Abito da corte da uomo

Per natura inoffensiva, amichevole e cortese, la sua presentazione a St James's lo aveva reso cortese. Orgoglio e pregiudizio
Come era stato per le donne, uno standard rigoroso regolava ciò che poteva essere indossato a corte quando partecipava a un'udienza con il re. Questo standard era spesso inalterato dalla moda prevalente e cambiò poco nel corso della vita di un monarca. Il seguente abito, dalla collezione tenuta presso il Victoria & Albert rappresenta quello che senza dubbio era molto simile al vestito indossato da Sir William Lucas alla sua fatidica introduzione alla St. James's Court. Abiti completi di questo tipo (che è probabilmente francese, 1790) erano indossati per occasioni cerimoniali. Il ricamo in seta sulla tuta, principalmente in punto satinato, è considerato tra i migliori della collezione, e il suo design risale probabilmente al 1780. Sfortunatamente, questa scansione non mostra il glorioso ricamo floreale su questo abito. Anche i bottoni hanno fiori ricamati su di loro! Molte rappresentazioni di questi abiti formali sono tenute dai musei. Il Victoria and Albert Museum possedeva ventiquattro di loro dal 1770 al 1800 nel 1984! La maggior parte degli abiti formali come questo sono in colori scuri, solidi o sottilmente modellati come visto in questo abito. Nel 1807, la vita degli abiti da corte per le donne si era spostata fino all'altezza comune per gli abiti, ma, poiché i cerchi erano ancora necessari, era molto meno attraente. Qui una sovragonna rifinita in pizzo copre un abito con fasce di ghirlanda fiorita e un profondo bordo in pizzo intorno al fondo della gonna. La figura maschile mostra il tipico abito formale da corte che variava poco dal 1780. Le tute formali includevano cappotto e calzoni abbinati nello stesso tessuto, di solito di colore scuro e talvolta fantasia. Sempre queste cause in tribunale sarebbero pesantemente ricamate. Questo abito è ricamato su colletto, polsini e lungo l'apertura frontale. La spada sarebbe stata indossata per un evento formale come il Birth Day, il tradizionale evento finale di chiusura della stagione londinese. Il gilet qui è più leggero della tuta, ma non siamo in grado di vedere se è ricamato o meno. Il cappello è uno stile particolarmente facile da portare sotto il braccio. Confrontalo con l'abito formale del 1790 di proprietà del museo Victoria and Albert. Le parole sotto la stampa recitano "Abiti da corte per il giorno della nascita di Sua Maestà. Stampato per J.B. Bell & Co." La descrizione di questa immagine, originariamente pubblicata in Le Beau Monde, o Rivista Letteraria e Alla Moda, gennaio 1807, è il seguente:

Abiti da corte per il compleanno di Sua Maestà

Il ritorno della stagione rigida porta ancora una volta con sé, ad ogni seno leale, la felice occasione di fare onore al giorno della nascita della nostra graziosa e amabile Regina. Fantasia e gusto sono stati a lungo impegnati a fare preparazioni, e la condiscendenza di una nobile signora ci ha permesso di anticipare alcune delle caratteristiche che probabilmente distingueranno le abilitazione del giorno. Il disegno che ci ha fatto l'onore di comunicare, porta il tutto in un punto centrale di riflessione, e quindi dobbiamo solo descriverlo. Figura. N. 1. PER LE DONNE.-- I capelli vestiti con riccioli naturali intorno al viso, con una corona, una fascia o un altro ornamento in oro - piume di ogni tipo. Il corpo, le maniche e la sottoveste, di raso o velluto ricco e pieno di colore: i drappeggi di garza o tiffany macchiati con ricami doppi; le guarnizioni e le manicotte false dello stesso, bordate di pizzo ricco, e le corde e le nappe che festoon i drappeggi, d'oro. I bracciali intorno alle maniche, la zona e l'attacco della sottoveste per essere in oro piatto, supponiamo in commemorazione della conquista recentemente raggiunta del Sud America. La sottoveste è decorata con ghirlando artificiale della spina bianca realizzata in rilievo. Figura. N. 2. FOR GENTLEMEN.--Verde scuro, o altro colore scuro, cappotto e piccoli chiodi di seta, velluto o stoffa fine, ricoperti da un piccolo punto un po 'più chiaro dello stesso tipo di colore, bordato con pizzo argentato e ricamato con qualsiasi tipo di fiore selvatico di riconosciuta crescita britannica: gilet di raso bianco, ricamato in un motivo molto chiaro di filo d'oro. Calze di seta perfettamente bianche. Perché non sfogliare il nostro sezione costume presso il nostro negozio di articoli da regalo online per costumi, modelli e accessori? Questo testo, insieme alle immagini, è stato preso in prestito dalla Regency Fashion Page di Cathy Decker. Il testo dell'abito del 1790 è tratta da Four Hundred Years of Fashion London di Natalie Rothstein: Victoria and Albert Museum, 1984.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati