamente nella perfetta felicità dell'Unione.

Gli abiti da sposa non erano sempre bianchi. Fino a quando la regina Victoria indossava un abito bianco per il suo matrimonio nel 1840, Brides scelse abiti con una varietà di colori.

Colori popolari del matrimonio alla fine del XVIII e all'inizio del XIX secolo

A quanto pare, il rosso era un colore popolare per un abito da sposa all'epoca in cui gli Austens si sposarono nel 18 ° secolo. Le preferenze per i colori sono cambiate con la moda del giorno. Per un po ', il giallo era popolare all'inizio del XIX secolo. I colori popolari durante la reggenza includevano blu, rosa e verde. I colori più scuri come il nero, il marrone scuro e la borunde erano pratici per una sposa delle classi medie e inferiori, poiché questi colori erano utili nelle ambientazioni di tutti i giorni mentre una donna faceva i suoi doveri.

Come la signora Austen in una generazione precedente, queste spose reggency indosserebbero i loro abiti da sposa per molti anni a venire e gli abiti scuri non mostravano sporcizia agli orli prontamente come tessuti di colore più chiaro. Le mode per la scelta di un colore dell'abito da sposa sono cambiate quando i tessuti fatti industriali sono diventati più economici, i coloranti sono diventati più luminosi e il riciclaggio è diventato meno arduo.

Una poesia vittoriana, scritta un po 'di tempo dopo il periodo di reggenza, ha mostrato come il colore ha influenzato il corso del matrimonio (o così pensava la gente):

Sposato in bianco, avrai scelto bene.

Sposato in grigio, andrai lontano.

Sposato in nero, ti auguro di nuovo.

Sposato in rosso, ti auguro morto.

Sposato in verde, vergognoso di essere visto.

Sposato in blu, sarai sempre vero.

Sposato a Pearl, vivrai in un vortice.

Sposato in giallo, vergognoso del tuo compagno.

Sposato a Brown, vivrai fuori città.

Sposato in rosa, la tua fortuna affonderà.

Colori del matrimonio per le spose reggency benestanti

I molto ricchi erano diversi. Potrebbero permettersi costosi veli di pizzo fatti a mano che andavano oltre il budget di una sposa di classe inferiore e ordinare sarte per aggiungere dettagli lussureggianti agli abiti che erano su misura con tessuti ricchi. Nelle famose riviste di moda, come Repository di Ackermann, che è stata fondata nel 1809, gli abiti da sposa bianchi fantasiosi furono mostrati ovviamente. Bisogna tenere presente che il bianco era il colore preferito per la maggior parte degli abiti in quel momento e la moda prevalente.

 

Royal Brides nell'era della reggenza britannica

L'abito da sposa della principessa Charlotte era una sontuosa creazione di tessuti d'argento come descritto nell'Assemblea di La Bellee, 1816:
“Il suo vestito era argento Lama [Lamé] in rete, su una scivolata di tessuto d'argento, ricamato sul fondo con lama argento in conchiglie e fiori. Corpo e maniche per corrispondere, elegantemente tagliati con pizzo Point Bruxelles. Il manteau era di tessuto d'argento fiancheggiato da raso bianco, con un bordo di ricamo per rispondere sul vestito e fissato davanti con uno splendido ornamento di diamante. ” Royal Brides tendeva a indossare abiti d'argento, un'usanza che presto cambiava.

L'influenza della regina Victoria sugli abiti da sposa

Mentre gli abiti bianchi erano già spesso indossati dalla crosta superiore, la regina Victoria ha cambiato per sempre il corso delle mode del matrimonio con la sua scelta di abito nel 1840: voleva che si trattava di tessuto bianco a causa di un particolare pizzo che aveva scelto come rifinitura. Dopo il suo matrimonio con il Principe Albert, la sua immagine fotografica come sposa era ampiamente diffusa e da quel punto sugli abiti da sposa, indipendentemente dalla classe, iniziò ad essere associata al colore bianco.  

Vic Sanborn supervisiona due blog: Il mondo di Jane Austen E Jane Austen oggi. Prima del 2006 adorava semplicemente Jane Austen e leggeva fedelmente orgoglio e pregiudizio ogni anno. In questi giorni, è immersa nella lettura e nella scrittura della vita dell'autore e dell'era della reggenza. Co-fondatrice del suo gruppo di libri locali (e molto piccolo), Janeites sul James, ha iniziato i suoi blog come un modo per condividere le sue ricerche sull'era della reggenza per il suo romanzo, che è non pubblicato su uno scaffale polveroso. Nella sua vita lavorativa, Vic fornisce risorse e sviluppo professionale per insegnanti e amministratori dei programmi di educazione e alfabetizzazione degli adulti della Virginia. Ristampato con il permesso di Suite 101: Colori degli abiti da sposa dei primi del XIX secolo

Ti è piaciuto questo articolo?

Visita il nostro negozio di articoli da regalo e scappare nel mondo di Jane Austen per costume, articoli di cartoleria e altro per il tuo matrimonio di reggenza.

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Modesty and the Regency Miss - JaneAusten.co.uk
fashion

La modestia e la signorina Regency

Era davvero di moda essere "vestiti in modo costoso e nudo"?

Per saperne di più
Fashion for Kensington Gardens - JaneAusten.co.uk
fashion

Moda per i giardini di Kensington

Una "Spiegazione delle stampe della moda: agosto 1807" da La Belle Assembl

Per saperne di più