Il mese di novembre a Regency Bath

Il mese è novembre e siamo tornati nel 1800 ad esplorare Regency Bath.

L'autunno è stato mite, incerto e persistente, e poi, improvvisamente, per prendere in prestito la frase di Coleridge, "a un passo arriva il buio". Samuel Taylor ColeridgeEra improbabile che Jane Austen avesse letto "The Ancient Mariner" o addirittura avesse sentito parlare del suo autore un po 'poco raccomandabile, sebbene Coleridge avesse fatto diverse visite a Bath nel periodo del legame di Jane con la città. I posteri potrebbero consegnare questi due grandi scrittori allo stesso scaffale della biblioteca perché coincidono nella storia, ma nella vita un enorme abisso li divideva. Barriere di genere, classe e affinità politica - per non parlare delle soffocanti convenzioni sociali - avrebbero spinto Miss Austen a passare in fretta davanti a "STC", se avesse mai incontrato la sua figura trasandata e barcollante. Che peccato: il dibattito che non hanno mai avuto, tra immaginazione e autodisciplina, sarebbe potuto durare fino al nuovo diciannovesimo secolo. Avrebbero avuto molto da discutere sul tema della paura e del suo controllo. Sebbene Jane Austen abbia lottato per mantenere il timone del viaggio della sua vita - pensa al suo tono di frizzante ironia, ai suoi racconti di realizzazione dei desideri - non era estranea a "l'incubo, la vita nella morte" o anche l'albatro della colpa. Il conflitto centrale di Jane non era la dipendenza dal laudano, ma piuttosto il colpevole segreto della sua stessa intelligenza. Se una donna ha la sfortuna di sapere qualcosa, è meglio che lo nasconda come meglio può. Per diciotto mesi dopo la morte di suo padre nel 1805, sembrava che fosse stata punita per le sue ambizioni poco femminili. La sua nave si calmò, dovette adattarsi a una vita di signorile povertà da single con una madre vedova e preoccupata, senza alcuna idea di quale quarto di bussola sarebbe arrivato il vento per riempire di nuovo le sue vele. Durante i suoi momenti più bui, doveva aver immaginato che sarebbe stata bloccata a Bath a scegliere i pan di spagna per il resto della sua vita. Questo mese, ripercorriamo la discesa delle signore Austen, da Gay Street a Queen Square, lentamente ma inesorabilmente fino alla temuta Trim Street. Non troveremo Jane che prende la bottiglia di laudano, anche se il farmaco è disponibile gratuitamente per curare il mal di testa da tensione di una zitella in tutti i negozi di farmacisti locali. No, il modo di Jane era di controllare le sue frustrazioni e paure nel suo solito modo determinato e discreto. Finché aveva un'amica - Martha Lloyd, forse - su un braccio e la sua amata sorella sull'altro, poteva fingere che la prospettiva della notte e dell'inverno nella sua vita fosse solo una pettegola storia di fantasmi, da approfondire. con ironia e in relazione con l'umorismo autoprotettivo sulla via di casa per una cena accanto al fuoco. Intorno alle poche centinaia di metri di Gay Street, Queen Square, la strada sterrata e il Circus, abbondano i "Tales of the Beyond". C'è una storia di fantasmi per ogni sera di questa stagione, attraverso Hallowe'en, All Saints, All Souls e fino al cupo novembre. Ora è il momento di ricordare la generazione precedente, le persone che sono andate prima. Le due Miss Austens e la loro amica Martha, una frequentatrice assidua dell'Hampshire rurale, sono quasi visibili dall'angolo della nostra visione collettiva. Saliamo al crepuscolo dal n. 25 di Gay Street al Circus, o ci dirigiamo verso la tranquilla e ritirata passeggiata sterrata attraverso l'arteria ora chiamata Queen's Parade Place. Questi erano i percorsi familiari alle tre modeste zitelle e apprezzati in particolare da Jane. Le piaceva un percorso per essere al limite delle cose ma non troppo impropriamente lontano dalla civiltà. Le piaceva essere attiva finché durava la luce e prendere una boccata d'aria prima che la notte si chiudesse intorno a lei, con le inevitabili richieste del tavolo da gioco della signora Austen. Ai tempi di Jane, il sentiero di ghiaia sul retro del Circus era il campo dei duelli di Bath. Questo metodo brutale e medievale per risolvere i litigi è rimasto nell'era dell'eleganza, nonostante il severo divieto tentato da Beau Nash. Allora, come adesso, c'erano molte opportunità per i giovani uomini a sangue caldo e inzuppati di vino di buttare via il prezioso dono della vita. Bath era famosa per i suoi tavoli da gioco, i suoi racconti di seduzione e tradimento. Nel crepuscolo della Gravel Walk, puoi davvero divertirti a spaventarti come un vero drogato del gotico. Fermati ad ascoltare e puoi ancora sentire, sopra il fruscio delle foglie morte, il suono delle spade che si scontrano. Lo dicono che alcuni provano persino un improvviso gelo mortale penetrante intorno al cuore. Ed ecco il tasso fesso vicino al cancello nero sul retro. Lo dicono (come suonano deliziosamente agghiaccianti le parole - proprio come il freddo sospiro di una notte di novembre!) che qui si può vedere un povero giovane tremante, appena diciottenne, uscire dalla porta vicino all'albero e attraversare la conca vicino al holly bush, lì per incontrare la sua morte prematura. Forse il brivido non è poi così delizioso, dopotutto. Andiamo avanti velocemente. Un po 'più avanti, e gli alberi diradati lasciano il posto a una vista gloriosa della Mezzaluna - elegante, sì, ma solo un po' implacabile con tutte quelle finestre fisse, attenta a qualsiasi irregolarità, a fughe d'amore. La giovane Miss Austen avrebbe saputo tutti i pettegolezzi letterari. Trent'anni prima della residenza di Jane a Bath, il signor Richard Sheridan, un giovane irlandese affascinante e squattrinato. . . C'era uno sguardo furbo tra le sorelle a questo punto della storia di Jane? Cassandra ha mai osato prenderla in giro per la sua predilezione per i giovani irlandesi coraggiosi e squattrinati? Poteva non essere servito a niente, ma Cass era stata a conoscenza del ballo di Jane e si era seduta a un ballo di Natale nell'Hampshire con l'irlandese Tom Lefroy. Dieci anni prima, quando Jane era dolce e ventenne. Tutto quel genere di cose è stato riposto anni fa tra la lavanda con gli abiti da ballo bianchi della giovinezza. Martha Lloyd non ha attratto Frank, il fratello marinaio di Austen. Il fidanzato di Cassandra è morto di febbre gialla nel '97. Per quanto riguarda Tom Lefroy di Jane, deve essersi sposato molto tempo fa. Avanti con i pettegolezzi su Sheridan, presto - almeno ha un buon finale. Negli anni '70 del Settecento l'allora sconosciuto futuro autore di I rivali scappò con una signorina Elizabeth Linley dal n. 11, La Mezzaluna. Non è finita in un duello: il padre della giovane li ha trascinati a casa dalla Francia in disgrazia. Presto cambiò idea quando l'opera teatrale del giovane trovò successo al Drury Lane. Vedete, il denaro può essere fatto con l'impegno letterario, anche quando si tratta di un giovane irlandese senza un soldo nel caso. Jane avrebbe piaciuto quella storia. Per lei, la speranza di riconoscere il suo talento era più di un semplice sogno, era un dovere cristiano. La pubblicazione finale fu una speranza razionale, per due anni prima della morte del padre, gli editori Crosby e Co avevano accettato il suo romanzo "Susan". Il signor Austen non vide mai il lavoro di sua figlia nei librai, e Jane stava ancora aspettando mentre i suoi mesi a Bath si avvicinavano. L'anticipo di Crosby di dieci sterline era stato speso molto tempo fa con gioia in Milsom Street, ma sicuramente Jane supponeva che fosse una garanzia della sua buona fede. Jane Austen non ha mai visto questo romanzo, noto a noi come "Northanger Abbey", in stampa. Cala la notte. Un piccolo scutter dispettoso di vento manda le foglie morte a ballare in un angolo di Queen Square. È ora di tè e cribbage al n. 25 di Gay Street. Le signore Austen hanno tenuto questo discorso abbastanza rispettabile per sei mesi in questo momento. Più tardi, si accamparono a Queen Square. Era un po 'angusto, confinato come erano a soli due piani. Speravano solo di non andare oltre giù per la collina. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per evitare Trim Street. Infatti, finirono in questo cul de sac per un ultimo disperato sei settimane prima di lasciare Bath per sempre.

****

Ti è piaciuto questo articolo su Regency Bath? Visita il nostro negozio di articoli da regalo e fuggire nel mondo di Jane Austen.