Salta al contenuto

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Articolo: Uno sguardo a Jane Austen e Dawlish

A Look at Jane Austen And Dawlish - JaneAusten.co.uk
Dawlish

Uno sguardo a Jane Austen e Dawlish

Jane Austen dà consigli letterari mentre visita Dawlish

di Donna Fletcher Crow

Ai giovani (ed esperti) scrittori viene sempre consigliato di cercare aiuto esterno per il loro lavoro: unirsi a un gruppo di scrittori, trovare un buon editore, acquisire lettori beta. Ma riesci a immaginare che un romanziere in erba sia in grado di ricevere consigli personalmente da Jane Austen?

Questa è stata l'esperienza invidiabile della giovane Anna Austen Lefroy che ha scritto a zia Jane per chiedere aiuto nel romanzo che stava scrivendo. Apparentemente l'eroina di Anna ha avuto una visita senza successo in biblioteca di Dawlish, perché Jane ha detto: “Non sono sensibile a nessun errore su Dawlish; La biblioteca era particolarmente pietosa e miserabile dodici anni fa e probabilmente non avrebbe pubblicazioni di nessuno. " 10 giorni dopo, il 10 agosto 1814, "Stiamo leggendo l'ultimo libro [del romanzo rough di volume a 3 volumi di Anna]. Devono essere due giorni da Dawlish a Bath. Sono quasi cento miglia di distanza. " Le distanze devono essere state impegnative per Anna, che probabilmente non aveva viaggiato molto. Zia Jane consiglia,

“Lynn non lo farà. Lynn è verso quaranta miglia da Dawlish e non si parlerebbe di lì. " E il giorno successivo, “Giovedì. Lo abbiamo finito ieri sera dopo il nostro ritorno dal bere tè nella grande casa. L'ultimo capitolo non ci fa piacere così bene; Non ci piace molto il gioco. . . E pensiamo che tu sia meglio non lasciare l'Inghilterra. Lascia che i Portman vadano in Irlanda; Ma come non sai nulla delle maniere lì, è meglio non andare con loro. Sarai in pericolo di dare false rappresentazioni. " [Questo consiglio è uno dei miei preferiti di tutti i tempi e il motivo di guida per intraprendere questo tour. Cerco di non scrivere mai di un posto che non ho visitato.] E, infine, i consigli di Jane sulla modifica del proprio lavoro, che sappiamo che ha fatto ampiamente sui suoi romanzi, "In effetti, più puoi trovare nel tuo cuore da limitare Tra Dawlish e Newton Priors, meglio penso che lo sarà. . . "

Purtroppo, nonostante gli eccellenti consigli e il sostegno familiare, Anna ha ricevuto il romanzo non è sopravvissuto. Sembra che Jane, tuttavia, stesse seguendo i suoi consigli e basando i suoi consigli sull'esperienza personale. Un diario di Londra dichiarò che circa il 1802 gli Austens risiedevano per "alcune settimane" a Teignmouth (che sarebbe stato molto facilmente combinato con una visita a Dawlish.) Certamente, il riferimento di Jane alla biblioteca parla di esperienza personale. Jane avrebbe potuto godere di un posto che non offrisse una biblioteca adeguata? E, ironicamente, la mia esperienza non ha avuto un grande successo di quella del personaggio di Jane o Anna. Il mio consiglio: non andare a Dawlish un mercoledì. Non posso giudicare l'adeguatezza della Biblioteca moderna perché è chiusa il mercoledì. Il Centro informativo del visitatore, sempre la mia prima tappa in un viaggio di ricerca, è chiuso il mercoledì. Sebbene offrano schede informative dei lettori. Il teatro è - hai indovinato - chiuso il mercoledì. La sala da tè, nello storico mulino, che era stato altamente raccomandato, è apparentemente permanentemente chiusa. Il prato, il centro molto attraente di Dawlish, sarebbe stato una palude selvaggia e talvolta pericolosa con i nomi non previsti per rifiuti di tunnicliffe quando gli Austens visitevano intorno al 1802. Nel 1807, tuttavia, le cose stavano cercando. Un visionario 23enne di nome John Ede Manning ha visto il potenziale e ha acquistato i rifiuti. Nel 1807, 7 anni prima che Anna mandasse il suo romanzo a zia Jane, iniziò a costruire un canale per drenare la palude. Manning paesaggisce il prato e trasformò il centro città in un'area attraente per passeggiare e socializzare, come rimane oggi.

L'imprendente John Ede Manning non è uno dei nomi che ho visto realizzati dagli scrittori che speculano sui modelli di ruolo per lo sviluppatore Mr. Parker nel romanzo incompiuto di Austen Sanditon, ma era certamente un esempio del tipo Austen parodiato nella sua storia di trasformare una tranquilla città balneare in un vivace resort. Ma non come "i tuoi luoghi grandi e invasi, come Brighton, o Worthing o East Bourne", Sanditon doveva essere "precluso dalle sue dimensioni dall'esperienza dei mali della civiltà. . . e il resort sicuro della migliore azienda. . . " Oggi la linea del treno, originariamente costruita da Isambard Kingdom Brunel, inserendosi tra la spiaggia e la città potrebbe far sembrare la vista del mare meno idilliaca di quanto sarebbe stata al giorno di Jane, ma ha fatto un delizioso viaggio in treno tra Teignmouth e Sidmouth .

 

*****

Questo articolo su Jane Austen e Dawlish è stato scritto da Donna Fletcher Crow e l'articolo è riprodotto qui con il suo permesso. Donna è una romanziere della storia britannica e una ricercatrice itinerante che coinvolge persone e luoghi del passato e del presente britannico - disegnando confronti e contrasti tra passato e presente per il lettore di oggi. Il suo sito web può essere trovato Qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Se non vuoi perdere un battito quando si tratta di Jane Austen, assicurati di essere iscritto al Newsletter Jane Austen per aggiornamenti esclusivi e sconti da Il nostro negozio di articoli da regalo online.

2 commenti

[…] The Jane Austen Centre in the UK recently republished one of her articles on their website entitled “A Look at Jane Austen and Dawlish”. The piece details the experience of a budding novelist who received personal advice from Jane Austen. The new article is available at the Jane Austen Centre website at http://www.janeausten.co.uk/jane-austen-and-dawlish. […]

Award Winning Author Donna Fletcher Crow Announces Kuna Idaho Pioneer Short Story, Jane Austen Centre UK Article, New Installments In Jane Austen Series Detailing Southhampton And Portsmouth – WEBSTYNX

[…] The Jane Austen Centre in the UK recently republished one of her articles on their website entitled “A Look at Jane Austen and Dawlish”. The piece details the experience of a budding novelist who received personal advice from Jane Austen. The new article is available at the Jane Austen Centre website at http://www.janeausten.co.uk/jane-austen-and-dawlish. […]

Award Winning Author Donna Fletcher Crow Announces Kuna Idaho Pioneer Short Story, Jane Austen Centre UK Article, New Installments In Jane Austen Series Detailing Southhampton And Portsmouth | CultHub

Commenta

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Per saperne di più

Jane Austen and the Oliphant in the Room - JaneAusten.co.uk
Alice Chandler

Jane Austen e l'Oliphant nella stanza

di Alice Chandler, autore di Zia Jane e la torta di ciliegia mancante Mi scuso per il gioco di parole nel mio titolo. L'olifant a cui mi riferisco è Margaret Olifant (1828-1894), una scrittrice pr...

Per saperne di più
No. 1, Bath Street and Mary Smith - JaneAusten.co.uk
number 1 bath street

N. 1, Bath Street e Mary Smith

Giovedì 8 agosto 1799, la zia di Jane Austen, Jane Leigh Perrot, visitò il magazzino di Liberdashery al numero 1 di Bath Street, vicino o di fronte al bagno del re. Ha comprato un po 'di pizzo nero...

Per saperne di più