Spogliati, mezzo vestito, vestito pieno: dare un senso a tutto

Spogliati, mezzo vestito, vestito pieno: dare un senso a tutto

Quando Lydia se ne andò, promise di scrivere molto spesso e molto minuziosamente a sua madre e Kitty; ma le sue lettere erano sempre attese a lungo, e sempre molto brevi. Quelle per sua madre contenevano poco altro, se non il fatto che erano appena tornate dalla biblioteca, dove questi e quegli ufficiali li avevano frequentati, e dove aveva visto ornamenti così belli da renderla selvaggia; che aveva una nuova veste, o un nuovo parasole, che avrebbe descritto in modo più esauriente, ma era costretta a smetterla in una violenta fretta, come la chiamava la signora Forster, e stavano andando al campo; - e dalla corrispondenza con la sorella c'era ancora meno da imparare - perché le sue lettere a Kitty, anche se un po 'più lunghe, erano troppo piene di righe sotto le parole per essere rese pubbliche. Orgoglio e pregiudizio
Comprendiamo fin dall'inizio che il termine "spogliarsi" non significava essere svestiti. Allo stesso modo, "Half Dress" non significava che uno fosse letteralmente mezzo vestito. I termini sono categorici, non letterali. Piace Abito completo, il loro nome si riferiva più alla funzione che a uno stato d'essere. In tal caso potresti chiedere: "Cosa significa tutto questo?" Significa che dovevano esserci moltissimi abiti nel guardaroba di una signorile signora reggenza, indipendentemente dalle dimensioni della sua fortuna. Infatti, per essere attivi nella società, difficilmente si poteva evitare la necessità di possedere un ampio guardaroba. In una piccola città come Longbourne (dove vivevano i Bennet) le categorie si sovrapponevano senza dubbio più di quanto avrebbero fatto, diciamo, per una debuttante a Londra. Inoltre, troverai una serie di sottocategorie di abiti e, naturalmente, dovrebbe esserci varietà all'interno di ciascuna categoria, indipendentemente da dove dimori, poiché c'erano usi diversi per ogni tipo di abito, come vedremo. Detto questo, si potrebbe sostenere che ci sono solo due categorie principali di abbigliamento per la bella Regency: Undress e Full Dress. In questo "modello", Undress include tutti gli abiti indossati durante il giorno e quello che altrimenti viene chiamato Half Dress. (Vale a dire, la maggior parte degli indumenti da giorno e forse anche da sera informale.) Gli abiti da giorno includono qualsiasi abito indossato per la mattina, per uscire, per fare shopping, per andare in carrozza o per telefonare. Full Dress, d'altra parte, era per un ballo serale, una cena molto elegante, l'opera o un'apparizione a Corte. (La corte reale, non un tribunale.) La differenza principale tra Undress e Abito completo era un corpetto più basso per la sera, ma in pratica un abito intero implicava un intero insieme; Un abito a maniche corte a vita impero e collo basso, (spesso di mussola ma non limitati a questi, anche la seta, il raso e altri tessuti erano popolari) e compresi i guanti da sera, un copricapo di fantasia di qualche tipo, alcuni gioielli, un ventaglio, forse un reticolo e pantofole di raso. Altri accessori potrebbero essere indossati oa portata di mano: piume, boa, scialli, sciarpe e ventagli, per citare i più comuni. I seguenti abiti costituivano Undress: Vedi la differenza? In teoria, eri in Undress la mattina, Half-dress nel pomeriggio e Full Dress per gli eventi serali. Abito da corte era anche considerato Full Dress, sebbene avesse requisiti stravaganti che nessun'altra occasione richiedeva. Secondo L'indice georgiano, una meravigliosa risorsa online per i fan di Regency, Dinner Dress e Opera Dress rientrano nella categoria "Half Dress". E solo "Abiti da sera, da ballo e da corte" passavano come full dress. La tua testa sta nuotando, ancora? In caso meno, considera che l'abitudine di guida potrebbe non adattarsi a nessuno di questi, ma semplicemente costituire una categoria a sé stante! Ah, così tanti vestiti, così poco tempo! Non c'è da stupirsi che l'importante "stagione" di Regency sia stata un giro sulle montagne russe di intrattenimenti, deviazioni e delizie. Una signora deve aver bisogno di avere abbastanza eventi per fare uso di un guardaroba così esteso e abbastanza abiti in suo possesso per frequentarli in "la modalità". Peccato il povero chit che non poteva seguire il protocollo o vestirsi per l'occasione. Tale era la sfida per le famiglie con più pretesa che mezzi, che volevano lanciare un dollaro regency o una bella nel vortice dell'élite alla moda. La Reggenza. Non c'è mai stato un momento del genere. Devi amarlo! Esplora la nostra sezione costumi presso il nostro negozio online per abbigliamento Regency, modelli e altro ancora! Linore Rose Burkard è l'autrice/redattrice del mensile eZine, "Upon My Word! Fatti, moda e figure della reggenza.". La signora Burkard è anche l'autrice della Reggenza Romanza, Prima della fine della stagione, un libro rivoluzionario che combina la Reggenza con Inspirational Romance! Il sequel di questo libro, The House at Grosvenor Square sarà pubblicato nel 2009.  

3 commentare

Please note that the link beneath the article for my book, Before the Season Ends, is incorrect. A new edition of this book has just been released (only this week!) and can be seen at http://amzn.to/2H7eTLI.
Thanks,

Linore

Linore Rose Burkard luglio 26, 2020

Links to pages with types of dress aren’t working on my computer.

bfmccune luglio 26, 2020

Hi Linore,

What good timing! I’ve updated the link for you.

All my best,
Jenni

Jenni Waugh luglio 26, 2020

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati